Parole chiave

Eurobond

Emissioni comuni di debito tra i Paesi dell'area euro. L'idea è quella di spalmare il rischio tra i 17 Stati membri dell'area euro in modo da far scendere i rendimenti dei Paesi periferici. La proposta prevede la creazione di un'agenzia europea del debito incaricata di coordinare le emissioni. Prima di arrivare a una vera e propria unificazione dei debiti, una versione più limitata degli eurobond è il cosiddetto redemption fund (Erf), un fondo di riscatto dei debiti che prevede di mettere in comune solo la parte di debito pubblico nazionale che eccede il 60% in rapporto al Pil. In questo modo tutti i Paesi membri dell'Eurozona si ritroverebbero con un debito pari o inferiore al 60% del Pil, con l'adozione di leggi nazionali destinate a impedire che la soglia venga di nuovo superata.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Eurobond
    • News24

    La svolta che l'Europa non deve ignorare

    Perché non si parla di Eurobond? Nella risoluzione non si parla di Eurobond che sono invece sottesi nella sostanza a buona parte del ragionamento.

    – di Alberto Quadrio Curzio

    • News24

    Il rischio politico e la voglia di riscatto

    E a maggior ragione se questo shock fosse un'azione corale dell'Europa finalmente persuasa (anche la Germania si sta ammorbidendo) sull'utilità di azioni inclusive e di solidarietà, come potrebbero essere gli eurobond per gli investimenti in infrastrutture materiali e non.

    – di Alberto Orioli

    • News24

    La strada giusta degli eurobond «sintetici»

    La prima è che la Bce e il Sebc di fatto detengono già un "Eurobond sintetico", come argomento io stesso con Attilio Bertini in uno studio che abbiamo in fase avanzata (anche in prosecuzione a quello che Romano Prodi e chi scrive pubblicarono su... Pare che il governo tedesco sia già in agitazione ritenendo che si tratti di una premessa per gli Eurobond.

    – di Alberto Quadrio Curzio

    • News24

    Sul tavolo di Bce e Commissione il lancio dello «European safe bond»

    ...molto simile agli eurobond, un'ipotesi che la Germania avversa da sempre. ... La differenza con gli eurobond è che il nuovo strumento non prevede una garanzia pubblica nazionale e, quindi, non comporta responsabilità per il debito altrui. ...a «introdurre gli eurobond dalla porta di servizio» e il Ministero stesso ha...

    – Mirca Mantero

    • News24

    Eurobond, stop della Germania. Commissione Ue possibilista

    BRUXELLES - L'idea di creare una qualche nuova forma di cartolarizzazione basata su un mix di obbligazioni pubbliche della zona euro, oggetto di studio da parte del Comitato europeo per il rischio sistemico a Francoforte, ha provocato dubbi e interrogativi in Germania per il timore che nasconda una

    – di Beda Romano

    • Agora

    Brexit, Trump, Le Pen e M5S: una tempesta perfetta minaccia l'unità d'Italia? (Limonov)

    Un Limonov di spessore, più preoccupato del solito... ------------------------------------------------------------------------ Il 23 agosto 2005, una tempesta tropicale si formò al largo delle Bahamas e avrebbe dovuto seguire il solito corso, deviare verso nord ovest e abbattersi sulla Florida. Il che avvenne il giorno 25 ma, alla sorpresa dei meteorologi, il 26 agosto la tempesta tropicale riapparve nel golfo del Messico con una intensità crescente sino a raggiungere il livello 5, il massimo....

    – Giuseppe Chiellino

    • News24

    Infrastrutture chiave di volta per la crescita dell'Europa

    Delors nel 1993 propose gli eurobond che dopo 25 anni non sono ancora varati e che adesso sono a portata per i Fondi (Esm e Feis) disponibili che faciliterebbero anche il rientro della Bce dal quantitative easing.

    – di Alberto Quadrio Curzio

    • News24

    Il futuro dell'Europa nelle mani di Angela

    Speriamo dunque che Merkel, se sarà confermata cancelliere, consegua "almeno" due risultati: gli eurobond ovvero titoli di debito pubblico europei; un apparato di difesa comune.

    – di Alberto Quadrio Curzio

1-10 di 1321 risultati