Le parole chiave

Lite temeraria

Il Codice di procedura civile sanziona all'articolo 96 la condotta della parte che ha agito o resistito in giudizio con malafede o con colpa grave. La lite temeraria è sanzionato con la condanna al pagamento delle spese giudiziali e al risarcimento dei danni che ha subìto la controparte. Il risarcimento dei danni può essere deciso anche a favore della parte che ha dovuto subire una misura cautelare a tutela di un diritto che poi si è rivelato insussistente

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Lite temeraria
    • News24

    Esselunga, Caprotti vince appello causa civile contro figli

    Bernardo Caprotti, fondatore di Esselunga, ha segnato un nuovo punto a suo favore nella battaglia a suon di cause promosse dai suoi figli Violetta e Giuseppe con al centro la proprietà delle azioni del gruppo.

    – Enrico Bronzo

    • Agora

    Il buon senso vince in Marocco: assolte le ragazze arrestate perché in minigonna

    Le due ragazze arrestate il mese scorso ad Inezgane perché indossavano vestiti succinti sono state assolte dal Tribunale di Agadir: il loro abbigliamento non costituiva oltraggio al pubblico pudore. Ora toccherà ai due principali aggressori finire davanti ai giudici per lite temeraria. Si chiude così un caso che ha fatto molto discutere in Marocco. Le due giovani acconciatrici, rispettivamente di 23 e 19 anni, erano state fermate il 16 giugno scorso al mercato di Inezgane, poco lontano da Aga...

    – Enrico Bronzo

    • News24

    Le false speranze sui contenziosi

    Una lite temeraria andrebbe sempre evitata sia dagli uffici sia dai contribuenti. Potrebbe rivelarsi tale un ricorso contro gli atti dei funzionari incaricati di ruoli dirigenziali senza concorso e decaduti dopo la sentenza 37/2015 della Consulta.

    – Tonino Morina

    • Agora

    Calciopoli e la vana lezione per un movimento che affonda fra sospetti e scorie giudiziarie

    Non ci si poteva illudere che il calcio fosse immune dai mali cronici del Paese, neppure da quelli che discendono da una giustizia, lenta, troppo spesso farraginosa e incapace di dare certezze. Permettendo di scrivere la parola fine su vicende che diventano così un pantano sempre più viscoso, che toglie lucidità a chi vi si è immerso, più o meno coscientemente, impedendogli di guardare al futuro con quell'energia che sarebbe invece indispensabile per rifondare un sistema sempre più inadeguato....

    – Marco Bellinazzo

    • News24

    Calciopoli, Tavecchio: "Moggi prescritto? I reati rimangono"

    Un processo lungo nove anni risolto con una nulla di fatto. Dopo la sentenza di prescrizione emanata dalla Corte di Cassazione nei confronti di Luciano Moggi e Antonio Giraudo, le due figure di spicco dello scandalo Calciopoli, ha voluto dire la sua a riguardo il presidente della Figc Carlo

    – a cura di Datasport

1-10 di 38 risultati