House Ad
House Ad

Integrativa a favore

I contribuenti possono correggere le dichiarazioni con errori o omissioni che abbiano determinato l'indicazione di un maggior reddito o, comunque, di un maggior debito d'imposta o di un minor credito, presentando una dichiarazione integrativa non oltre il termine prescritto per la presentazione della dichiarazione relativa al periodo d'imposta successivo. L'eventuale credito evidenziato dall'integrativa a favore può essere utilizzato in compensazione.

(Aggiornato il 10 luglio 2012 )

Ultime notizie su Integrativa a favore

News24

Integrativa con il «visto» in 90 giorni

14/10/2014 11:13

E' ipotizzabile che l'errore possa anche essere "a favore" del contribuente, e magari possa incrementare il credito compensabile (integrativa "a favore").

News24

Errori e omissioni: Unico guarda già al modello integrativo

29/09/2014 10:24

L'integrativa a favore ... In questo caso si tratta di procedere, entro il termine della dichiarazione successiva (ovvero il 30 settembre 2015) alla presentazione di una dichiarazione integrativa a favore. ... In ogni caso, l'integrativa a favore non prevede alcuna sanzione a carico del contribuente.

News24

Debutta il quadro RS per recuperare le infrazioni contabili

29/09/2014 10:12

Se in sede di redazione di Unico 2014 emerge l'omessa contabilizzazione in bilancio di un costo di competenza del 2013, sarà dunque possibile dedurre questo costo tramite la presentazione di una dichiarazione integrativa a favore Unico 2014 (e ripresa in aumento del costo in Unico 2015), ma solo in seguito all'approvazione del bilancio del periodo successivo, nel quale questa componente comparirà tra le sopravvenienze passive, come errore contabile. ...la dichiarazione integrativa a favore...

News24

Interpello da motivare per le società di comodo

23/06/2014 06:39

8Non è rilevante che la dichiarazione venga presentata tardivamente (entro 90 giorni dal termine ordinario) oppure che si possa procedere con una dichiarazione integrativa a favore del Fisco o del contribuente

News24

L'errore «corretto» porta lo sconto

03/05/2014 08:13

Per i costi fuori competenza, iscritti come oneri straordinari indeducibili nel bilancio 2013, la deduzione postuma riferita all'esercizio di competenza si effettua ripresentando Unico 2013 entro il 30 settembre 2014, o Unico 2014, se la dichiarazione integrativa a favore si ripresenta dopo tale data.

News24

Correzioni con sguardo al passato

10/03/2014 06:43

8 La società invia una dichiarazione integrativa a favore per l'anno 2012 (Unico 2013)

News24

Restituzione per interessi e perdite

03/03/2014 06:42

Per dare evidenza degli elementi riattribuiti (che non vengono più riportati in Unico a seguito del trasferimento al modello CNM), è necessario presentare una dichiarazione integrativa a favore, che però, ai sensi dell'articolo 2, comma 8-bis, del Dpr 322/1998, può essere presentata solo entro i termini previsti per la presentazione della dichiarazione relativa al periodo d'imposta successivo.

News24

In bilancio l'errore «corretto»

05/02/2014 06:42

...una dichiarazione integrativa a favore di Unico 2013. ...presentare l'integrativa a favore a norma dell'articolo 2, comma 8-bis.

News24

Errori contabili corretti in Unico società di capitali

19/12/2013 06:46

Per ottenere il riconoscimento fiscale dei componenti di reddito non contabilizzati, bisogna procedere alla riliquidazione autonoma della dichiarazione in cui si è commesso l'errore e di quelle successive fino ad arrivare all'ultima dichiarazione presentata (in questo caso, Unico 2014) per la quale è possibile usufruire dell'integrativa a favore.

News24

Sui costi non di competenza recupero anche se c'è «rosso»

29/11/2013 06:48

La risoluzione precisa che, qualora in uno degli esercizi successivi (ad esempio nel 2011) il contribuente abbia evidenziato redditi imponibili di ammontare superiore alla perdita (reddito di 700, compensato con la perdita di 500, con Ires versata sui residui 200), la restituzione della maggiore imposta dovrà effettuarsi presentando una dichiarazione integrativa a favore per tale esercizio, se si è ancora nei termini per farlo (riducendo, nel l'esempio, il reddito del 2011 da 200 a 150).

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5