Parole chiave

Contratti di sviluppo

La finalità principale dei contratti di sviluppo può essere individuata nel favorire l'attrazione di investimenti, anche esteri, e la realizzazione di progetti di sviluppo d'impresa di una certa rilevanza per il rafforzamento della struttura produttiva del Paese, soprattutto nelle aree svantaggiate del territorio nazionale. La gestione complessiva dell'intervento è affidata all'Agenzia nazionale per l'attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa Spa (Invitalia).

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Contratti di sviluppo
    • News24

    Calenda: ora «Impresa 4.0», spazio a competenze e lavoro

    Da Industria 4.0 si passa «oggi al piano Impresa 4.0» ampliando «il raggio di azione» che da «manifattura e servizi si apre un capitolo dove saranno protagonisti le competenze e il lavoro». Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda presentando alla Camera i risultati del primo

    • Econopoly

    Decreto Mezzogiorno: siamo davvero a un punto di svolta?

    Negli ultimi tempi si è intensificata l'attività legislativa dedicata alla più antica questione dell'Italia unita, quella meridionale. L'ultimo provvedimento in procinto di essere adottato è il cosiddetto Decreto Mezzogiorno (D.L. n. 91/2017). Prevede una serie di misure, tra cui ad esempio l'incentivo Resto al Sud per l'imprenditorialità giovanile e la possibilità di costituire Zone Economiche Speciali in aree portuali. Ma non si tratta del primo atto legislativo destinato, in tutto o in parte,...

    – Francesco Bruno

    • News24

    Uno «Stato imprenditore-innovatore»

    La mattina di mercoledi 24 maggio all'assemblea di Confindustria il presidente Vincenzo Boccia invocava «un progetto di lungo respiro (?) una Industria 4.0 per una Società 5.0, inclusiva e aperta». Nel suo intervento successivo, il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda, oltre a ricordare

    – di Fabrizio Onida

    • News24

    Arcuri (Invitalia): «Con la banca più incentivi al Sud»

    Il processo per l'acquisizione della Banca del Mezzogiorno da Poste sarà completato entro un paio di mesi. «Da giugno cominceremo a lavorare per integrare la banca all'interno del perimetro del nostro Gruppo - racconta Domenico Arcuri, ad di Invitalia -. Noi eroghiamo incentivi per favorire gli

    – di Laura Serafini

    • News24

    Prezioso: «Napoli ha molte carte da giocare»

    «Nonostante tutto credo che la mia città ce la può fare», con queste parole di Ambrogio Prezioso, presidente dell'Unione industriali di Napoli, si è avviata a conclusione la due giorni promossa per la celebrazione dei cento anni dell'associazione partenopea.

    – di Vera Viola

    • News24

    Calenda: «Il Mezzogiorno non è figlio di un Dio minore»

    «Il piano Industria 4.0 è nelle vostre mani», «mi aspetto un'inversione di tendenza molto più radicale di quella vista fino a oggi per quanto riguarda gli investimenti». Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, nel suo video intervento al convegno organizzato per celebrare

    • News24

    Sud, Boccia: «Il credito d'imposta attrae investimenti»

    «La legge di bilancio 2016 prevede strumenti molto interessanti in linea con Industria 4.0; la settimana scorsa il Senato ha approvato una maggiore intensità del credito imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno, che è un elemento importantissimo e rende maggiormente attrattivi gli investimenti

    – di Nicoletta Cottone e Vittorio Nuti

    • News24

    Le imprese del Sud devono avvicinarsi all'Europa

    Di questi tempi in cui le prese di distanza, le "exit", vanno tanto di moda dalla Gran Bretagna alle promesse elettorali de Front Nationale in Francia, un buon segnale è che da noi ci si preoccupi anche di far riavvicinare il Mezzogiorno ai destini economici italiani e continentali. In questo caso

    – di Stefano Manzocchi

1-10 di 110 risultati