Parole chiave

Controlli formali

Sono i controlli eseguiti dal Fisco sui documenti relativi agli oneri indicati nella dichiarazione. Se il 730 è presentato tramite un intermediario, i controlli sono eseguiti direttamente nei suoi confronti, anche con riferimento agli oneri comunicati dai soggetti terzi. Se il 730 è inviato con il fai-da-te dal contribuente, il controllo è effettuato nei suoi confronti, esclusi i casi in cui il modello è inviato senza modifiche o con modifiche che non incidono sulla determinazione del reddito o dell’imposta.

Ultimo aggiornamento 17 luglio 2017

Ultime notizie su Controlli formali
    • News24

    Fisco: risposte a controlli e lettere entro il 2 ottobre

    Scadrà il 2 ottobre il termine per rispondere alle richieste di documentazione per i controlli formali sulle dichiarazioni dei redditi del 2015. Stessa scadenza per rispondere alle comunicazioni inviate per rimediare a errori o dimenticanze sui redditi dichiarati. A concedere una pausa lunga è

    • News24

    Stop estivo per 470mila cartelle

    Dalle ferie di Augusto alle ferie del Fisco. Per due settimane, dal 7 al 20 agosto prossimo, non ci sarà postino di turno che busserà a cittadini o imprese per recapitare le poco agognate cartelle esattoriali. Dopo lo stop "lungo" fino al 2 ottobre concesso dall'Agenzia per le risposte ai controlli

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    • News24

    Controlli sulle dichiarazioni, c'è tempo fino al 2 ottobre per rispondere al fisco

    C'è tempo fino al 2 ottobre 2017 per rispondere alle richieste di documentazione per i controlli formali sulle dichiarazioni dei redditi del 2015. E sempre entro quella data sarà possibile rispondere alle comunicazioni inviate per rimediare a errori o dimenticanze sui redditi dichiarati. Lo ha

    – di Francesca Milano

    • News24

    La nuova Agenzia delle Entrate punta a 15,7 miliardi

    Parte il restyling dell'agenzia delle Entrate targata "Ruffini". E con un obiettivo ben preciso già messo nero su bianco con la convenzione che sarà siglata oggi tra dipartimento delle Finanze e Agenzia: recuperare con la lotta e la prevenzione dell'evasione 15,7 miliardi di euro nel 2017. Un

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    • News24

    Intermediari, risposte alle lettere del Fisco entro il 16 ottobre

    La pausa d'agosto non è un miraggio. L'agenzia delle Entrate stoppa sul nascere ogni possibile polemica con gli intermediari e precisa, con una nota diffusa ieri in serata, che le risposte alle segnalazioni di irregolarità che saranno inviate a partire dal 24 luglio prossimo agli intermediari

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    • News24

    Miani: troppi gli adempimenti che non producono margine

    «No, non sono pentito di aver sollecitato i sindacati, alla vigilia dell'insediamento del Consiglio nazionale, a desistere dallo sciopero contro l'amministrazione fiscale. Anche se, a distanza di quattro mesi non è cambiato granché». Massimo Miani, presidente del Consiglio nazionale dei dottori

    – di Maria Carla De Cesari

    • News24

    Farmaci, ticket e visite mediche: caccia agli scontrini per il 730

    Nei primi dieci giorni della campagna 2017, il sito delle Entrate ha registrato più di 800mila accessi alla sezione «Spese sanitarie» della dichiarazione dei redditi precompilata. Se si pensa che gli accessi totali tra il 18 e il 28 aprile sono stati 1,2 milioni, si capisce quanto sia importante il

    – di Cristiano Dell'Oste e Giovanni Parente

    • News24

    Attenzione alle carte da conservare

    Tra la ricezione e l'invio ci sono di mezzo le verifiche. Dopo aver visionato la precompilata, e prima di procedere a ri-trasmetterla all'agenzia delle Entrate, i contribuenti sono chiamati a confrontare (carte alla mano) i bonus fiscali "caricati" in dichiarazione con quelli realmente spettanti.

    – Dario Raffaele Aquaro

    • News24

    Non solo rottamazione: miniguida al ravvedimento fiscale

    Per far pace con il Fisco non c'è solo la rottamazione delle cartelle, che da venerdì ha guadagnato, grazie a un apposito decreto legge approvato dal Consiglio dei ministri, altro tempo. Tra gli strumenti disponibili c'è anche il ravvedimento, grazie al quale si possono regolarizzare sia gli omessi

    – di Salvina Morina e Tonino Morina

    • Info Data

    Lotta all'evasione, recupero record da 19 miliardi di euro

    Un record con una presenza di rilievo: la prima edizione del rientro dei capitali porta in dote alla lotta all'evasione 4,1 miliardi di euro (che si sommano ai 200 milioni "iscritti" già nel 2015). Un contributo determinante nel portare l'asticella del recupero complessivo a quota 19 miliardi con una crescita del 28% rispetto al 2015. Il risultato, nonostante l'una tantum, è stato definito «senza precedenti nel nostro Paese» dal presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni. Le somme riportate all...

    – Infodata

1-10 di 103 risultati