Parole chiave

Contratto a termine

Il contratto a tempo determinato è un contratto di lavoro che prevede un termine finale di durata. Esso è soggetto a una serie di limiti di durata massima (36 mesi, comprensivi di proroghe e rinnovi), ma anche di limiti quantitativi secondo quanto previsto dai contratti collettivi e da un limite sostanziale, ossia l'obbligo di indicare la cosiddetta «causale» e la facoltà per il giudice di sindacare la validità del termine. La Riforma Fornero ha, tra l'altro, allungato il periodo minimo che deve passare tra un contratto a termine e l'altro e tolto la «causale» nel caso in cui il contratto sia il primo e non superiore a 12 mesi

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Contratto a termine
    • News24

    La decontribuzione per i neoassunti

    Uno dei capitoli più attesi per dare fiato al mercato del lavoro è la decontribuzione per i neoassunti: un intervento molto atteso dalle imprese. Allo studio c'è il dimezzamento dei contributi per i primi 3 anni di contratto stabile per un giovane. L'asticella dell'età oscilla tra 29 e 32 anni. La

    • News24

    Lavoro a termine e over 50 trainano l'occupazione

    Prosegue la crescita dell'occupazione, ma è trainata dai contratti a termine e dagli over 50. Aumenta per il quarto trimestre consecutivo la partecipazione delle donne al mercato del lavoro, che tuttavia pur con un tasso di occupate che raggiunge il picco del 49,1% (rispetto al 67,1% degli uomini)

    – di Giorgio Pogliotti

    • News24

    Verso la conferma del bonus Sud

    Il governo pensa di confermare il «bonus Sud», vale a dire l'incentivo pieno, fino a un massimo di 8.060 euro per 12 mesi, introdotto a gennaio dall'Anpal, la neonata Agenzia nazionale per le politiche attive, per assumere, o stabilizzare, a tempo indeterminato (o in apprendistato) under25 o

    – di Claudio Tucci

    • News24

    Verso la conferma del bonus Sud

    Il governo pensa di confermare il «bonus Sud», vale a dire l'incentivo pieno, fino a un massimo di 8.060 euro per 12 mesi, introdotto a gennaio dall'Anpal, la neonata Agenzia nazionale per le politiche attive, per assumere, o stabilizzare, a tempo indeterminato (o in apprendistato) under25 o

    – di Claudio Tucci

    • Agora

    L'azienda dei tagliaerba è diventata la più flessibile d'Italia e ha inventato il part time verticale (su mesi e non su giorni)

    Macchine tagliaerba e robottini per i giardini domestici si vendono nella stragrande maggioranza in primavera ed estate; la produzione si concentra nei mesi freddi. In questo periodo alla ex Castelgarden di Castelfranco Veneto (dal 2001 GPP, frutto della fusione di quattro aziende internazionali, oggi ha preso il nome del marchio Stiga) sono al lavoro circa 600 persone, arriveranno a 900 fra dicembre e marzo quando saliranno, oltre gli addetti, i giorni e le ore lavorate anche nei fine settimana...

    – Barbara Ganz

    • News24

    Studenti disabili: stop ai cambi «in corsa» dei docenti di sostegno

    Uno degli otto decreti legislativi emanati in attuazione delle deleghe della "buona scuola" (legge 107/2015) riguarda la promozione dell'inclusione scolastica degli studenti con disabilità (Dlgs 66/2017, in vigore dallo scorso 31 maggio). La riforma, giunta 25 anni dopo la legge quadro 104/1992,

    – a cura diNicola Da Settimo e Andrea Marchetti

    • News24

    Come funzionerà la decontribuzione per i giovani allo studio del governo

    La misura allo studio del governo per rilanciare l'occupazione giovanile dovrebbe funzionare così: l'incentivo consiste nel dimezzamento dei contributi per i primi tre anni di contratto stabile firmato da un'azienda con un ragazzo. In pratica, ci si attesterebbe intorno al 15% di contribuzione

    – di Claudio Tucci

    • News24

    Neoassunti, sconto triennale «permanente»

    Il dimezzamento dei contributi per i primi tre anni di contratto stabile per i giovani «sarà permanente», nel senso che, da quando entrerà in vigore, «varrà per sempre». La misura, secondo le prime stime del governo, ha un costo iniziale inferiore a 1 miliardo; per salire a circa due miliardi, a

    – di Claudio Tucci

    • News24

    Istat: a giugno disoccupati giù all'11,1%, record di occupazione femminile

    Buone notizie per il mercato del lavoro: secondo i dati provvisori riferiti a giugno diffusi oggi dall'Istat il tasso di disoccupazione è sceso all'11,1%, in calo di 0,2 punti percentuali rispetto a maggio, collocandosi ai livelli rilevati ad aprile, che a loro volta equivalgono quanto registrato

    – di Vittorio Nuti

    • News24

    Pil, Upb: ripresa in rafforzamento, per il 2017 possibile incremento dell'1,3%

    La ripresa dell'economia italiana «si è leggermente irrobustita» è il 2017 «potrebbe far registrare un incremento del Pil dell'1,2-1,3%'», dunque superioreall'1,1% previsto dal Def. La segnalazione arriva dall'ultima nota congiunturaledell'Upb, l'autority parlamentare di bilancio, che lancia però

1-10 di 692 risultati