Parole chiave

Fratelli musulmani

Il movimento islamista dei Fratelli musulmani è nato nel 1928 per iniziativa di Hassan el-Banna, per anni è stato la principale forza di opposizione in Egitto senza essere riconosciuto dallo Stato. I Fratelli musulmani si sono opposti alla secolarizzazione delle nazioni islamiche, in favore di un'osservanza più rigida del Corano. Dalla Fratellanza egiziana derivano tutte le altre organizzazioni diffuse sul piano internazionale e alcune sette estremiste. Dopo la rivoluzione del 2011 in Egitto e la caduta di Mubarak, i Fratelli musulmani sono stati riconosciuti. Il gruppo ha sostenuto il referendum costituzionale del marzo del 2011 e ha fondato il partito Libertà e giustizia. Nelle elezioni di settembre ha ottenuto 235 seggi. Alle presidenziali di quest'anno, le prime in Egitto, il leader del gruppo Mohamed Morsi ha vinto con il 51,73% dei voti.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Fratelli musulmani
    • News24

    Perchè l'accordo tra Serraj e Haftar si è già profondamente incrinato

    Oltre al deciso sostegno del presidente egiziano Abdel Fattah Al-Sisi, nemico acerrimo dei Fratelli musulmani, Haftar può contare sull'appoggio degli Emirati Arabi Uniti e su una relazione sempre più amichevole con la Russia. ... Il loro interesse è non vedere il potente generale nemico degli islamisti (inclusi i Fratelli Musulmani) scalare il potere fino a divenire il solo uomo forte della Libia. ... Che siano i predicatori d'odio dell'Isis o i membri islamici, vicini ai Fratelli musulmani che...

    – di Roberto Bongiorni

    • News24

    Accordo tra la francese Total e l'Iran, sfida agli Stati Uniti

    Tra le condizioni vi sono la chiusura della tv Al-Jazeera, accusata dall'Egitto di diffondere la dottrina dei Fratelli Musulmani, la fine dei rapporti con l'Iran, con il quale il Qatar condivide proprio lo sfruttamento di South Pars, la chiusura della base turca di Doha e "riparazioni" in denaro da versare ai sauditi e agli altri paesi del blocco.

    – di Alberto Negri

    • News24

    Qatar, il ministro al-Thani: «Respingiamo le richieste»

    Tra le 13 richieste vi è quella di sospendere i rapporti con i Fratelli musulmani, ridurre quelli con l'Iran, chiudere la tv al- Jazeera (che spesso ha dato voce a gruppi terroristici) e rimuovere una base militare della Turchia.

    • News24

    Il Qatar fa ricorso alla Wto contro l'embargo

    La scorsa settimana, le monarchie del golfo hanno presentato una lista durissima di tredici condizioni, tra le quali la richiesta perentoria di chiudere in 15 giorni la tv Al-Jazeera, il braccio mediatico dell'Emirato e la base militare turca in Qatar, la messa al bando dei Fratelli musulmani e l'allontanamento dal Paese del padre dell'attuale emiro.

    – di Roberto Bongiorni

    • Agora

    Dio protegga il Golfo dai suoi principi

    Il Qatar non deve sostenere i Fratelli musulmani: in Kuwait la fratellanza è in parlamento ma nessuno se ne lamenta.

    – Ugo Tramballi

    • News24

    Chiudere al-Jazeera e la base turca, le impossibili richieste saudite al Qatar

    Mettere fuori legge i Fratelli musulmani. ... Per il Governo egiziano, ma anche per Riad altro non è che il megafono dei Fratelli musulmani in tutto il mondo arabo. ... Dallo scoppio delle primavere arabe il sostegno di Doha ai Fratelli musulmani si è esteso a diversi Paesi in aperto conflitto con i Governi locali.

    – di Roberto Bongiorni

    • News24

    Al Jazeera prima vittima della guerra diplomatica contro il Qatar

    Con la rottura delle relazioni diplomatiche con il Qatar annunciata da Riad, insieme ad Egitto, Emirati Arabi Uniti e Bahrain, la prima mossa che hanno fatto le autorità saudite e del Golfo è stata quella di chiudere le sedi della tv Al Jazeera. Il canale satellitare del Qatar è ritenuto il vero

    – di Alberto Negri

    • Agora

    Il Mondiale 2022 in Qatar tra calcio, petrodollari e terrorismo

    Gli attentati a firma Isis provocano ripercussioni politiche nel mondo arabo. Egitto, Arabia Saudita, Emirati Arabi e Bahrein hanno infatti annunciato lo stop dei rapporti diplomatici con il Qatar, in seguito a crescenti tensioni tra i Paesi del Golfo circa il presunto appoggio qatariota a gruppi islamisti. In questo scenario pubblichiamo alcuni stralci estratti dal libro «I veri padroni del calcio» scritto dal giornalista del Sole24Ore Marco Bellinazzo (Feltrinelli editore) - Dal Sole 24 Ore ...

    – Marco Bellinazzo

    • News24

    Un attacco strumentale con effetti per ora limitati

    Nelle conversazioni private l'emiro Hamad al Thani non nascondeva di avere una scarsa opinione dei "fratelli" arabi: dal Cairo ai cugini sauditi - una parentela di sangue e di fede wahabita - il giudizio era pessimo. Anche per questo la stragrande maggioranza degli immensi proventi del gas, il

    – di Ugo Tramballi

    • News24

    E' Teheran il vero obiettivo

    L'isolamento del Qatar da parte dell'Arabia Saudita, degli Stati del Golfo e dell'Egitto è la conseguenza di una ruggine antica ma soprattutto del viaggio di Donald Trump a Riad il 19 maggio. Il presidente americano ha abbracciato la visione saudita, condivisa anche da Israele, che mette sullo

    – di Alberto Negri

1-10 di 871 risultati