Parole chiave

Npl

I Non performing loans (Npl) sono i crediti per i quali la riscossione è incerta sia in termini di rispetto della scadenza sia per ammontare dell’esposizione. Nel linguaggio bancario sono chiamati anche crediti deteriorati e si distinguono in varie categorie fra le quali le più importanti sono incagli e sofferenze.

Ultimo aggiornamento 29 maggio 2018

Ultime notizie su Npl
    • News24

    Banca Ifis si rifocalizza sul business degli Npl

    Concentrarsi, nuovamente con forza, sul settore degli Npl. ... Ora invece, come mostra il recente accordo per l'acquisizione di FBS (società attiva nella gestione di Npl per conto terzi), il focus è anche e soprattutto sul mondo dei crediti dubbi (essenzialmente sofferenze). Tanto che Banca Ifis, di cui il Sole24ore ha incontrato i vertici aziendali, sottolinea come nel 2019 l'incidenza del settore degli Npl sul margine d'intermediazione dovrebbe andare oltre il 50%.

    – di Vittorio Carlini

    • News24

    Bancari, dai sindacati via libera alla proroga della disdetta. Ma di sei mesi

    l contratto degli oltre 300mila bancari Abi scade il 31 dicembre di quest'anno. Le regole individuano nel 30 giugno, sei mesi prima della scadenza, una data clou. O si danno le previste comunicazioni, ossia la disdetta, i sindacati presentano la piattaforma e si avviano i negoziati per il rinnovo

    – di Cristina Casadei

    • News24

    Wall Street vira in negativo dopo la Fed. Ferrari ai massimi storici

    Seduta cauta per le Borse europee, mentre Wall Street vira in negativo dopo la notizia che la Federal Reserve si aspetta altri due rialzi dei tassi nel corso del 2018 dopo quello di un quarto di punto deciso oggi.

    – di C. Di Cristofaro e S. Arcudi

    • News24

    Banche fallite, chi può chiedere informazioni a Bankitalia

    L'Autorità nazionale di vigilanza dovrebbe consentire l'accesso ad informazioni riservate, ad un cittadino che intenda vagliare la possibilità di avviare una causa contro detta Autorità per danni derivanti dalla liquidazione coatta o dal fallimento di una banca. Almeno queste sono le conclusioni

    – di Eleonora Alampi e Valerio Vallefuoco

    • News24

    Banche, i 30 miliardi di sofferenze appesi alla proroga delle Gacs

    E' un mercato in fiduciosa attesa, quello delle cartolarizzazioni di Npl bancari. Perchè sono diverse le emissioni in rampa di lancio che attendono (da Roma come da Bruxelles) la notizia dell'effettiva proroga delle Gacs, le garanzie statali sulle tranche senior delle cartolarizzazioni dei non

    – di Luca Davi

    • News24

    Valutazioni immobiliari «doc»: svolta per geometri e architetti

    Le valutazioni immobiliari sono sempre più al centro del mercato immobiliare e concorrono alla sua buona salute. In primo luogo, perizie fatte ad arte sono essenziali per la stabilità dei mutui. Lo sanno bene le banche, che hanno ancora in pancia circa 135 miliardi di Npl (non performing loans),

    – di Adriano Lovera

    • News24

    Cerberus, i nodi sugli Npl ex-Banca Marche

    Dopo aver acquisito il portafoglio di crediti incagliati del dossier Rossini, eredità di Banca Marche, il fondo americano Cerberus deve ora risolvere un problema: tra i creditori della ex-Banca Marche, confluiti nel portafoglio in Rossini, c'è infatti il gruppo delle costruzioni marchigiano

    – di Carlo Festa

    • Agora

    Il fondo Usa Cerberus compra gli Npl di Banca Marche ma si trova lo scoglio delle Costruzioni Santarelli

    Dopo aver acquisito il portafoglio di crediti incagliati del dossier Rossini, eredità di Banca Marche, il fondo americano Cerberus deve ora risolvere un problema: tra i creditori della ex-Banca Marche, confluiti nel portafoglio in Rossini, c'è infatti il gruppo delle costruzioni marchigiano Santarelli. Per dare un'idea dell'entità della problematica, Santarelli Costruzioni su debiti complessivi per 160 milioni, doveva alla ex-Banca Marche ben 120 milioni. Questi debiti, dopo il crac dell'istitu...

    – Carlo Festa

    • News24

    Moody's, progressi su Npl in Europa ma livelli ancora alti in Grecia, Cipro e Italia

    Quattro anni dopo la conclusione della crisi del debito sovrano, le banche europee hanno compiuto significativi progressi nel ripulire i loro portafoglio di prestiti e del ripristinare i cuscinetti di capitale, ma per alcune banche gli ampi stock di crediti problematici restano un forte peso. Lo

    – di Giuliana Licini

    • News24

    Milano risorge sul finale dopo seduta nervosa tra Conte e attese Bce

    La situazione politica italiana e i dubbi sulle future mosse della Banca centrale europea hanno condizionato i principali listini europei (segui le Borse europee), che hanno registrato un andamento volatile e contrastato, snobbando la performance di Wall Street, con il Nasdaq su nuovi record. Gli

    – Eleonora Micheli

1-10 di 1785 risultati