Parole chiave

Nimby

Con Nimby (acronimo inglese per Not In My Back Yard, che letteralmente significa: «Non nel mio cortile») si indica un atteggiamento che si riscontra nelle proteste contro opere di interesse pubblico o non, che hanno, o si teme possano avere, effetti negativi sui territori in cui verranno costruite, come ad esempio grandi vie di comunicazione, cave, sviluppi insediativi o industriali, termovalorizzatori, discariche, depositi di sostanze pericolose, centrali elettriche e simili.

Ultimo aggiornamento 07 aprile 2018

Ultime notizie su Nimby
    • News24

    Le cartiere cercano una via tra Cina e nuovi mercati

    Cambia lo scenario dell'industria della carta. Di conseguenza, le imprese devono adeguarsi, e devono farlo con rapidità per non essere travolte dalla corsa internazionale verso nuove tecnologie, verso nuovi costi di produzione e verso nuovi mercati. L'Italia è un Paese che non dispone di cellulosa

    – di Jacopo Giliberto

    • News24

    A Mantova proteste contro la cartiera del riciclo

    Tenete la sorpresa: per qualcuno a Mantova riciclare la carta è un'attività contro l'ambiente. Lo afferma il comitato del no che sabato scorso ha organizzato una manifestazione di protesta cui erano presente molte centinaia di persone contro il progetto con cui la Pro Gest (del gruppo cartario

    – di Jacopo Giliberto

    • News24

    Iren investe sulle reti e punta sul settore rifiuti Focus sulle acquisizioni

    Continuare a crescere nel settore ambiente. Inoltre: spingere gli investimenti sulle reti. Infine: sfruttare l'M&A quale leva per incrementare maggiormente il business. Sono tra le priorità, indicate anche nel piano d'impresa 2016- 2022, a sostegno dell'attività di Iren. L'utility, a ben vedere, ha

    – di Vittorio Carlini

    • News24

    Burocrazia e sviluppo, Italia allo specchio

    Nel terzo secolo dopo Cristo il filosofo iraniano Mani lanciò i semi di una religione, il manicheismo, che oggi sembra molto diffusa in Italia, un Paese che si divide senza sfumature tra bene e male, tra bianco e nero, fra eccellenze e miserie, tra costruire e distruggere, fra promuovere e vietare.

    – di Jacopo Giliberto

    • News24

    Vince la causa troppo tardi. L'azienda svedese se ne va

    Qualche giorno fa i comitati nimby hanno perso la battaglia a Roma. La sentenza della Corte costituzionale è stata una sconfitta irrilevante, per i comitati del no: un anno fa a Treviso i comitati avevano già stravinto la loro guerra contro un investimento da 33 milioni in Veneto e da 80 milioni in

    – di Jacopo Giliberto

    • News24

    Venezia, per il Mose mancano all'appello gli ultimi 200 milioni

    Per finire il Mose contro l'acqua alta di Venezia mancano all'appello gli ultimi 200 milioni di euro. Meglio: gli ultimi 200 milioni ci sono, sono stati stanziati dal Governo ma (come al solito) vengono distillati dal bilancio dello Stato a goggia a goccia, con parsimonia infinita. Così il

    – di Jacopo Giliberto

    • News24

    Lecce si misura con la mappa sociale dei No Tap e le ricadute sul territorio

    Lungo uno dei pochi lembi di brughiera carsica e aspra scampati in Salento alla monocoltura dell'olivo si distende la pista dell'aereoporto di Lecce San Cataldo, località Lepore. E' un chilometro di pista asfaltata, allineata per 18-36, sigla Icao: LINL. La torre di controllo vuota ha le vetrate

    – di Jacopo Giliberto

    • News24

    Dove andranno a finire le scorie nucleari? Pronta la lista segreta

    Fermento per il deposito nazionale in cui in teoria bisognerà riunire le scorie radioattive ora disperse in più di 20 depositi in tutt'Italia, dal Piemonte alla Sicilia. Nei giorni scorsi il ministro uscente dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, ha annunciato per i prossimi giorni la

    – di Jacopo Giliberto

    • News24

    Così il governo vuole sforbiciare gli incentivi alle energie rinnovabili

    Elettricità pulita, ecco in pochi punti che cosa contiene la bozza di decreto. Una borsa per negoziare gli scambi di chilowattora puliti. Incentivi fra i 70 e i 140 euro per mille chilowattora - più bassi per le tecnologie consolidate e redditizie e più appetitosi per le tecnologie sperimentali -

    – di Jacopo Giliberto

    • News24

    L'Aeroporto di Bologna guarda a Est per crescere

    Investire nella crescita. In particolare sulle infrastrutture. Poi: guardare ad Est per spingere il traffico dei passeggeri. Senza, ovviamente, dimenticare le tratte nazionali.

    – di Vittorio Carlini

1-10 di 255 risultati