Parole chiave

Debito pubblico

Il debito pubblico si riferisce al debito dello Stato nei confronti del settore privato e dell'economia: famiglie, imprese, banche di credito e Banca Centrale.

I titoli di Stato, ossia tutti i titoli obbligazionari emessi dal Tesoro, sia sul mercato interno, sia su quello estero costituiscono la maggiore parte del debito pubblico. Al 31 dicembre 2016, l'ammontare dei titoli di Stato in circolazione rappresenta circa l'84% del debito pubblico.

Ultimo aggiornamento 15 maggio 2017

Ultime notizie su Debito pubblico
    • News24

    Sugli Stati debiti per 61mila miliardi, ma meno esposti agli speculatori

    Oggi gli occhi sono tutti puntati sulla Cina, che detiene 1.176 miliardi di dollari di debito pubblico americano. Dato che Donald Trump ha dichiarato guerra commerciale al Paese, il timore che Pechino possa "vendicarsi" vendendo titoli di Stato statunitensi si diffonde sui mercati finanziari. Ma il

    – di Morya Longo

    • News24

    Fmi: debito globale record a 164mila miliardi, mercati più vulnerabili

    Due rapporti per lanciare l'allarme sul debito globale e sulla stabilità finanziaria, anche di breve termine. Il Fondo monetario internazionale ha pubblicato oggi i due attesi report che indicano le prospettive per la finanza pubblica e per gli investitori.

    • News24

    Il tesoro della Bundesbank

    Una montagna alta 270mila lingotti, equivalente a 3.373,6 tonnellate, pari a un valore che orbita attorno ai 117 miliardi di euro. Sono queste le dimensioni e i valori delle riserve auree della Bundesbank, dati a fine 2017, le più grandi al mondo dopo quelle degli Stati Uniti (che superano le 8mila

    – di Isabella Bufacchi

    • News24

    Inps, patrimonio attivo «a tempo» di 40 miliardi

    Lo Stato ha sistemato i suoi rapporti finanziari con l'Inps ma la soluzione adottata è solo temporanea. Quest'anno l'Istituto guidato da Tito Boeri dovrebbe ritrovarsi con un patrimonio netto ricostituito di circa 40 miliardi, una nuova linea di bilancio che avrà tuttavia vita breve e tra meno di

    – di Davide Colombo

    • Agora

    Riforma della zona euro - Germania, Spagna, Italia: Quando la debolezza dei paesi è un ostacolo all'integrazione

    Vi è un aspetto nel lungo processo di integrazione europea che si sta confermando in questo periodo. Quanto più un paese è debole, tanto meno sarà pronto a trasferire poteri dalla periferia al centro, contribuendo a un nuovo assetto comunitario. Il paese tenderà a richiudersi su se stesso e a difendere lo status quo. Tre esempi sono all'ordine del giorno in questo momento, e riguardano la Germania, la Spagna e l'Italia. A Berlino è nato un nuovo governo di grande coalizione democristiano-social...

    – Beda Romano

    • News24

    Azioni, bond, titoli corporate, oro: ecco come investe «Mr. Mondo»

    Azioni in maggioranza, ma anche tanti titoli di Stato e nel complesso una buona diversificazione fra le varie classi di investimento. Lo si considerasse come un unico soggetto investitore, un ipotetico «Mr. Mondo» avrebbe un portafoglio del genere: 124mila miliardi di dollari di valore impiegati

    – di Maximilian Cellino

    • Econopoly

    Urge equilibrio tra "local" e "global". Se no son dolori

    Nel mondo, e in Italia, ci sono due tipi di elettori[i]: i "local" e i "global". Ciò che li differenzia non è il reddito, né l'accesso ai diritti, né la classe sociale. E' la Weltanschauung, la visione del mondo. Hanno valori e stili di vita diversi. I "local", la maggioranza, hanno un livello educativo più basso e vivono radicati sul territorio: non amano allontanarsi da affetti, comunità e tradizione - mamma e squadra di calcio incluse. Il "global" è in minoranza (anche se fa finta di non ac...

    – Alessandro Magnoli Bocchi

    • News24

    Tutti i «rally di guerra» del passato: perché le Borse salgono durante i conflitti

    "Rischio-Escalation". E' la locuzione che rimbalza dalle sale operative. Dopo l'attacco di ieri, lanciato da Washington e i suoi alleati contro il regime di Assad, gli esperti temono l'effetto domino dell'intervento. Quello è il vero rischio, dal punto di vista dei mercati, che potrebbe impattare le

    – di Vittorio Carlini

    • News24

    Perché gli hedge fund sono negativi sull'Italia

    Lo spread Bund-BTP è sotto controllo e la Borsa italiana è l'unica tra le principali piazze europee a poter vantare un rialzo da inizio anno del 5 per cento. L'incertezza sull'esito della partita politica nel nostro Paese non ha finora avuto le temute ripercussioni sui mercati. Ma il rischio Italia

    – di Andrea Franceschi

    • News24

    Centrodestra e 5 stelle per superare l'impasse

    E' vero che non ci troviamo più sull'orlo del baratro di una devastante bancarotta, come nel novembre 2011. Nonostante l'impasse politica che, a oltre un mese dall'esito delle elezioni del 4 marzo, sta bloccando la formazione di un nuovo governo, l'economia italiana seguita ad annoverare tangibili

    – di Valerio Castronovo

1-10 di 10098 risultati