Parole chiave

Interest rate swap

Un Interest rate swap è un accordo, che nella sua forma più semplice, prevede uno scambio (swap). Un soggetto, per esempio una banca, effettua pagamenti a tasso variabile (determinati in funzione di un indicatore di riferimento) a un altro soggetto (un'impresa); quest'ultimo, a sua volta, offre un flusso di denaro a tasso fisso, calcolato su un determinato capitale.

Ultimo aggiornamento 03 maggio 2016

Ultime notizie su Interest rate swap
    • Econopoly

    Lavoro, a cosa serve davvero la flessibilità (e che resta da fare allo Stato)

    In due recenti post su Econopoly Emiliano Brancaccio, Nadia Garbellini e Raffaele Giammetti da una parte, Thomas Manfredi dall'altra, hanno discusso dell'efficacia sull'occupazione della deregolamentazione della normativa sul lavoro e le relative maggiori flessibilità contrattuali, giungendo a conclusioni opposte fra loro: inefficace per i primi, efficace nel lungo termine per il secondo. A mio parere invece ci stiamo arrovellando a cercare la risposta giusta per una domanda sbagliata. In altre ...

    – Alessandro Guerani

    • News24

    Fineco torna ai mutui e lancia i prestiti real-time

    Nuovi mutui, un fido con pegno rotativo per «bilanciare il portafoglio» e prestiti personali a valutazione istantanea. E' il pacchetto di tre novità presentate oggi da Finecobank, la banca online del gruppo UniCredit guidata da Alessandro Foti. L'attenzione è concentrata soprattutto sull'offerta di

    – di Alberto Magnani

    • News24

    Brexit costerà 77 miliardi alle banche

    La spregiudicatezza politica dei britannici non è cosa di ieri. Nel 1700 i cugini francesi furono i primi ad aggiungere all'antico nome celtico della Gran Bretagna, Albione, la locuzione spregiativa, perfida. Una spregiudicatezza che è ritornata fuori oggi con gli esiti imprevisti del referendum

    – Riccardo Barlaam

    • Agora

    I mercati esteri trainanano i conti di Lavazza

    I conti della Lavazza trainati dallo sviluppo dell'estero e dalla crescita delle capsule e delle macchine per caffè: nell'ultimo esercizio, 111 dei 128 milioni di crescita dei ricavi sono arrivati dalle piazze internazionali. Inoltre dalla cessione della partecipazione americana Keurig Green Mountain (8,1%), il gruppo torinese ha realizzato una plusvalenza di 822,8 milioni (su 1,16 miliardi di introito), in parte utilizzata per rilevare la francese Carte Noire per oltre 700 milioni, mentre i soc...

    – Emanuele Scarci

    • News24

    L'estero traina i conti di Lavazza

    I conti della Lavazza trainati dallo sviluppo dell'estero e dalla crescita delle capsule e delle macchine per caffè: nell'ultimo esercizio, 111 dei 128 milioni di crescita dei ricavi sono arrivati dalle piazze internazionali. Inoltre dalla cessione della partecipazione americana Keurig Green

    – Emanuele Scarci

    • News24

    Sui mutui a tasso fisso l'incognita Bund: ecco quanto cambia la rata

    Il «qe» di Mario Draghi aveva abituato troppo bene i mutuatari: rate variabili ai minimi con l'Euribor sotto zero, ma anche condizioni mai viste per chi preferisce la tranquillità del fisso, con tassi di poco superiori al 2% sui nuovi prodotti. Il rialzo dei rendimenti dei titoli di Stato nelle

    – di Maximilian Cellino

1-10 di 105 risultati