Parole chiave

Luxury goods

I luxury goods (beni di lusso) sono quei beni considerati non essenziali la cui domanda cresce in presenza di redditi alti. Questo tipo di beni o di servizi si contrappone ai "necessity good" per cui la domanda non è collegata al livello di reddito. Secondo la teoria economica un bene di lusso può dirsi tale se l'elasticità della sua domanda al reddito è superiore a uno. In pratica questo significa che all'aumentare del reddito di un gruppo di consumatori, questi dedicano una parte sempre maggiore dei propri ingressi al consumo di luxury good.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Luxury goods
    • News24

    Lusso e moda, sono italiani 26 dei cento top player globali

    Lo studio Global powers of luxury goods 2017 di Deloitte conferma il ruolo di primo piano delle aziende italiane nel mondo della moda e del lusso. Non solo perché i grandi marchi francesi, inglesi, tedeschi e americani producono nel nostro Paese tutte le linee di alta gamma e non solo perché le

    – di Giulia Crivelli

    • Agora

    Il convegno Altagamma sul lusso fa il pieno di top manager: faro su turismo e shopping, attenzione ai prezzi

    Il lusso marcia a più velocità nel mondo e tra i top manager l'attenzione agli scenari è massima, faro su turismo e luxury shopping . E così il tradizionale appuntamento milanese di Altagamma ha fatto il pieno (nella foto).  Sono 17 milioni - si legge nei documenti del convegno - i top spender dell'alto di gamma, responsabili del 30% degli acquisti totali. Cinesi e americani prime nazionalità. Il passaparola social è la prima leva che influenza l'acquisto e l'Italia resta il primo Paese per legi...

    – Vincenzo Chierchia

    • News24

    Scenari 2017: la moda accelera, il lusso torna a crescere

    Per i cinesi il 2016 è stato l'anno della scimmia, un animale che il loro zodiaco descrive come imprevedibile, ma anche inventivo, abile e flessibile. Tre caratteristiche di cui le aziende, della moda e non solo, hanno avuto estremo bisogno negli ultimi mesi, soprattutto in Cina. E il 2017? Sempre

    – di Giulia Crivelli

    • News24

    Auctionata: record online per un lightbox dell'artista cileno Alfredo Jarr

    La piattaforma di aste online Auctionata ha segnato un nuovo record con la vendita di un'installazione dell'artista Alfredo Jaar nel corso dell'asta online Circle of Life che si è svolta lo scorso 18 giugno. Le offerte on line per l'installazione lightbox The Silence (1987) (Lotto 37) è partita a

    – di Maria Adelaide Marchesoni

    • News24

    Lvmh cede Donna Karan a G-III per 650 milioni di dollari

    Il gruppo Lvmh ha venduto Donna Karan International, società cui fanno capo i marchi Donna Karan e Dkny, per 650 milioni di dollari. A rilevarla G-III Apparel Group Ltd, compagnia americana nata alla fine degli anni '50 e oggi attiva sia nel settore moda (oltre ai marchi di proprietà ha in licenza

    • News24

    I fondi sempre più attratti dal lusso: pelletteria e beauty nel mirino

    Il rallentamento globale del settore esiste, è innegabile, ma per gli investitori il lusso resta ancora un Eldorado da conquistare: è quanto emerge dalla prima "Global Fashion & Luxury market - Private Equity and investors survey 2016" di Deloitte, che ha fatto il punto sulle m&a del 2015 nel mondo

    – Chiara Beghelli

    • News24

    Così Instagram rischia di diventare il social dei marchi contraffatti

    «Vogliamo essere dove sono i nostri fan e i nostri fan oggi sono su Instagram». Così, lo scorso anno, lo stilista Micheal Kors ha spiegato perché i brand del lusso stanno investendo alte percentuali del proprio budget pubblicitario su questo social network. Ma dove c'è la moda ci sono anche i

    – Francesca Milano

    • News24

    Export motore di crescita del sistema moda e della manifattura

    Pareri e sguardi istituzionali, analisi e sondaggi e naturalmente esperienze dirette: durante la prima giornata dell'ottavo Luxury Summit del Sole 24 Ore che si è tenuto ieri a Milano, sono arrivati spunti di riflessione e strumenti per comprendere la complessità crescente del settore, ma anche un

    – Giulia Crivelli

    • News24

    Tendenze, innovazione e aziende: i segreti del business della moda «curvy»

    Raramente su una passerella si sono visti visi più sorridenti di quello di Beth Ditto, la cantante dei Gossip che nel settembre scorso, a New York, ha sfilato per Marc Jacobs avvolgendo i suoi quasi 100 chili in un abito di satin bianco con un boa di piume di struzzo.

    – Chiara Beghelli

1-10 di 68 risultati