Le parole chiave

Indice Ism

È l'indice del settore manifatturiero degli Usa elaborato dall'Ism, Institute for supply management. Si basa su un'indagine mensile (effettuata dal 1931) tra i direttori d'acquisto di 300 aziende industriali degli Usa. Tra le componenti: prezzi, importazioni, esportazioni, scorte dei clienti e accumulo di ordini. Valori maggiori di 50 punti indicano una crescita.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Indice Ism
    • News24

    Se il «peggio» per l'economia diventa il «meglio» per le Borse

    Tanto peggio, tanto meglio è la tipica reazione dei mercati quando non si sa a che santo votarsi, se non alla Fed o allebanche centrali in genere. Un brutto dato (o presunto tale) sui nuovi assunti negli Stati Uniti aveva fatto venerdì scorso risalire Wall Street, dopo l'iniziale flessione; una

    – di Walter Riolfi

    • News24

    Crescono i motivi per non rialzare i tassi

    Un calo dell'indice manifatturiero, ben sotto le attese, ha prodotto sul dollaro e i rendimenti dei Treasury reazioni quasi paragonabili, ma di segno opposto, a quelle suscitate dalle parole di Janet Yellen a Jackson Hole: sebbene l'industria americana pesi per meno del 15% del pil. Venerdì scorso

    – di Walter Riolfi

    • News24

    La grande «gelata» dell'economia mondiale

    Se nel 1956 Renato Carosone cantava «Tu vuò fà l'americano», esattamente 60 anni più tardi sembrerebbe quasi che siano gli americani a voler fare gli europei. La vivace e brillante economia statunitense si sta infatti europeizzando un po' troppo. Nei primi due trimestri dell'anno gli Stati Uniti

    – di Morya Longo

    • News24

    Borse: delude l'industria Usa, Milano inverte la rotta. Scivolone del petrolio

    La frenata dell'industria americana, con l'indice Ism sceso sotto la soglia dell'espansione in agosto, e il nuovo calo del greggio (-2,5% a 43,57 dollari), mandano in rosso Wall Street e le principali Borse europee, positive fino al primo pomeriggio. La delusione dell'indice Ism (calato a 49,4

    – di Cheo Condina

    • News24

    Lavoro Usa, minimo da 6 anni: indici in rosso. Dietrofront del dollaro

    Spiazzati dai deludenti dati del dipartimento del Lavoro Usa sui nuovi posti creati a maggio, i listini europei hanno chiuso in deciso rosso l'ultima seduta settimanale mentre anche il dollaro è tornato ai minimi da due settimane nei confronti dell'euro (1,1361) e delle principali divise e gli

    – C. Di Cristofaro

    • News24

    Milano (-1,2%), pesano le banche. Wti rimonta prima dell'Opec

    L'imminente aumento del Banco Popolare dopo il flop dell'operazione Veneto Banca, i timori sulla vendita dei crediti problematici da parte di Bper e il tema latente di un rafforzamento patrimoniale per Unicredit apparecchiano una nuova bufera per i bancari italiani quotati e fanno scivolare di

    – Andrea Fontana

    • News24

    L'euro sfonda quota 1,15 dollari: al top da 9 mesi

    Un euro sopra 1,15 dollari non lo si vedeva dallo scorso agosto. A differenza di nove mesi fa non si avverte però la stessa tensione sui mercati finanziari e valutari in particolare (gran parte di quel balzo nei confronti del biglietto verde era stata innescata dalla svalutazione dello yuan) e

    – Maximilian Cellino

    • News24

    Piazza Affari, sesta seduta di rialzi

    La positiva serie di dati macroeconomici americani (Pil. inflazione e indici manifatturieri tutti oltre le attese) si è interrotta ieri. Alla vigilia dell'importante rilevazione sul mercato del lavoro che sarà resa nota oggi gli investitori hanno fatto i conti con una serie di dati inferiori alle

    – Andrea Franceschi

    • News24

    Petrolio e dati Usa spingono le Borse

    Si allontana lo spettro di una recessione negli Stati Uniti. I dati arrivati ieri dal settore manifatturiero (indice Ism sui direttori degli acquisti) indicano che l'attività economica è viva. L'indice è salito a febbraio a 49,5 da 48,2 di gennaio, il consensus si aspettava 48,5. L'analogo indice

    – Vito Lops

1-10 di 215 risultati