Parole chiave

Jobs act

Per «Jobs act» si intende un piano per il lavoro, il nome fa riferimento agli American Jobs Act che nel 2011 il presidente Usa Obama presentò al Congresso. In Italia, il termine fa riferimento alla riforma del mercato del lavoro promossa dal governo Renzi tra il 2014 e il 2015 e caratterizzata dall’introduzione del contratto a tutele crescenti (con il sostegno al reddito per i disoccupati reso universale), da alcune modifiche all'articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori e dall’abolizione del contratto a progetto.

Ultimo aggiornamento 05 dicembre 2017

Ultime notizie su Jobs act
    • News24

    Lavoro e diritti, quali regole ai tempi della «gig economy»

    Il Jobs act ha avuto il merito di abbattere il tabù dell'articolo 18, inteso come simbolo di un sistema di regole anacronistiche rispetto alle nuove realtà lavorative e soprattutto rispetto alla necessità di favorire un humus culturale più adatto... Il doppio Jobs act, nella versione per il lavoro dipendente e in quella per l'autonomo, ha tentato di portare una sorta di eguaglianza delle condizioni di base tra i due mondi del lavoro.

    – di Alberto Orioli

    • News24

    Riforme «di carta» se le élite hanno la vista corta

    Insomma, tende ad affermarsi «un senso di frustrazione quando la riforma non filtra, e allora viene detto che non serve», aggiunge Panucci, che definisce «surreale» il dibattito sul Jobs Act, che non ha prodotto impatti sui licenziamenti e sul contenzioso.

    – di Carlo Marroni

    • News24

    Effetto Jobs act: crolla la Cig, ora far decollare le politiche attive

    Le imprese ormai chiedono sempre meno ore di cassa integrazione. Anche a marzo é proseguito il crollo delle autorizzazioni Inps, e nei primi tre mesi dell'anno la domanda di cig è ferma a 62,4 milioni di ore, meno 39 per cento nel confronto tendenziale.Anche il tiraggio, vale a dire l'utilizzo

    – di Claudio Tucci

    • Info Data

    I nuovi lavori, i contratti e l'occupazione. Post Jobs Act

    Tra la fine del 2014 e la seconda metà del 2015, con l'introduzione dei primi decreti legislativi che avrebbero poi costituito nei mesi a seguire il cosiddetto Jobs Act, si è registrato un cambiamento sostanziale nel mondo del lavoro italiano. ...messa in atto del Jobs Act.

    – Fabio Fantoni

    • Econopoly

    Rilanciare la produttività, ecco la sfida chiave della nuova legislatura

    Dopo qualche settimana di silenzio da elezioni, ricominciamo a parlare di produttività. Una parola che, forse a causa di strumentalizzazioni o errori dell'oramai ex-establishment, alle orecchie del lettore sembra spesso sinistra, come fosse un richiamo coercitivo a lavorare di più, quando invece rappresenta l'esatto contrario: la capacità di ognuno di noi di valorizzare le proprie competenze, il proprio impegno, il proprio lavoro. La produttività di un paese è non a caso fortemente correlata al ...

    – Tortuga

    • News24

    M5S, a Ivrea si parla di futuro ma lo sguardo è al presente. E al governo

    Ivrea, un anno dopo. Il luogo è lo stesso: l'Officina H della ex sede Olivetti. Il modello pure: una sorta di "Ted", con 22 relatori che si alternano dal palco. Anche i temi sono gli stessi: innovazione, lavoro, tecnologia, medicina, cultura. Tutto ruota intorno al futuro, alla capacità di

    – di Manuela Perrone

    • News24

    I fondi restano nel cassetto. Apprendistato a ostacoli

    Negli ultimi anni l'apprendistato di primo livello, che consente agli studenti fino a 25 anni di conseguire, lavorando, una qualifica o un diploma di istruzione, interessava in Italia un numero irrisorio di ragazzi: appena 3mila, di cui circa 2.900 nella sola provincia autonoma di Bolzano. Dal

    – di Giorgio Pogliotti e Claudio Tucci

    • News24

    Sgravi e certezze per far ripartire (stabilmente) il lavoro

    Dopo il dato amministrativo dell'Inps che, riferendosi a gennaio, aveva indicato una prima inversione di tendenza dei contratti stabili, in risalita grazie agli sgravi reintrodotti nel 2018, stamane arriva una nuova conferma dall'Istat: lo stock di occupati a tempo indeterminato, dopo 10 mesi

    – di Claudio Tucci

    • News24

    Cassa integrazione

    Adempimento: Termine per presentare le domande di CIGO per eventi oggettivamente non evitabili verificatisi nel mese precedente Soggetti: Generalità datori di lavoro Modalità: INPS in via telematica Normativa di riferimento: Art. 15 D.Lgs. 148/2015D.Lgs. 185/2016Decreto legislativo 14/09/2015, n.

    – Scadenziario

1-10 di 3010 risultati