Le parole chiave

Organismo di vigilanza

Il decreto 231 del 2001 che ha introdotto la responsabilità amministrativa delle società per reati commessi da dipendenti da cui hanno tratto vantaggio o avuto interesse, ha previsto la figura dell'organismo di vigilanza per la manutenzione, l'aggiornamento e il controllo sulla corretta applicazione dei modelli che possono mettere le imprese al sicuro da contestazioni. Tra i compiti dell'organismo di vigilanza anche l'adeguamento dei modelli ai reati presupposto, la cui lista è in continuo allungamento (da ultimo sono stati inseriti tutti gli illeciti ambientali)

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016