Parole chiave

Competence center

Nel piano industria 4.0 un ruolo strategico è riconosciuto ai centri di competenza che hanno lo scopo di promuovere e sostenere la ricerca applicata, il trasferimento tecnologico e la formazione sulle tecnologie avanzate. La costituzione e la gestione di centri di competenza prevede il coinvolgimento di università e centri di ricerca di eccellenza e aziende private sotto la forma del partenariato pubblico-privato. Sono costituiti con atto negoziale tra soggetti pubblici e privati: ci deve essere almeno un organismo di ricerca e possono essere ricomprese start up, Pmi e grandi imprese

Ultimo aggiornamento 19 aprile 2017

Ultime notizie su Competence center
    • News24

    RICERCA E IMPRESE, SERVE un «MODELLO di ALTERNANZA»

    Dopo l'«alternanza scuola lavoro» che l'Italia sta sperimentando da oltre un anno per avvicinare gli studenti al mercato del lavoro, ora serve una «alternanza ricerca impresa» per far dialogare due mondi che finora hanno parlato troppo poco tra di loro. Come? Favorendo l'approdo di ricercatori in

    – Marzio Bartoloni

    • News24

    Industria 4.0, via ai poli d'eccellenza

    Il piano industria 4.0 prova ad accelerare con l'avvio degli attesi «competence center». Dopo il poderoso pacchetto di incentivi previsti dall'ultima legge di bilancio che ha introdotto l'iperammortamento, sono ora in rampa di lancio i poli di eccellenza che avranno il compito di aiutare le imprese

    – di Marzio Bartoloni

    • NovaCento

    Un'Anteprima su Industria 4.0. Il Forum Ambrosetti al Sant'Anna

    Il termine "industria 4.0" è ormai entrato nel lessico corrente dei media. Lo scorso 21 settembre il Governo ha lanciato il Piano Nazionale di sviluppo industriale, finalizzato a stimolare lo sviluppo di infrastrutture e competenze adatte all'evoluzione dei sistemi produttivi per il potenziamento e il mantenimento della competitività nel breve e nel lungo periodo. Da questo punto di vista l'avvento della Industria 4.0 si prefigura come una Quarta Rivoluzione Industriale, nella quale l'Internet o...

    – Alberto Di Minin

    • News24

    A Pisa la «fabbrica dell'innovazione»

    Parte il progetto operativo del "competence center" dell'Italia centrale firmato dalla Scuola superiore Sant'Anna di Pisa, uno dei sette poli universitari indicati dal ministero dello Sviluppo economico per spingere il piano Industria 4.0 attraverso la creazione di centri che assistano le aziende

    – di Silvia Pieraccini

    • News24

    Una sfida culturale per rilanciare la produttività

    Dopo alcune incertezze durate qualche mese di troppo ora il piano Industria 4.0 perde uno dei suoi ultimi alibi. Si attende ancora il decreto attuativo sui competence center da istituire con le università di eccellenza (anche questo è in dirittura d'arrivo) ma si può già dire che la circolare

    – di Carmine Fotina

    • News24

    Sud, Boccia: «Il credito d'imposta attrae investimenti»

    «La legge di bilancio 2016 prevede strumenti molto interessanti in linea con Industria 4.0; la settimana scorsa il Senato ha approvato una maggiore intensità del credito imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno, che è un elemento importantissimo e rende maggiormente attrattivi gli investimenti

    – di Nicoletta Cottone e Vittorio Nuti

    • News24

    Il Politecnico di Torino tra gli hub di Industria 4.0

    «La parola chiave è investire, tema alla base di Industria 4.0». Con queste parole il ministro per lo Sviluppo economico Carlo Calenda entra in media res a margine della cerimonia di inaugurazione dell'anno accademico del Politecnico di Torino. Dove non a caso si parla di rivoluzione industriale

    – di Filomena Greco

    • News24

    Al via l'Innovation Hub di Confindustria Venezia Rovigo

    Industria 4.0 è realtà in un numero ancora troppo limitato di aziende venete. E il fattore tempo è sempre più decisivo. Questa consapevolezza è ben presente all'interno delle confindustrie territoriali della regione, che si stanno muovendo celermente nell'allestire e mettere in campo un reticolato

    – di Katy Mandurino

    • NovaCento

    Record opposti per Italie diverse

    Gli italiani sono tra gli utilizzatori più compulsivi dello smartphone in Europa (rapporto Coop 2016 con dati REF Ricerche e Deloitte). Gli italiani sono tra i popoli con la minore quota di persone sovrappeso in Europa (dati Ocse). La dieta mediatica degli italiani è da tempo squilibrata, come dimostra, per esempio, il fatto che sono affetti da analfabetismo funzionale in percentuale superiore a quella della maggior parte degli altri europei (dati Ocse) e che in Italia c'è uno dei maggiori merca...

    – Luca De Biase

    • News24

    L'80% delle aziende venete pronte a investire nella fabbrica intelligente

    Il Competence Center del Nordest è stato una conquista, ma anche la conferma del fatto che, nonostante questi ultimi anni difficili, il Veneto resta territorio di manifattura all'avanguardia e di innovazione di prodotto e processo. Non solo: davanti al lavoro che dovrà essere fatto per collocare le

    – di Katy Mandurino

1-10 di 35 risultati