Le parole chiave

Filtro in appello

Con l'introduzione del «filtro», l'appello che non ha una ragionevole probabilità di essere accolto viene dichiarato inammissibile con ordinanza.
In virtù delle nuove disposizioni, introdotte con il decreto Sviluppo, è necessario indicare una motivazione al posto del "vecchio" riferimento all'esposizione sommaria dei fatti e ai motivi specifici: occorrerà evidenziare non solo quello che non è legittimo, ma indicare come dovrebbe essere innovato.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016