Parole chiave

Iva

L'imposta sul valore aggiunto è un'imposta indiretta sul consumo, introdotta nell'ordinamento interno con Dpr 633/1972 in recepimento di direttive europee. I soggetti Iva sono, in linea generale, gli imprenditori, gli artisti, i professionisti, nonché le società e gli enti commerciali. I loro obblighi per la determinazione concreta dell'imposta consistono in fatturazione, registrazione, liquidazioni, versamenti, dichiarazione annuale. Attualmente l'aliquota ordinaria è del 20% e ne esistono altre due agevolate: al 10% e al 4 per cento. Quest'ultima riguarda prevalentemente i cosiddetti beni di prima necessità, come latte e pane, nonché le compravendite dell'abitazione principale

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Iva
    • News24

    Euro, pensioni e tasse. Convergenze e divisioni nei programmi di Lega e AfD

    E se entrambi chiedono la riduzione delle tasse, l'Afd punta sul taglio dell'Iva, mentre la Lega scommette tutto sulla flat tax al 15%. ... Anche l'Afd punta sulla riduzione delle tasse, ma attraverso un calo dell'imposta sui consumi: l'Iva deve calare di sette punti percentuali.

    – di A. Gagliardi e A. Marini

    • News24

    Big Ue rilanciano web tax: cambiare attuale fisco

    I quattro Paesi, già autori dell'iniziativa che proponeva di tassare il fatturato delle imprese digitali, chiedono ora anche una riflessione sull'Iva, in modifica dell'approccio precedente (insieme con la tassazione dei profitti, si veda articolo... Bisogna assicurare che "lo stesso contenuto, bene o servizio sia soggetto a Iva nello Stato di consumo, senza pensare alla sua natura fisica o digitale", scrivono i quattro Governi.

    – di Enrico Bronzo

    • News24

    Spesometro, più tempo per l'invio

    ...sulle liquidazioni Iva). ... Non saranno, infatti, attive la modifica dei dati fattura con interfaccia web, la visualizzazione delle notifiche di invio delle sole fatture elettroniche, delle comunicazioni trimestrali Iva e quelle relative ai corrispettivi e la...

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    • News24

    Per i 468 sgravi fiscali ipotesi tagli «orizzontali»

    Qualche margine per eventuali interventi è individuabile sul fronte dell'Iva che conta 64 benefici fiscali, pari al 13,7%, poco meno del 15,4% di spese fiscali che interessano invece il bollo, il registro e il catasto.

    – di Marco Mobili e Marco Rogari

    • News24

    Giappone: contro Abe nasce il Partito della Speranza

    Senonché l'aumento dell'Iva è ancora lontano (ottobre 2019), mentre le tensioni con Pyongyang sembrerebbero piuttosto deporre contro l'introduzione di una sospensiva politica: non pare proprio essenziale una rinnovata "legittimazione" per consentire ad Abe fare il duro in politica estera e il morbido sul fronte del bilancio.

    – dal nostro corrispondente Stefano Carrer

    • News24

    Arriva il rinvio dello spesometro, ma restano i problemi

    Tornando allo spesometro, il maggior numero di fatture da segnalare è rappresentato da quelle di importo bagatellare, basti pensare ai 10-12 euro per i pranzi di lavoro, per non parlare del Telepass (2,76 euro Iva inclusa). La maggior parte dei titolari di partita Iva (pensiamo al mezzo milione che se ne aprono ogni anno) non è adeguatamente informatizzata per una trasmissione dei dati (teoricamente) a costo zero. ...la partita Iva?

    – di Raffaele Rizzardi

    • News24

    Spesometro, arriva la proroga al 5 ottobre ma per i commercialisti è «insufficiente»

    In particolare non sono ancora attive le seguenti funzionalità: modifica dei dati fattura attraverso interfaccia web; la visualizzazione delle notifiche di esito delle sole fatture elettroniche, delle comunicazioni trimestrali Iva e quelle relative ai corrispettivi; la precompilazione dei dati all'interno della funzionalità di generazione dati fattura.

    – di Francesca Milano

    • News24

    Spesometro verso una nuova proroga? I commercialisti: stop alle sanzioni o scioperiamo

    Tira aria di proroga per lo spesometro: il blocco del sito che permette l'invio telematico dei dati delle fatture elettroniche, delle liquidazioni Iva e delle fatture emesse e ricevute porterà molto probabilmente a un nuovo slittamento nel termine,... o: il blocco del sito che permette l'invio telematico dei dati delle fatture elettroniche, delle liquidazioni Iva e delle fatture emesse e ricevute porterà molto probabilmente a un nuovo slittamento nel termine, attualmente fissato al 28 settembre.

    – di Francesca Milano

1-10 di 17396 risultati