Parole chiave

Horeca

Il successo del gelato artigianale italiano è dovuto in larga parte al fatto che si fonda su un’antica tradizione di qualità e cura. In Italia, dove l’anno scorso il consumo di gelato è cresciuto del 10%, si contano nel macrosettore Horeca oltre 39mila gelaterie, delle quali 10mila pure e 29mila costituite da bar e pasticcerie con offerta anche di gelato. Il numero è in costante aumento, grazie soprattutto alla scoperta della salubrità di un alimento fresco con caratteristiche nutrizionali maggiormente dietetiche rispetto all’ice -cream

Ultimo aggiornamento 18 gennaio 2018

Ultime notizie su Horeca
    • Agora

    Cibus 2018 (aperta anche di sera), previsti 3mila espositori e 80mila visitatori

    Nella foto: da sx, Giovanni Mantovani, Aldo Mazzocco e Antonio Cellie Cibus celebra la ripresa dell'industria alimentare italiana (sui livelli del 2007, anno pre-crisi) con la saturazione degli spazi espositivi, 3mila aziende e un nuovo padiglione da 5mila mq che si aggiungono ai 140mila. Sono attesi 80mila visitatori e per l'incoming saranno investiti 2 milioni, di cui 1,8 di fondi Ice. La presentazione del 19esimo Cibus (dal 7 al 10 maggio) è stata l'occasione anche per comunicare l'acquisizi...

    – Emanuele Scarci

    • News24

    Tutte le novità di Cibus: dai prodotti innovativi all'ingresso in Bellavita Expo

    Cibus celebra la ripresa dell'industria alimentare italiana (sui livelli del 2007, anno pre-crisi) con la saturazione degli spazi espositivi, con 3mila aziende e un nuovo padiglione da 5mila mq che si aggiungono 140mila. Sono attesi 80mila visitatori e per l'incoming saranno investiti 2 milioni, di

    – di Emanuele Scarci

    • Agora

    IL VIDEO DEL FINE SETTIMANA - Castagner (grappa), chiama a raccolta i produttori per una grande strategia Italia ed export

    A febbraio il maestro distillatore Roberto Castagner (nella foto) chiamerà a raccolta i  produttori di grappa per studiare strategie e sinergie per attaccare, uniti, i mercati esteri e percorrere, così, la strada già battuta dai vini italiani, già fortemente apprezzati e acquistati all'estero. Senza rassegnazione, con fiducia nei propri mezzi, ma anche lanciando un grido d'allarme per lo sviluppo e il futuro della grappa italiana in "casa" e ancora di più oltreconfine, Castagner è pronto a da...

    – Adriano Moraglio

    • News24

    Parte il primo container «Gustoso»: trasporta food made in Sicilia in Usa

    Il primo container per l'America prenderà il largo a fine febbraio: trasporterà prodotti alimentari siciliani con l'etichetta della rete di imprese made in Sicily "Gustoso". Salse, sciroppi di zucchero, vinaigrette, vino e caffè sbarcheranno sugli scaffali della gdo americana di Walmart e Sam's

    – di Vera Viola

    • Agora

    HospitalitySud a Salerno nella Stazione marittima d'arte di Zaha Hadid

    Come sottolinea una nota il 2017 è stato un anno più che positivo per il turismo italiano con una crescita sostenuta sia degli arrivi (+5 milioni rispetto al 2016) che delle presenze turistiche (oltre 17 milioni in più) e con aumenti che hanno coinvolto tutte le tipologie di prodotto e di strutture ricettive: il comparto alberghiero ha segnato un +4,3% e l'extralberghiero +3,9%. Per quanto riguarda il Sud Italia, nel 2017 è cresciuta la domanda turistica (+2,8%) e si sono registrati valori molto...

    – Vincenzo Chierchia

    • News24

    Dall'alimentare al lusso: c'è posto per 12mila giovani

    Più di dodicimila offerte di lavoro nelle bacheche delle agenzie. L'anno nuovo si apre con un buon numero di opportunità in un ventaglio ampio di settori, dall'alimentare al lusso, dall'information technology al metalmeccanico. Con una marcia in più per i giovani fino a 35 anni che, se assunti a

    – di Francesca Barbieri e Daniele Cesarini

    • Agora

    Dopo la veneta Itala Pilsen, la friulana Dormisch: il ritorno delle birre (e dell'orzo coltivato proprio qui)

    Non si vedeva dagli anni Ottanta: è una storia friulana di una rinascita, quella della storica birra Dormisch. Che riparte dalle sue radici e dal quel carattere friulano assicurato dall'ingrediente  principale, l'orzo 100 per cento coltivato qui, e dal processo produttivo. "Entrambi gli elementi sono riportati sull'etichetta - spiega Camilla Cicerchia, brand manager Dormisch, che sottolinea la scelta di recuperare e adottare l'originale processo di infusione, «una tecnica storicamente utilizzata...

    – Barbara Ganz

    • Agora

    Grande distribuzione, Selex raddoppia gli investimenti e punta su 69 nuovi negozi

    Nuovi investimenti per 330 milioni (+ 50% sul 2017), 69 nuovi negozi e ristrutturazione di 59 punti di vendita. Il fatturato al consumo del gruppo commerciale Selex. terza realtà distributiva italiana con una quota di mercato dell'11,9%, raggiungerà a fine 2017 i 10,78 miliardi di euro (+ 4,1% rispetto al 2016). Si prevede un incremento analogo nel 2018, per un obiettivo di fatturato al consumo di 11,22 miliardi (+ 4,2%). Selex ha una formazione composita: comprende 15 imprese associate, con le ...

    – Emanuele Scarci

    • Agora

    Pico Maccario (Barbera e altri vini) allarga gli orizzonti all'Est europeo e consolida l'export

    Guarda all'Est europeo, per consacrarsi sempre di più come azienda vitivinicola dagli orizzonti internazionali, la Pico Maccario di Mombaruzzo (Asti), che vive giorni di entusiasmo anche per il riconoscimento dei "tre bicchieri" della Guida "Vini d'Italia" del Gambero Rosso alla sua Barbera superiore "Epico" del 2015. Pico Maccario, fondata esattamente vent'anni fa dai fratelli Pico e Vitaliano Maccario (la cantina porta il nome del primogenito come da tradizione in molte famiglie agricole, e...

    – Adriano Moraglio

    • Agora

    La ristorazione riprende fiato con il cibo "veloce": solo nel 2019 sui livelli pre-crisi

    I consumi fuori casa invertono rotta e accelerano la crescita, ma i livelli pre-crisi si raggiungeranno solo nel 2019, con 63,6 miliardi di euro. In recupero di circa 4,4 miliardi rispetto al minimo del 2014. Quest'anno la crescita della ristorazione, secondo Npd Group, dovrebbe fermarsi all'1,4%, il prossimo colpo d'acceleratore al 2,1% e nel 2019 si raggiungerà il picco del triennio con un +2,4%. Il recupero del picco storico sarà trainato soprattutto dal comparto della ristorazione "veloce" c...

    – Emanuele Scarci

1-10 di 182 risultati