Parole chiave

Collegi

Il collegio è un sistema per distribuire i seggi tra le forze politiche in base ai voti ottenuti. Il collegio è l’unità in cui è suddiviso il territorio nazionale,e comprende un certo numero di elettori. In caso di collegio uninominale, permette l’elezione di un solo candidato, quello che ha ottenuto più voti, per ciascun collegio elettorale. In alcuni sistemi, l’attribuzione dei seggi avviene su base nazionale. Successivamente i seggi vengono “distribuiti” sul territorio ai singoli candidati che nel rispettivo collegio hanno ottenuto più voti

Ultimo aggiornamento 10 novembre 2016

Ultime notizie su Collegi
    • News24

    Nodo firme e votanti all'estero, ecco tutti gli intoppi del voto a luglio

    Il voto a luglio - domenica 8 o 22 che sia - comincia a far paura ai partiti. Lo sconsiglia in primo luogo il rischio astensionismo, messo in evidenza dallo stesso capo dello Stato. Ma lo rendono poco praticabile anche una serie di intoppi procedurali legati all'indizione delle elezioni:

    – di Mariolina Sesto

    • News24

    Riforme, da Renzi un segnale per ricompattare il partito

    Dopo quasi due mesi di veti incrociati tra i partiti incentrati soprattutto sulle persone (no a Di Maio premier, no a Salvini premier, no a Forza Italia nella coalizione di governo) la proposta dell'ex segretario del Pd Matteo Renzi di un patto costituente tra le forze politiche lanciata ieri sera

    – di Emilia Patta

    • News24

    Il voto in autunno ballottaggio anomalo fra Di Maio e Salvini

    Il Pd è a un bivio. O corre il rischio di fare un governo con il M5S o corre il rischio di elezioni anticipate. E il secondo di questi rischi non è meno grave del primo. Infatti, un eventuale voto a settembre si svolgerebbe in un contesto molto diverso da quello dello scorso marzo. Allora gli

    – di Roberto D'Alimonte

    • News24

    Libano, Iraq e Turchia. Tre elezioni chiave per capire il futuro del Medio Oriente

    Libano, Iraq, Turchia. Uno dopo l'altro. Nell'arco di sei settimane una lunga tornata elettorale rischia di scuotere gli equilibri mediorientali in tre Paesi protagonisti, volenti o nolenti, della crisi siriana. Si inizia il 6 maggio con il piccolo Libano, regno degli Hezbollah (alleati dell'Iran),

    – di Roberto Bongiorni

    • News24

    Perché nuove elezioni riconsegnerebbero una situazione di stallo

    Ha senso tornare in tempi brevi a votare con lo stesso sistema elettorale ? E' una domanda da farsi visto che il ritorno anticipato alle urne diventa sempre più probabile ogni giorno che passa senza una soluzione allo stallo in cui siamo finiti.

    – di Roberto D'Alimonte

    • News24

    Di Maio e Fico: i gemelli diversi del M5S di nuovo in competizione

    Nemici amici, fratelli coltelli: un topos della storia della politica. Dove una volta c'erano D'Alema e Veltroni, oggi ci sono Luigi Di Maio e Roberto Fico. Nella prima coppia era D'Alema che tacciava l'altro di leaderismo, accusandolo di aver impresso un'"impronta americana" ai Ds, viatico per il

    – di Manuela Perrone

    • News24

    Gruppo misto, bacino di «riserva» per governi di minoranza

    Quello misto è il primo gruppo ad aver subito uno "scossone" in questo scorcio di legislatura. Partito con 36 membri, è sceso a quota 22 dopo la deroga concessa dall'Ufficio di presidenza della Camera alla costituzione del gruppo autonomo di Liberi e uguali (contava su 14 deputati, per regolamento

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    Salari: il divario «inspiegabile» tra gli uomini e le donne in Italia

    «Mi ha sorpreso molto vedere che John McEnroe guadagna almeno 150mila sterline (è nella fascia 150.000 - 199.999 dei compensi della Bbc), mentre il mio compenso è stato di circa 15mila sterline. A meno che John non faccia tante altre cose per la Bbc al di fuori di Wimbledon, lui guadagna almeno

    – di Monica D'Ascenzo

1-10 di 2145 risultati