Parole chiave

Inflazione

Si ha «inflazione» quando si assiste ad un aumento costante dei prezzi di beni e servizi, che causa una diminuzione del potere di acquisto della moneta. Secondo le teorie quantitative, un aumento della moneta in circolazione causa un aumento dei prezzi e la diminuzione del potere di acquisto della moneta stessa. Questa teoria si basa sul fatto che in un mercato circola una quantità di moneta di valore pari a quello delle merci e dei servizi scambiati in quel determinato momento. Si parla di “iperinflazione” quando l’inflazione mensile supera il 50%. Si parla di “deflazione”, invece, quando si assiste a una diminuzione del livello generale dei prezzi. Si parla di “disinflazione” quando l’inflazione diventa molto bassa o nulla.

Ultimo aggiornamento 12 novembre 2016

Ultime notizie su Inflazione
    • News24

    Venezuela, scontri e inflazione alle stelle ma miglior Borsa del mondo

    Può un Paese ormai in piena guerra civile, con un Pil in crollo verticale e un'inflazione che viaggia all'800% avere anche la Borsa che registra la miglior perfomance al mondo negli ultimi 12 mesi e ha più che raddoppiato il suo valore da inizio anno?

    – di Maximilian Cellino

    • News24

    Il maxi-rally dell'euro. Ecco perché in un mese ha fatto +5% sul dollaro

    Dopo anni di inflazione bassa e rischio deflazione anche i prezzi sono tornati a salire tornando su livelli considerati ottimali dalla Bce. ... Il miglioramento della congiuntura in Europa e soprattutto la risalita dell'inflazione ha parzialmente modificato questo quadro e ciò ha contribuito all'apprezzamento dell'euro.

    – di Andrea Franceschi

    • News24

    Bce: rischi sui debiti se i tassi salgono

    Come Draghi, sia il vicepresidente Vitor Constancio sia il capo economista Peter Praet, in altri due interventi nella giornata di ieri, hanno notato il rafforzamento della ripresa, il che accentua le pressioni sul consiglio perché acceleri l'uscita dallo stimolo monetario, ma anche che l'inflazione di fondo, depurata dall'andamento dei prezzi del petrolio, resta lontana dai livelli desiderati.

    – Alessandro Merli

    • News24

    La lunga rincorsa per la poltrona del presidente Bce

    E del resto, anche se resta critico su alcune modalità, da diverso tempo sostiene che una politica monetaria accomodante è appropriata alla situazione dell'inflazione dell'Eurozona.

    – di Alessandro Merli

    • News24

    La Bce avverte: rischi di bruschi rialzi dei rendimenti nei Paesi ad alto debito

    La forte ripresa dell'economia dell'euro zona nei primi mesi di quest'anno accentua la pressione sulla Bce perché accelleri la comunicazione sull'uscita dalla politica monetaria espansiva, ma al tempo stesso l'inflazione, soprattutto quella di fondo depurata dell'andamento del prezzo del petrolio, resta nettamente al di sotto dei livelli desiderati.

    – di Alessandro Merli

    • News24

    Europa debole dopo downgrade Cina. A Milano (-0,2%) crolla Ferragamo

    Seduta fiacca per le Borse europee, penalizzate dal downgrade al rating cinese decretato da Moody's (il primo da 28 anni), mentre il petrolio - alla vigilia del vertice Opec - avanza dello 0,1% dopo il calo oltre le attese delle scorte americane di greggio con il Wti a 51,5 dollari al barile.

    – di Cheo Condina

    • News24

    L'euro non sia un capro espiatorio

    L'euro ci ha dato un periodo di stabilità monetaria e ci ha fatto beneficiare di saggi d'interesse e d'inflazione che il nostro Paese non ha mai fatto registrare in passato. ... E ciò spinge a dire che, se c'è stato un errore, forse è quello commesso da coloro che ci hanno "donato" una moneta troppo buona, che ci ha consentito di "presentare" i bassi saggi d'interesse e d'inflazione come una nostra conquista.

    – di Pierpaolo Benigno e Lorenzo Infantino

1-10 di 13308 risultati