Parole chiave

Deleverage

Il deleverage è la riduzione della leva finanziaria, il disinvestimento che si realizza rimborsando il debito pregresso con la liquidità disponibile o vendendo asset finanziari in portafoglio per fare cassa. A causa della crisi l'Eba ha dato tempo alle banche europee fino a giugno per aumentare il capitale complessivo nell'ordine di 115 miliardi di euro.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Deleverage
    • News24

    Banche, mercato e il dilemma tra solidità e profittabilità

    In quell'annoso e mai risolto dilemma che vede contrapposte solidità e profittabilità, e che occupa la mente di regolatori e banchieri dallo scoppio della crisi Lehman, pare arrivata una pausa di riflessione. E' di ieri la notizia del rinvio della finalizzazione del percorso di Basilea 3, complice

    – di Fabio Pavesi

    • News24

    Come combattere la stagnazione

    La maggior parte del mondo, in particolare le economie avanzate, si è impantanata in una situazione di crescita del Pil lenta e in declino negli ultimi anni, portando molti a domandarsi se ciò stesse diventando una condizione semi permanente - la cosiddetta "stagnazione secolare". La risposta

    – di Michael Spence

    • News24

    La bassa redditività che tocca tutta Europa

    E' come un gioco a rimpiattino tra mercato e banche che va in scena ormai da anni, dallo scoppio della più grave crisi finanziaria del dopoguerra. In questo gioco che alterna momenti rari di euforia a profondi e lunghi stati depressivi c'è un convitato di pietra sempre presente. Sono i regolatori

    – Fabio Pavesi

    • News24

    Quei 123 miliardi di aiuti alle Landesbank

    Le cinque maggiori Landesbanken tedesche (compresa la WestLb, che nel frattempo è stata smantellata, perché non ha retto alle intemperie) hanno ricevuto nel dopo-Lehman aiuti di Stato per la bellezza di 123 miliardi. Per fare un paragone - non troppo scientifico - è come se questa cifra fosse stata

    – Antonella Olivieri

    • News24

    Non basta il passo timido

    Battere il mercato chiudendo arbitrariamente la Borsa non è mai una dimostrazione di forza, di responsabilità e neppure di coraggio. Perché quando i mercati

    – Alessandro Plateroti

    • Econopoly

    L'immersione degli Emergenti diventa un'emergenza

    I rigori dell'autunno hanno iniziato a spirare assai prima dell'estate sui cosiddetti paesi emergenti. I disordini sui mercati cinesi, e adesso quelli che agitano il Brasile, sono solo la punta di un iceberg ben piantato sui fondali della finanza e che oggi le cronache riportano all'attenzione di coloro che finora non hanno voluto vedere ciò che era evidente da diverso tempo. Sicché si moltiplicano gli allarmi, e non a caso. L'ultimo l'ha lanciato la Banca dei regolamenti internazionali (o Bank...

    – Maurizio Sgroi

    • Agora

    Per Wind-3 doppia ipotesi di quotazione: Milano o Londra

    Archiviata, almeno con i comunicati ufficiali, la fusione tra Wind e 3 Italia, ora inizia la fase più difficile: quella dell'integrazione e della creazione di 5 miliardi di sinergie, un periodo terminato il quale la società dovrebbe sbarcare in Borsa. Le banche d'affari, secondo le indiscrezioni, avrebbero proposto due progetti di quotazione: a Piazza Affari e, in alternativa, a Londra. L'Ipo nella City si spiegherebbe con la forte impronta europea che hanno le due società che, seppure attive su...

    – Carlo Festa

    • News24

    Viola: «Mps più forte per trattare la fusione»

    «Il ritorno all'utile di Mps dopo dodici trimestri consecutivi di perdita è il segnale che la svolta gestionale della banca sta portando risultati concreti anche a livello reddituale. Ora ci prepariamo con all'aumento di capitale da 3 miliardi, che tra l'altro servirà a rimborsare definitivamente

    – di Alessandro Graziani

    • Agora

    Prelios sempre piu' pure asset manager

    E' una strategia ormai chiara quella che verra' annunciata dopo il Cda di oggi di Prelios. Come anticipato oggi dal Sole 24 Ore, il consiglio della societa' immobiliare esaminera il progetto di scorporo delle attivita' di investimento da quelle di servizio in modo da diventare un pure asset manager. ll conseguente deleverage dovrebbe infatti consentire un re-rating di Prelios sia come borrower che come gestore conto terzi  con la focalizzazione sul core business dei servizi immobiliari e finanzi...

    – Carlo Festa

    • News24

    Strategie creative per domare i mercati

    Il 2015 si preannuncia come un anno complesso sui mercati finanziari. Le prospettive non sono negative, ma una serie di fattori, quali l'atteso rialzo dei

    – di Gaia Giorgio Fedi

1-10 di 64 risultati