Parole chiave

Contrattazione di secondo livello

Detta anche contrattazione decentrata, integra il contratto collettivo nazionale di lavoro con ulteriori acquisizioni. Si distingue in contrattazione aziendale e contrattazione territoriale. La prima avviene a livello di singole imprese tra direzione aziendale, il sindacato interno e/o il sindacato territoriale. Integra il Ccnl con voci aggiuntive in materia di retribuzioni, come la produttività, orario, condizioni di lavoro, ambiente e sicurezza, formazione. La contrattazione territoriale scatta invece tra le parti sociali presenti in un determinato territorio

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Contrattazione di secondo livello
    • News24

    «Passi avanti sulla contrattazione di secondo livello, ma si può fare di più»

    Il contratto dei metalmeccanici siglato il 26 novembre 2016 è un elemento positivo, ma sull'attuale sistema di contrattazione a doppio livello, che a sua volta risente delle difficoltà delle relazioni sindacali, non mancano punti di vista fortemente divergenti.

    – dal nostro inviato Matteo Prioschi

    • News24

    Siemens, premi con Industria 4.0

    Produttività. E, quindi, in prima battuta, incremento del fatturato. Ma anche, già nei prossimi mesi, spinta (e accompagnamento) all'innovazione. Con l'obiettivo, tutto nuovo, di individuare, in accordo con il sindacato, «un indicatore di successo" in grado di "tarare" il premio di risultato in

    – di Claudio Tucci

    • News24

    Serve una politica fiscale per le famiglie

    Gentile Direttore,con merito il Suo giornale tiene aperta una riflessione sui giovani. D'altra parte, con un tasso di disoccupazione giovanile stabilmente oltre il 30%, un sistema educativo che continua a non rispondere alle esigenze delle imprese, una robusta parte dei giovani che diventa Neet

    – Renato Brunetta

    • News24

    Le intese a livello aziendale spingono la produttività

    Mese dopo mese continua a salire il numero di contratti aziendali e territoriali sottoscritti per beneficiare della detassazione al 10% dei premi di produttività (o della completa esenzione fiscale in caso di conversione delle somme incentivanti in misure di welfare): al 16 agosto, ha reso noto

    – di Claudio Tucci

    • News24

    Alla Getrag i bonus sono collegati anche alle presenze

    L'obiettivo industriale di Getrag per lo stabilimento di Modugno - produrre, entro gennaio 2018, i primi cambi "intelligenti" a sette marce per autoveicoli, grazie a un investimento di 99,7 milioni di euro, di cui 18 a valere sugli incentivi regionali dei contratti di programma per le grandi

    – di Vincenzo Rutigliano

    • News24

    Nella veneta AZ il premio produttivo è personalizzato

    Incremento dei ricavi aziendali. Ore lavorate, compresi straordinari e trasferte. Ma anche attenzione "al cliente", misurata in base ai giorni di ritardo nella consegna della merce spedita; e «a un elevato livello di sicurezza», con l'obiettivo di azzerare (o quanto meno ridurre al lumicino) gli

    – di Claudio Tucci

    • News24

    Contratti integrativi: è boom di accordi territoriali

    Gli accordi sui premi di risultato cominciano a conquistare anche le piccole e medie imprese dove non c'è rappresentanza sindacale. Facciamo parlare i numeri. Secondo gli ultimi dati diffusi dal ministero del Lavoro, gli accordi sui premi di produttività oggi attivi sono 11.539. Di questi 2.053

    – di Cristina Casadei

    • News24

    In arrivo il bonus fiscale per il «Lavoro 4.0» in azienda

    Dopo gli investimenti, il capitale umano. Il piano Industria 4.0 entrerà subito dopo l'estate nella sua seconda fase, già ribattezzata Lavoro 4.0. Intorno a un credito di imposta per la formazione, il governo intende costruire un nuovo schema di incentivi che dovrebbe poi confluire nella prossima

    – di Carmine Fotina e Claudio Tucci

    • News24

    Banche venete: Intesa e sindacati concordano 4mila uscite

    Se il decreto legge per il salvataggio di Veneto Banca e Banca popolare di Vicenza ha incassato l'approvazione della Camera ed è ora approdato per l'approvazione al Senato, dal gruppo Intesa Sanpaolo e dai sindacati (Fabi, First Cisl, Fisac Cgil, Uilca, Unisin-Sinfub e Ugl) arriva un segnale molto

    – di Cristina Casadei

    • News24

    Più competitività con il welfare aziendale

    Sono conti che arrivano giù giù, precisi precisi, fino al singolo euro quelli che ogni mese fa Marco Pagano. Adesso, però, c'è qualche linea in più che si può aggiungere, grazie al pacchetto welfare dell'azienda dove lavora, la Art cosmetics di Mozzanica, in provincia di Bergamo, dove Pagano, 37

    – di Cristina Casadei

1-10 di 1024 risultati