Parole chiave

Flat tax

Letteralmente, “tassa piatta”. Indica un sistema fiscale non progressivo in cui si applica una sola aliquota indipendentemente dal livello di reddito dei singoli. Sistemi di flat tax sono stati introdotti con la speranza di stimolare la crescita, inoltre semplificano il sistema rispetto a modelli con più aliquote.

È un sistema che caratterizza alcuni Paesi dell’Europa dell’Est. Alcuni studiosi sostengono che abbiano beneficiato dall’adozione della flat tax, in particolare le repubbliche baltiche.

Ultimo aggiornamento 04 marzo 2018

Ultime notizie su Flat tax
    • News24

    Da Berlusconi a Di Maio-Salvini, le paure dei media esteri sull'Italia

    Forse, fra i titoli che si sono rincorsi nelle ultime settimane, il più drastico è quello di Politico, una testata americana con uffici a Londra e Bruxelles: Italy could blow up Europe as we know it, l'Italia potrebbe far esplodere l'Europa per come la conosciamo. Ben prima dei dubbi del New York

    – di Alberto Magnani

    • Econopoly

    Banche, energia, telecomunicazioni: facciamo il punto sull'avanzata francese en Italie

    L'autore di questo post è Francesco Mercadante, analista del linguaggio e analista economico-finanziario. E' stato consulente del Garante dei Diritti dei Detenuti della Regione Sicilia e docente di Analisi dei Testi presso l'Università degli Studi di Palermo. E' autore di saggi su Linguaggio ed Economia - Leggendo i dati elaborati da ISTAT e Cerved circa il clima di fiducia delle imprese, la competitività, l'occupazione e, soprattutto, i fallimenti e le liquidazioni volontarie dell'ultimo anno, p...

    – Econopoly

    • News24

    Dallo stallo post voto al nome di Conte premier, tutte le tappe della lunga crisi

    Sono passati 79 giorni dalle elezioni del 4 marzo. E il Paese non ha ancora un governo. Anche se con l'accordo raggiunto da Lega e M5s su programma e premier (il giurista Giuseppe Conte) l'obiettivo sembra vicino. Sta di fatto che questa crisi sta scalando la classifica delle trattative più lunghe

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    Ministero delle Infrastrutture: Laura Castelli

    Militante no Tav, in prima linea in tutte le manifestazioni contro l'alta velocità, la parlamentare piemontese, laureata in economia aziendale, alla seconda legislatura con il M5s, ha fatto parte della V commissione parlamentare (Bilancio, Tesoro e Programmazione). Non è un mistero che sulla

    • Info Data

    Come si dividono gli elettori 5Stelle e Lega su pensioni e fisco

    L'accordo definitivo sul programma del governo Movimento 5 Stelle-Lega è stato pubblicato, ma in Italia più che altrove la distanza che separa promesse e realtà non è proprio piccolissima. I motivi sono diversi: intanto i due partiti non hanno elencato praticamente nessuna copertura certa per spese e tagli di tasse che intendono realizzare, il che provocherebbe una voragine nei conti pubblici italiani come non se ne vedevano forse dai tempi di Bettino Craxi. Ma se anche per ipotesi realizzasser...

    – Davide Mancino

    • News24

    Lega, missione a Londra per tranquillizzare i mercati

    LONDRA - Il nuovo Governo italiano punta a stretti rapporti con la Gran Bretagna post-Brexit. Come primo passo per avviare il dialogo e rassicurare i mercati il senatore della Lega Armando Siri lunedì a Londra ha incontrato fondi di investimento e operatori finanziari della City. «Sono venuto per

    – di Nicol Degli Innocenti

    • News24

    L'una tantum della pace fiscale non «copre» la flat tax

    Se l'operazione flat tax a due aliquote costerà a regime, come si stima, attorno ai 50 miliardi occorreranno coperture pluriennali certe e strutturali. Tra queste si annovera certamente la spending review e il capitolo dei "tagli agli sprechi", fatte salve le incognite su quanto sarà possibile

    – di Dino Pesole

    • News24

    Più deficit, ma usiamolo per la crescita

    Come rimarcò Jimmy Carter «a meno che ambedue le parti non vincano, nessun accordo potrà essere permanente». Alla luce delle parole dell'ex presidente degli Stati Uniti e premio Nobel per il suo sforzo nei negoziati di pace internazionale, non dovrebbe dunque sorprendere che Movimento 5 Stelle e

    – di Gustavo Piga

    • News24

    Governo M5S-Lega, i conti della «doppia» flat tax sulle imprese

    Roma parte all'inseguimento di Dublino. La dual tax sulle imprese soltanto tratteggiata nel contratto tra Lega e Movimento 5 Stelle punta a ridurre in modo sensibile l'aliquota fiscale su società e imprese. L'ipotesi è quella di "uniformare" il prelievo a quello su famiglie e società, con una

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

1-10 di 419 risultati