Parole chiave

Controlli dei capitali

Per il Fondo monetario internazionale, la mobilità del capitale è sempre stata principio intoccabile: il controllo è l'ultima risorsa da implementare in circostanze molto limitate, quando altre misure macro o finanziarie non siano sufficienti a ristabilizzare il sistema. Ma in passato Paesi come Islanda e Argentina sono stati costretti a ricorrervi, per difendersi dalla svalutazione. Ora, Cipro è di fronte a un esperimento finanziario senza precedenti: l'imposizione di controlli sul trasferimento di denaro in un'economia che non ha una valuta propria. E se in Asia o in America Latina si è cercato di frenare l'uscita di denaro, negli anni 80 e 90, le misure sono rimaste per periodi di 6 mesi-2 anni. Ma in Islanda, come Cipro un'isola con un sistema bancario sproporzionato, i controlli sono ancora in vigore dopo cinque anni

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Controlli dei capitali
    • News24

    Rischio spirale per le valute

    Il protezionismo può innescare anche una guerra valutaria tra gli Stati Uniti e la Cina, con il rischio che l'Europa faccia la fine del vaso di coccio.

    – di Donato Masciandaro

    • News24

    Il debito greco, una lunga storia di errori

    Dopo otto anni di assistenza finanziaria - che hanno comportato enormi sacrifici per il popolo greco - l'Eurogruppo il 21 giugno 2018 ha dato il via libera alle misure utili per consentire ad Atene di concludere positivamente il terzo programma di aiuti. Il che significa che Atene dal 20 agosto

    – di Vittorio Da Rold

    • Agora

    Il debito greco, una lunga storia di errori lastricata di lacrime e sangue

    Dopo otto anni di assistenza finanziaria - che hanno comportato enormi sacrifici per il popolo greco - l'Eurogruppo il 21 giugno 2018 ha dato il via libera alle misure utili per consentire ad Atene di concludere positivamente il terzo programma di aiuti. Il che significa che Atene dal 20 agosto 2018 potrà finanziarsi da sola e aprire un nuovo capitolo. La tappa è un passo storico per la zona euro, la fine della crisi dei debiti sovrani. Ma quanti errori è costato questo traguardo lastricato di l...

    – Vittorio Da Rold

    • News24

    Anonymous attacca la Banca di Grecia e minaccia le altre banche centrali

    Come se non bastasse la difficile partita tra i creditori internazionali e il governo greco sulle riforme di pensioni e tasse in cambio della tranche da 5 miliardi di euro del terzo piano di aiuti da 86 miliardi che verrà discusso lunedì 9 maggio all'eurogruppo straordinario a Bruxelles, è arrivato

    – Vittorio Da Rold

    • News24

    Si riparte da banche e privatizzazioni

    ATENE - Quali sono gli impegni maggiori che Tsipras dovrà affrontare nelle prossime settimane? L'attività di governo si era inevitabilmente fermata durante l'intensa campagna elettorale e ora si deve recuperare in fretta il tempo perduto perché il Paese è in una situazione economica drammatica e

    • News24

    Tsipras dovrà risolvere il rebus della ristrutturazione del debito

    Se Alexis Tsipras contro tutte le previsioni della vigilia ha vinto con ampio margine le elezioni in Grecia nonostante la secessione dei ribelli di Unità popolare, ora deve dimostrare di saper vincere una battaglia ancora più difficile: quella delle riforme per poter ottenere i crediti per

    – Vittorio Da Rold

    • News24

    Tsipras ha giurato, governerà con la destra. La Ue: prima verifica in autunno

    Alle 20.00 di lunedì (19.00) il leader di Syriza, Alexis Tsipras, ha prestato giuramento da primo ministro nelle mani del presidente della repubblica greca Prokopis Pavlopoulos, mentre l'esecutivo dovrebbe prestare giuramento domani. La Commissione europea si è congratulata con il premier, si

    – Vittorio Da Rold

1-10 di 20 risultati