Parole chiave

Jobs act

Per «Jobs act» si intende un piano per il lavoro, il nome fa riferimento agli American Jobs Act che nel 2011 il presidente Usa Obama presentò al Congresso. In Italia, il termine fa riferimento alla riforma del mercato del lavoro promossa dal governo Renzi tra il 2014 e il 2015 e caratterizzata dall’introduzione del contratto a tutele crescenti (con il sostegno al reddito per i disoccupati reso universale), da alcune modifiche all'articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori e dall’abolizione del contratto a progetto.

Ultimo aggiornamento 05 dicembre 2017

Ultime notizie su Jobs act
    • News24

    Berlusconi contro il Dl dignità: M5S schiavi delle ideologie di sinistra

    Da lunedì il decreto omnibus, che tra le altre cose riscrive il decreto Poletti relativo al Jobs Act, sarà all'attenzione delle commissioni parlamentari e Forza Italia, promette l'ex premier, «combatterà una dura battaglia» sui temi economici e del lavoro: «Speriamo con tutto l'aiuto del centrodestra di riuscire a correggere la rotta di questo esecutivo» conclude Berlusconi.

    – di V.N.

    • News24

    Decreto lavoro, scatta la «stretta» sulle imprese, a rischio subito 80mila contratti

    Prima vera spallata al Jobs act, con la riscrittura del decreto Poletti, che nel 2014 aveva liberalizzato i contratti a termine per tutti i 36 mesi di durata, e una iniziale scalfitura al nuovo contratto a tempo indeterminato a tutele crescenti, con l'incremento del 50% degli indennizzi monetari, minimo e massimo, in caso di licenziamento illegittimo, che dagli attuali 4 e 24 mensilità passano ora a 6 e 36 mensilità.

    – di Claudio Tucci

    • News24

    Blair o Corbyn? Se il confronto con il M5S maschera la vera divisione nel Pd

    «Io penso che noi dobbiamo dialogare certamente con i 5 Stelle, perché questo dialogo è utile al Paese. Con la Lega non ci sono le condizioni per un dialogo vero, sui provvedimenti. Con i 5 Stelle ci potrebbero essere». Se financo un uomo storicamente vicino a Matteo Renzi come il capogruppo del Pd

    – di Emilia Patta

    • News24

    Caos normativo, per i licenziamenti i regimi di tutela salgono a 13

    Qui trova applicazione il Jobs act, con la tutela indennitaria. ... Se poi lo stesso licenziamento economico si pratica in una impresa sotto i 15 dipendenti, se la risorsa è un vecchio assunto, scatta l'indennizzo, minimo 2,5 mensilità massimo 6/14; dopo il Jobs act, si passa a 1 mensilità per anno di servizio (minimo 2, massimo 6).

    – di Claudio Tucci

    • News24

    De Masi, il surfista-pontiere tra M5S e Leu

    «Un primo segnale nella giusta direzione, anche se non è la Waterloo del Jobs act» ha commentato a caldo il deputato di Leu esperto dei temi del lavoro. ... E non va bene neppure il decreto dignità di Di Maio, nei giorni scorsi bollato dal docente come «un timidissimo tentativo di contrastare il Jobs Act, bastato per scatenare l'ira della destra».

    – di Mariolina Sesto

    • News24

    Pd, Martina eletto segretario. Renzi sfida la minoranza: «Perderete ancora»

    Maurizio Martina segretario, con l'avvio da subito della fase congressuale per portare a primarie generali prima delle elezioni europee. L'assemblea del Partito democratico ha eletto dunque l'attuale reggente con soli voti sette voti contrari e tredici astenuti. Ed è il punto di caduta dell'intesa

    – di Nicola Barone

    • News24

    Di Maio: si può tagliare il cuneo fiscale anche nel decreto dignità

    «Io non voglio diventare icona della sinistra, so che cos'è la sinistra in questo paese, quella che ha dato soldi alle banche e ha fatto il Jobs act e tanto altro» spiega Di Maio rispondendo a chi chiede se sia contento di essere indicato come tale dopo il provvedimento.

    – di Redazione Roma

    • News24

    Gli interessi contrapposti del «Decreto dignità»

    Queste nuove regole si pongono in netto contrasto con il Jobs Act. Smontare il Jobs Act non è stata purtroppo una battuta del ministro Di Maio, ma l'espressione di una volontà precisa. Ciò che preoccupa - molto - è la rottura di una linea politica, di una impostazione di regole: il Jobs Act ha puntato sull'espansione del tempo indeterminato, disegnando un "contratto a tutele crescenti" che desse un buon livello di garanzie ai lavoratori e certezze alle imprese.

    – di Paola Potestio

    • News24

    Lavoro: per l'Italia più occupazione ma meno salari. Stress alle stelle

    Un'occupazione che aumenta, ma meno che altrove, con salari in calo e livelli di insicurezza, stress e povertà peggiori della media dei Paesi industrializzati. E meno di 1 disoccupato su 10 riceve un sussidio di disoccupazione. E' decisamente tendente al grigio la fotografia per l'Italia scattata

    – di Giuliana Licini

1-10 di 3079 risultati