Parole chiave

Correttiva nei termini

È un'istanza che rettifica quella precedente già presentata al fine di correggere errori commessi nella compilazione. L'istanza va presentata tramite il canale telematico e deve essere completa in tutte le sue parti. Va barrata la casella «Correttiva nei termini» che si trova sul frontespizio. La presentazione deve avvenire prima della scadenza del termine ordinario o, se più favorevole, entro il 31 maggio 2013. La nuova istanza non influisce sulla priorità già acquisita con il primo invio e pertanto il contribuente mantiene l'ordine cronologico già acquisito.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Correttiva nei termini
    • News24

    Per l'Iva mini-proroga al 3 marzo

    Riaperto il termine di tre giorni per la presentazione della dichiarazione Iva. Lo precisa l'agenzia delle Entrate con un comunicato stampa, emanato nella giornata di ieri, accolto con favore dal Consiglio nazionale dei dottori commercialisti, ma criticato dai giovani professionisti dell'Ungdcec.

    – di Alessandra Caputo e GianPaolo Tosoni

    • News24

    Le opportunità a disposizione

    I DATI DEL SOSTITUTO Si devono modificare solo i dati del sostituto d'impostaEntro il 25 ottobre 2016, si presenta un nuovo modello 730 per integrare e/o correggere tali dati (codice « 2» nella casella «730 integrativo» del frontespizio).

    • News24

    Sul Sole 24 Ore: la salvaguardia per gli esodati e le nuove regole sull'anatocismo

    La salvaguardia per gli esodatiIl governo apre sull'ottava salvaguardia per i lavoratori esodati. L'operazione sarà sostanzialmente a costo zero per le finanze pubbliche, considerando che sono stati stanziati 11,6 miliardi per salvaguardare 172mila lavoratori, ma ad oggi in 130 mila sono andati o

    • News24

    Bonus «dimenticati»: recupero con il fai-da-te o con il 730 del Caf

    Scaduto il termine per la presentazione e la trasmissione telematica dei modelli 730, che quest'anno era stato prorogato dal 7 al 22 luglio, la dichiarazione segue la sua "strada", nel senso che l'agenzia delle Entrate, ricevuti i modelli da parte di Caf e professionisti abilitati, comunica ai

    – a cura di Luciano De Vico

    • News24

    Rettifica a debito con il modello Unico

    Se il contribuente, dopo aver presentato il modello 730/2016, si è accorto di non aver fornito tutti gli elementi da indicare in dichiarazione, e la rettifica comporta un maggior debito o un minor credito - dovuti, ad esempio, a redditi non dichiarati in tutto o in parte - l'unica strada possibile

    • News24

    Precompilata 2016/Per Unico scadenza il 30 settembre

    Il 30 settembre è l'ultimo giorno utile per l'invio di Unico precompilato. Bisogna ricordare che l'esonero dai controlli formali sui dati relativi agli oneri detraibili o deducibili vale soltanto per chi accetta il 730 precompilato senza modifiche e non per Unico. Inoltre il modello Unico non

    • News24

    Le scadenze del 730 / Unico correttivo: venerdì 30 settembre

    Scade il termine per presentare la dichiarazione correttiva nei termini. Entro tale data, infatti, va trasmesso il modello Unico persone fisiche 2016 nel caso in cui la dichiarazione integrativa comporti un minor credito o un maggior debito per il contribuente

    • News24

    Unico 2015, ultima chance per le correzioni. Entro oggi l'invio del modello

    Correttive e integrative al rush finale. Entro oggi, infatti, i contribuenti, oltre a dover trasmettere la dichiarazione Unico 2015, possono inoltrare il modello "correttivo" per emendare errori e omissioni relativi al 2014, ovvero sfruttare la chance dell'integrativa a favore (solo sul 2013) o a

    – Giorgio Gavelli

1-10 di 31 risultati