Parole chiave

Contratti concordati

Per i contratti a canone concordato l'aliquota di cedolare è del 19%. Questa tipologia contrattuale è regolata dalla legge 431/98. Deve trattarsi di un contratto di locazione conforme agli accordi raggiunti dalle organizzazioni territoriali delle associazioni rappresentative dei proprietari e degli inquilini. Il canone di locazione non deve eccedere i margini di oscillazione approvati dalle organizzazioni. Per beneficiare dell'aliquota ridotta di cedolare occorre che le abitazioni affittate a canone concordato siano ubicate in comuni ad alta densità abitativa. Se il contratto concordato ha per oggetto immobili situati in comuni diversi da questi, l'aliquota di cedolare è quella ordinaria del 21%. In mancanza di accordi raggiunti dalle organizzazioni rappresentative delle parti interessate nel comune ad alta densità abitativa si fa riferimento agli accordi approvati in altro comune vicino, omogeneo sotto il profilo della situazione sociale ed economica.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Contratti concordati
    • News24

    Contratti concordati: casa più occupata e meno morosità

    I canoni che si possono spuntare sul mercato nelle grandi città spesso non si conciliano con la possibilità di stipulare un contratto concordato, anche considerando gli sconti fiscali concessi in cambio di introiti più bassi della media. Ma questo tipo di contratto offre alcuni vantaggi: minimizza

    • News24

    Cedolare e calamità, doppio limite

    La cedolare ridotta al 10% per i contratti concordati nei Comuni colpiti da calamità sconta una doppia limitazione: di perimetro e di tempo. L'agevolazione si applica per le locazioni stipulate - anche in seguito - nei Comuni oggetto di stati d'emergenza deliberati dal 28 maggio 2009 al 27 maggio

    – di Lorenzo Pegorin e Gian Paolo Ranocchi

    • News24

    ABITAZIONI E AFFITTI / Cedolare al 21% estesa alle sublocazioni brevi

    Locazioni ad uso abitativo, anche di breve durata, concluse tramite il web, che spesso incassano il canone e lo versano al proprietario.Contratti di ricettività turistica. Scambiocasa, e home sharing. Tra i principali operatori: Airbnb, Wimdu, HomeAway, Booking, Nightswapping, Guesttoguest,

    • News24

    Meno tasse sugli immobili per favorire la riqualificazione

    Sul prezioso inserto culturale del Sole 24 Ore, Giorgio Dell'Arti ha recentemente ricordato (Domenica 4 giugno) la teoria economica di Steven Landsburg riassunta in una frase: «Gli individui rispondono a incentivi. Tutto il resto sono commenti a margine».

    – Giorgio Spaziani Testa

    • News24

    Più facili gli affitti «concordati»

    I canoni «concordati» saranno rivitalizzati dal nuovo decreto delle Infrastrutture del 16 gennaio (pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del 15 marzo ). Le regole per la pattuizione locale vengono rinnovate mantenendo l'impianto di base ma con alcune novità. Il Sole le aveva anticipate il 26 ottobre

    – di Saverio Fossati

    • News24

    Affitti transitori con la cedolare al 10%

    Sono circa 120mila i contratti d'affitto transitori che adesso hanno la certezza di poter applicare la cedolare secca al 10 per cento. La conferma delle Entrate - arrivata a Telefisco 2017 - riguarda le locazioni che durano da uno a 18 mesi stipulate nei capoluoghi di provincia e nelle aree

    – Valeria Uva

    • News24

    Affitti brevi, via libera del Fisco all'imposta dimezzata

    Sono circa 120mila i contratti d'affitto transitori che adesso hanno la certezza di poter applicare la cedolare secca al 10 per cento. La conferma delle Entrate - arrivata a Telefisco 2017 - riguarda le locazioni che durano da uno a 18 mesi stipulate nei capoluoghi di provincia e nelle aree

    – a cura di Cristiano Dell'Oste e Valeria Uva

    • News24

    Cedolare affitti al test delle iper-sanzioni

    Sanzioni più elevate quando si omette o si dichiara solo in parte un canone di locazione di immobili a uso abitativo per il quale si è scelto il regime della "cedolare secca". Con il Dlgs 158/2015 - in vigore dal 1° gennaio 2016 - sono state riviste le sanzioni per l'omessa o infedele dichiarazione

    – di Lorenzo Pegorin e Gian Paolo Ranocchi

1-10 di 112 risultati