Parole chiave

Corte di giustizia Ue

La Corte di giustizia dell’Unione Europea, con sede a Lussemburgo, ha sostanzialmente due compiti: garantire che il diritto della Ue venga interpretato e applicato allo stesso modo in ogni paese europeo e assicurarsi che i paesi membri e le istituzioni dell'Unione rispettino la normativa Ue. Ne fanno parte un giudice per ogni Paese Ue e 11 avvocati generali

Ultimo aggiornamento 27 luglio 2017

Ultime notizie su Corte di giustizia Ue
    • Info Data

    Dieci anni di sentenze della Corte di giustizia Ue. Ecco i numeri

    E' una delle questioni più spinose nel negoziato sulla Brexit. I britannici non vedono l'ora di smarcarsi dal suo controllo, ma secondo i termini dell'accordo raggiunto lo scorso 8 dicembre dovranno aspettare ancora un po'. A fare così paura a Londra è la Corte di Giustizia Ue, arbitro supremo nell'interpretazione della legislazione europea nei 28 Paesi dell'Unione e giudice ultimo nelle procedure di infrazione intentate dalla Commissione Ue contro le capitali finite nel mirino perché non rispe...

    – Il Sole 24 Ore del Lunedì

    • News24

    Ambiente e finanza sotto esame nel 2018

    Un verdetto con possibili sanzioni per il trattamento non corretto delle acque reflue urbane. Ma anche i pareri sui reati tributari, sulla liquidazione dei Traghetti del Mediterraneo e la pronuncia su due casi che coinvolgono la Fininvest. Saranno queste le sentenze attese sul tavolo della Corte di

    – Marina Castellaneta

    • News24

    Visegrad, il «cuore di tenebra» dell'Europa

    La decisione senza precedenti della Commissione europea di sanzionare la Polonia per il mancato rispetto dello stato di diritto aumenterà il solco già ampio tra i Paesi occidentali fondatori dell'Ue e il gruppo orientale di Visegrad: l'alleanza composta da Polonia, Ungheria, Repubblica ceca e

    – di Vittorio Da Rold

    • News24

    Assegni, età, cumulo: ecco tutte le novità 2018 per le pensioni

    L'innalzamento generalizzato di cinque mesi dei requisiti per andare in pensione che tanto ha fatto discutere nelle ultime settimane scatterà nel 2019. Ciò non toglie, però, che da gennaio per andare in pensione, in alcuni casi, si dovrà attendere qualche mese in più. Infatti l'anno prossimo verrà

    – di Matteo Prioschi

    • News24

    La pensione uniforma l'età

    L'innalzamento generalizzato di cinque mesi dei requisiti per andare in pensione che tanto ha fatto discutere nelle ultime settimane scatterà nel 2019. Ciò non toglie, però, che da gennaio per andare in pensione, in alcuni casi, si dovrà attendere qualche mese in più. Infatti l'anno prossimo verrà

    – Matteo Prioschi

    • News24

    E' stato riconosciuto il patrimonio europeo

    Lo shock era stato enorme quel 23 giugno del 2016. L'umiliazione bruciante per la Ue che, per la prima volta nella sua storia, si ritrovava bocciata e respinta non dai proclami dei suoi tanti euroscettici ma dal libero voto democratico della maggioranza degli inglesi. Diciotto mesi dopo, lo strappo

    – di Adriana Cerretelli

    • News24

    Riconosciuto il patrimonio dell'Europa

    Lo shock era stato enorme quel 23 giugno del 2016. L'umiliazione bruciante per la Ue che, per la prima volta nella sua storia, si ritrovava bocciata e respinta non dai proclami dei suoi tanti euroscettici ma dal libero voto democratico della maggioranza degli inglesi. Diciotto mesi dopo, lo strappo

    – Adriana Cerretelli

    • News24

    L'accordo su Brexit / Giustizia

    Sulla cooperazione in materia civile e commerciale c'e' consenso sul fatto che le regole Ue sul conflitto tra le leggi devono applicarsi ai contratti precedenti la Brexit e agli obblighi contrattuali derivanti da eventi che hanno provocato danni prima della data del ritiro. E cosi' continuera' a

    • News24

    L'accordo su Brexit / Le procedure amministrative e la tutela dei diritti

    Per quanto riguarda le procedure amministrative, i costi non potranno essere superiori a quelli imposti a cittadini britannici e chi gia' ha un documento di residenza permanente potra' sostituirlo con il documento di 'status speciale' senza alcun onere. I negoziatori hanno concordato sul principio

    • NovaCento

    Principio di legalità in ambito fiscale. Si alla prescrizione, la Corte di Giustizia UE ribalta la sentenza Taricco.

    L'obbligo di tutelare gli interessi finanziari dell'Unione europea dev'essere conciliato con il rispetto del principio di legalità dei reati e delle pene. Pertanto, i giudici italiani, in procedimenti penali riguardanti frodi gravi in materia di IVA, non sono tenuti a disapplicare le norme nazionali sulla prescrizione (sulla base della sentenza Taricco) se ciò contrasta con il suddetto principio. E' quanto ha stabilito la Corte di Giustizia UE in data odierna, in un caso sollevato dalla Cort...

    – Fulvio Sarzana

1-10 di 541 risultati