Parole chiave

Contratto di sviluppo

Il Contratto di sviluppo, operativo dal 2011, è il principale strumento agevolativo a sostegno di investimenti produttivi strategici ed innovativi di grandi dimensioni. Riguarda programmi industriali (anche quelli per le attività di trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli) programmi di sviluppo per la tutela ambientale e per le attività turistiche, compresi programmi destinati allo sviluppo delle attività commerciali, per un importo non superiore al 20% degli investimenti. Ammessi programmi di ricerca, sviluppo ed innovazione. Destinatari le imprese italiane o estere, anche quelle organizzate in contratti di rete.

Ultimo aggiornamento 07 luglio 2017

Ultime notizie su Contratto di sviluppo
    • News24

    In Sardegna ritardi e burocrazia bloccano il rilancio di Eurallumina e Portovesme

    Tutti appesi a un filo. Tra autorizzazioni che tardano ad arrivare e trattative in corso in attesa di un riavvio. Da Portovesme a Porto Torres si attendono i benestare per un rilancio dell'industria metallurgica e chimica in Sardegna. Perché i progetti, con tanto di investimenti al seguito (poco

    – di Davide Madeddu

    • News24

    Nestlé punta su Buitoni a Benevento per l'hub internazionale della pizza

    Le prime pizze escono dallo stabilimento Buitoni di Benevento e vengono distribuite in Italia e nel mondo: primo traguardo di un investimento del gruppo Nestlé che punta a creare in Campania un hub internazionale della pizza surgelata. L'annuncio dell'investimento risale alla fine dell'anno scorso

    – di Vera Viola

    • News24

    Taranto: faro legalità sugli 880 milioni del Contratto di sviluppo

    «Superare l'antimafia dei certificati» e puntare a «rigorosi controlli di legalità e di tracciabilità dei flussi finanziari». Ora che il Contratto istituzionale di sviluppo di Taranto entra nel vivo con i progetti e i cantieri (882 milioni di risorse, il 50% riferite a iniziative in corso), Governo

    – di Domenico Palmiotti

    • Econopoly

    Decreto Mezzogiorno: siamo davvero a un punto di svolta?

    Negli ultimi tempi si è intensificata l'attività legislativa dedicata alla più antica questione dell'Italia unita, quella meridionale. L'ultimo provvedimento in procinto di essere adottato è il cosiddetto Decreto Mezzogiorno (D.L. n. 91/2017). Prevede una serie di misure, tra cui ad esempio l'incentivo Resto al Sud per l'imprenditorialità giovanile e la possibilità di costituire Zone Economiche Speciali in aree portuali. Ma non si tratta del primo atto legislativo destinato, in tutto o in parte,...

    – Francesco Bruno

    • News24

    Contratto di sviluppo di Taranto: già speso il 20% delle risorse

    Avanza il Cis, il Contratto istituzionale di sviluppo. L'ha voluto il Governo nel 2015 per rilanciare l'area di Taranto segnata dalla crisi dell'Ilva, è stato inserito in una legge, la numero 20 del 2015, e affidato alla gestione di Palazzo Chigi con il coinvolgimento di ministeri ed enti locali.

    – di Domenico Palmiotti

    • News24

    Recupero città vecchia di Taranto, obiettivo: cantieri entro il 2018

    Invitalia, Regione Puglia e Comune di Taranto hanno già insediato il gruppo tecnico di coordinamento che lavorerà al piano per la città vecchia, 60 giorni sono ora dedicati alla discussione pubblica sulle tre proposte vincitrici, dopodiché si definiranno gli interventi e l'obiettivo è di aprire i

    – di Domenico Palmiotti

    • News24

    A Fabriano la fabbrica Whirlpool 4.0

    Non c'è più traccia del vecchio stabilimento Indesit Company di Melano (nell'Anconetano), dal quale uscivano frigoriferi e forni: in due anni, con un investimento di 14 milioni di euro (60% sul processo e 40% sul prodotto), ai quali seguiranno altri 9 nei prossimi due anni, Whirlpool ha realizzato

    – di Michele Romano

    • News24

    Da Museo e Castello Aragonese segnali posotivi per l'altra Taranto

    Più 50% e più 20% sono le performance in termini di visitatori messe a segno a Taranto, nel 2016, dal Museo archeologico nazionale e al Castello Aragonese della Marina Militare. Numeri che confermano sia il bilancio positivo registrato l'anno scorso dai beni culturali italiani, sia i segnali

    – di Domenico Palmiotti

1-10 di 83 risultati