Parole chiave

Corporate tax

La Corporate income tax appartiene alla categoria delle imposte sui profitti di impresa ed è applicata sul reddito imponibile della società. Il suo alleggerimento è strettamente legato alla conseguente capacità delle imprese di crescere e di investire sul futuro. In Italia è l'Ires e l'aliquota di prelievo è del 27,5 per cento (era al 33% fino al 2007). A questa va sommata l'Irap con aliquota ordinaria al 3,9% che sale al 4,97% nelle Regioni con sistemi sanitari in deficit. Nell'Eurogruppo si va dal 12,5% dell'Irlanda a oltre il 34% di Francia e Belgio

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Corporate tax
    • News24

    Chi si è già «ridotto» il carico fiscale

    La riforma Trump di fatto non tocca chi già oggi paga meno del 20% di corporate tax. E non si tratta di poche aziende, al punto che non si capisce se siano l'eccezione o la regola. Meglio: se l'eccezione sia diventata la regola. Sempre spulciando all'interno del Dow Jones Industrial Average assieme

    • News24

    Chi guadagna davvero dal taglio delle tasse

    Ci sono due categorie di aziende che guadagnerebbero dal taglio delle tasse di Trump: quelle che oggi pagano più del 35% di corporate tax (non moltissime, per la verità) e quelle che comunque versano più del 20%. Vediamo la media delle ultime cinque trimestrali secondo l'analisi condotta da Philip

    • News24

    Quello strano animale della «corporate tax» americana

    Trump la scorsa settimana ha varato la sua riforma fiscale, che prevede il calo della corporate tax americana dal 35% al 20%. Il Congresso ne discuterà per mesi, con toni bellicosi ed esiti non scontati. La cosa è singolare perché già adesso buona parte delle grandi società americane versa in tasse

    • News24

    Fisco, le multinazionali nel mirino della riforma Trump

    «Per impedire alle società (statunitensi, ndr) di spostare i propri profitti nei paradisi fiscali», la riforma Trump «include regole a tutela della base imponibile Usa, con la tassazione, ad aliquota ridotta e su scala globale, dei profitti esteri delle multinazionali statunitensi». Poche righe, in

    – di Gianluca Di Donfrancesco

    • News24

    Perché è scattata la corsa mondiale a tagliare le tasse alle imprese

    Dal 1° gennaio 2017 l'Italia ha tagliato dal 27,5% al 24% l'Ires, l'imposta sul reddito delle società. Mentre in Gran Bretagna dal 1° aprile l'aliquota ordinaria sui redditi d'impresa è scesa dal 20% al 19%, con la prospettiva di scivolare al 17% nell'aprile del 2020. E ieri negli Stati Uniti

    – di Enrico Marro

    • News24

    La Ue: persi 5,4 miliardi di tasse da Google e Facebook

    Alla vigilia dell'Ecofin di domani e sabato a Tallinn - con la proposta rafforzata dei quattro principali premier europei per una web tax europea - la questione digitale nel vecchio continente sta ormai monopolizzando le esternazioni dei leader e delle istituzioni internazionali.

    – di Alessandro Galimberti

    • News24

    Quattro Paesi uniti sulla web tax

    Cedolare secca sui profitti, tassazione flat sul "fatturato" (giro d'affari), bit tax, diverted profit tax, Google tax. Comunque la si voglia chiamare, l'imposta per i monopolisti dell'economia digitale - da Google ad Amazon, passando per Facebook, Booking, Airbnb, e per tanti altri piccoli e

    – di Alessandro Galimberti

1-10 di 284 risultati