Parole chiave

Pagamenti della Pa

Le imprese vantano crediti con le Pa per circa 70 miliardi di euro. Per accelerarne il pagamento il decreto cresci-Italia ha introdotto un sistema di certificazione dei crediti vantati dalle imprese. Con l'attuazione della direttiva pagamenti (Dlgs 192/2012) dal 1° gennaio 2013, la Pa deve pagare i propri fornitori entro 30 giorni dal ricevimento della fattura da parte dell'ente debitore o, quando non è certa la data di ricevimento della fattura, dalla consegna della merce o dalla data di prestazione dei servizi.

Ultimo aggiornamento 03 maggio 2016

Ultime notizie su Pagamenti della Pa
    • News24

    Compensazioni Iva e di pagamenti della Pa

    Nel decreto fiscale si tornerà a parlare anche di compensazioni Iva e di pagamenti della Pa. ... Mentre sui pagamenti della Pa e in particolare delle partecipate, è destinato a scendere dagli attuali 10mila a 5mila euro l'importo oltre il quale scatta il controllo preventivo sull'esistenza di pendenze fiscali non pagati dal creditore.

    • News24

    Frodi Iva, liti e rottamazione bis: ecco il decreto fiscale da 5,1 miliardi

    Nel decreto fiscale si tornerà a parlare anche di compensazioni Iva e di pagamenti della Pa. ... Mentre sui pagamenti della Pa e in particolare delle partecipate, è destinato a scendere dagli attuali 10mila a 5mila euro l'importo oltre il quale scatta il controllo preventivo sull'esistenza di pendenze fiscali non pagati dal creditore.

    – di Marco Mobili

    • News24

    Tajani: «Bloccati ancora 50 miliardi di pagamenti Pa»

    I pagamenti della Pa, secondo Tajani, rappresentano un esempio di quei migliori servizi ai cittadini e alle imprese che l'Europa dovrebbe sapere esprimere attraverso il cambiamento.

    – di Carmine Fotina

    • News24

    Pagamenti della Pa: meno di un quarto è puntuale

    Meno di un'impresa su quattro (il 23,6%) della Pubblica amministrazione rispetta abitualmente i termini di pagamento prestabiliti, mentre un altro quarto delle aziende pubbliche fatica a saldare i debiti verso i fornitori. La maglia nera spetta, come in passato, a Sanità e Asl dove «la quota di

    – di Carlo Andrea Finotto

    • News24

    Ok al nuovo codice appalti. Gare più veloci, spinta ai mini-cantieri

    Gare più veloci per provare a sbloccare il motore inceppato dei piccoli investimenti pubblici, ma allo stesso tempo con più garanzie di trasparenza e imparzialità nell'assegnazione di contratti, grazie alla norma che (in futuro) obbligherà le stazioni appaltanti a nominare il presidente di

    – di Mauro Salerno

    • News24

    ONERI PER LE AZIENDE / Ancora troppi freni per chi fa impresa

    A CHE PUNTO SIAMOTra le ultime misure adottate dal Governo per semplificare la vita dalle imprese si segnala il nuovo codice degli appalti pubblici ela fatturazione elettronica nella Pa. Sono state anche snellite alcune procedure per l'avviamento di un'impresa e semplificato con la riforma Pa il

    • News24

    «Affrontiamo le sfide, non tiriamoci indietro»

    Usa l'immagine della «decrescita felice», per dire una serie di no: no ad un'Italia «piccola, povera, rattrappita su se stessa, affascinata dalla prospettiva del baratto più che da quella dei big data»; no a quelli che «diffondono il virus del populismo», a chi crede che bisogna arrendersi alla

    – di Nicoletta Picchio

    • Agora

    Tasse pesanti, crescita leggera

    Nei giorni scorsi la Cgia di Mestre ha diffuso i risultati di un'indagine che certifica come le imprese italiane - al netto dei contributi previdenziali - paghino 98 miliardi di tasse all'anno e come tra i principali paesi Ue "solo le aziende tedesche e quelle francesi" versino in termini assoluti "più delle nostre, rispettivamente 131 e 103,6 miliardi", anche se la Germania conta una popolazione di 80 milioni di abitanti, la Francia 66 e l'Italia 60". Calcolando la percentuale delle tasse pagat...

    – Stefano Natoli

1-10 di 320 risultati