Parole chiave

Ivass

L'Ivass (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni) è stato istituito con la legge 135 del 7 agosto del 2012 ed è succeduto in tutti i poteri, le funzioni e le competenze dell'Isvap il primo gennaio del 2013. È presieduto dal direttore generale della Banca d'Italia, attualmente Salvatore Rossi, e punta ad assicurare la piena integrazione dell'attività di vigilanza assicurativa attraverso un più stretto collegamento con quella bancaria

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Assicurazioni | Direttore generale | Ivass | Banca d'Italia | Isvap | Salvatore Rossi |

Ultime notizie su Ivass

    Nava si è dimesso dalla Consob. Ma quante sono e cosa fanno le authority?

    ...dall'Isvap, ora Ivass, che vigila le assicurazioni; via cresciute nel tempo, sulla scorta delle crescenti necessità, e doglianze, di mettere mano ai controlli su settori di interesse generale (si pensi a comunicazioni e TV, mercati e... Nel lungo elenco delle "authority" (definite dal legislatore "agenzie") troviamo, oltre alle già citate Consob ed Ivass, le agenzie per le organizzazione senza scopo di lucro (le "onlus"); per l'Italia digitale (istituita nel 1993: e da allora...

    – Econopoly

    Le regole per non dimenticare le assicurazioni nel cassetto

    Delle 187.493 polizze risvegliate dall’Ivass ben 116mila (ossia il 62%) sono polizze di risparmio giunte a scadenza, per un importo complessivo di 1,5 miliardi di euro che gli stessi contraenti hanno trascurato di riscuotere e che le imprese,... Ivass suggerisce a chi stipula una polizza caso “morte” i seguenti consigli: 1) informare i beneficiari (o persone di fiducia); 2) comunicare dove in casa è conservata la polizza; 3) indicare in polizza i beneficiari in modo...

    – di Federica Pezzatti

    Come «risvegliare» i contratti assicurativi dimenticati

    L’Ivass sta da tempo combattendo questo fenomeno che vede i contratti assicurativi dimenticati da oltre 10 anni confluire nel fondo dei rapporti dormienti. ... Inoltre l’autorità ha deciso di ampliare il perimetro di ricerca delle polizze: si arriveranno a coprire 16 anni di possibile dormienza ed entro il 30 ottobre 2018 le compagnie dovranno comunicare all’Ivass i codici corretti per un nuovo incrocio. ...inviate all’Ivass e al successivo incrocio dei codici fiscali...

    – di Federica Pezzatti

    Lega Pro, il calcio in bilico dai tempi delle fideiussioni alle Cayman

    Inopportuna, allo stesso modo, fu la determinazione di altre società (tra queste la Lucchese) di affidarsi a una compagnia di assicurazioni bulgara: la Nadejda che, più o meno nello stesso periodo, aveva di molto preoccupato l'Authority italiana per le assicurazioni, l'Ivass, che aveva divulgato preoccupanti comunicati sul suo stato di salute.

    – di Stefano Elli

    La Femca Cisl vuole portare corsi di formazione finanziaria in fabbrica (dove quasi un lavoratore su 10 è indebitato)

    In un Paese fanalino di coda in Europa per quanto concerne l'alfabetizzazione finanziaria e a poche settimane dalla messa on line del portale dell'educazione finanziaria, assicurativa e previdenziale per iniziativa dei ministeri dell'Economia, dello Sviluppo economico, dell'Istruzione, delle Politiche sociali, Banca d'Italia, Consob, Ivass, Covip, consulenti finanziari e consumatori, la Femca Cisl ha deciso di proporre una iniziativa sindacale unica nel suo genere: corsi di formazione...

    – Barbara Ganz

    Rc Auto: Ania studia una polizza con costi legati allo stile di guida

    Il guidatore diligente spendera' meno di Rc Auto rispetto all'automobilista indisciplinato. E' lo scenario di un futuro prossimo in cui l'assicurazione non sarà più solo legata al veicolo ma anche sul guidatore e sul quale l'Ania, l'associazione delle compagnie assicurative, sta per iniziare una

    I contratti base sbloccati dal Consiglio di Stato

    Un passo importante per il contratto base, lo strumento su cui si fonderà il futuro preventivatore pubblico dell'Ivass che consentirà di comparare meglio le offerte di polizze Rc auto: il Consiglio di Stato ha dato parere favorevole allo schema di regolamento redatto dal ministero dello Sviluppo

    – di M.Cap.

    Rc auto, cento siti-fantasma per rubare l'identità ai navigatori

    Cento siti web che apparentemente offrono polizze assicurative, soprattutto Rc auto. Ma in realtà cercano di carpire i dati personali del destinatario, per utilizzarli in vari modi a sua insaputa. E' il phishing assicurativo, denunciato stamattina dal presidente dell'Ivass, Salvatore Rossi, nelle

    – di Maurizio Caprino

    Rc Auto, gli sconti obbligatori per la scatola nera non partono a luglio

    E' ufficiale, anche se non esplicito: gli sconti obbligatori sulla Rc auto per chi monta la scatola nera non possono entrare in vigore il 9 luglio. Lo ha fatto capire stamattina Salvatore Rossi, presidente dell'Ivass, nelle pieghe delle sue Considerazioni che accompagnano la Relazione sull'attività

    – di Maurizio Caprino

1-10 di 334 risultati