Parole chiave

Fondi per rischi e oneri

I fondi per rischi e oneri rappresentano passività di natura determinata, certe o probabili, con data di sopravvenienza o ammontare indeterminati.

I criteri per la rilevazione, la classificazione e la valutazione dei fondi per rischi ed oneri e del trattamento di fine rapporto sono contenuti nel principio Oic 31, destinato alle società che redigono il bilancio in base alle disposizioni del Codice civile.

Il principio contabile Oic 31 è stato aggiornato nel mese di dicembre 2016
dall’organismo italiano di contabilità

Ultimo aggiornamento 11 agosto 2017

Ultime notizie su Fondi per rischi e oneri
    • News24

    L'Oic pubblica i principi contabili nazionali aggiornati

    Con la pubblicazione del decreto legislativo 18 agosto 2015, n. 139 sulla Gazzetta ufficiale del 4 settembre 2015 venne completato l'iter di recepimento della direttiva 34/2013/Ue. Il decreto aggiornava la disciplina del codice civile in merito ai bilanci d'esercizio e la disciplina del Dlgs

    – di Enrico Bronzo

    • News24

    Veneto Banca in rosso per 259 milioni

    Tante manifestazioni di interesse, ma nessuna trattativa in corso. Nel giorno del consiglio di amministrazione di Veneto Banca, che ha licenziato una semestrale da 259 milioni di rosso e preso una serie di decisioni dirimenti, come quella di togliere la Bim dagli asset in vendita, l'amministratore

    – di Katy Mandurino

    • News24

    Popolare di Vicenza punta a un'alleanza

    «La strada della fusione è importante, bisognerà vedere in che modo. Se ci saranno soluzioni migliori, ben vengano, ma per il momento non ho consapevolezza che ci sia alcuna manifestazione di interesse» ha dichiarato il nuovo presidente della Popolare di Vicenza, Gianni Mion , che con

    – di Katy Mandurino

    • News24

    L'Oic detta le nuove linee per i bilanci 2014

    Ribadito che le garanzie ricevute devono essere menzionate in nota integrativa e non nei conti d'ordine - L'AVVERTENZA - Sulle imposte anticipate non va fornita indicazione separata per quelle esigibili oltre l'esercizio successivo poiché non si tratta di crediti

    – Franco Roscini Vitali

    • News24

    L'Oic riscrive la guida alle svalutazioni

    L'organismo italiano ha scelto di adottare le soluzioni degli Ias/Ifrs adatte alla realtà nazionale - IL SUPERAMENTO - I documenti da correggere sono stati emanati dalla commissione formata da dottori commercialisti e ragionieri

    – Franco Roscini Vitali

    • News24

    Differenze temporanee più estese

    Anche le attività e le passività possono rientrare tra le variazioni non definitive - LA PRECISAZIONE - Test di recuperabilità sulle «anticipate»: necessaria la ragionevole certezza della loro ripresa

    – Franco Roscini Vitali

    • News24

    Il commento al bilancio 2011 di Mps

    Come molti altri istituti di credito, anche il Monte Paschi di Siena ha chiuso il 2011 in negativo a causa di pesanti svalutazioni di alcune voci intangibili

1-10 di 15 risultati