Parole chiave

Collegi plurinominali

Con collegi plurinominali, si intendono quelle circoscrizioni elettorali che durante una votazione esprimono due o più seggi, a differenza dei collegi uninominali. Nella nuova legge elettorale a ogni collegio «è assegnato un numero di seggi non inferiore a tre e non superiore a sei» e ciascuna lista non può essere formata da un numero di candidati superiore ai seggi assegnati.

Ultimo aggiornamento 18 luglio 2016

Ultime notizie su Collegi plurinominali
    • News24

    Mattarella firma e promulga la legge elettorale

    Il Rosatellum bis (dal nome di Ettore Rosato, capogruppo Pd alla Camera) prevede il 36% di parlamentari eletti in collegi uninominali con formula maggioritaria e il restante 64% in collegi plurinominali con metodo proporzionale.

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    Legge elettorale, via libera definitivo al Rosatellum 2.0. Passa al Senato con 214 sì

    La prima fiducia, sull'articolo uno, ha riguardato il sistema di elezione della Camera (un mix di collegi uninominali maggioritari (il 36%) e di proporzionale in collegi plurinominali con liste bloccate (il 66%), ossia senza preferenze, per la... La terza votazione di fiducia è stata sulla delega al Governo per la determinazione dei collegi uninominali e dei collegi plurinominali. ...il restante 64% in collegi plurinominali con metodo proporzionale.

    – di Redazione online

    • News24

    Legge elettorale, via libera alle cinque fiducie in Senato

    Via libera dell'Aula del Senato alle cinque fiducie chieste sul "Rosatellum". Il via libera alla fiducia all'articolo 1 (che riguarda il sistema elettorale della Camera) è arrivato con 150 sì. L'ok sull'articolo 2 (con le norme sull'analogo sistema di voto per il Senato) ha registrato 151 sì.

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    Arrivano le quote di genere ma dal 2005 Parlamento più «rosa»

    Nei collegi plurinominali uomini e donne devono comparire, nella lista dei candidati, secondo un ordine alternato; limitazioni anche per la posizione di capolista: ... Nei collegi plurinominali uomini e donne devono comparire, nella lista dei candidati, secondo un ordine alternato; limitazioni anche per la posizione di capolista: in ciascuna lista a livello nazionale nessuno dei due generi può essere rappresentato sopra il 60%.

    – di Riccardo Ferrazza

    • News24

    Legge elettorale, tensioni per il voto finale a scrutinio segreto

    La terza votazione di fiducia sull'articolo tre riguarda la delega al Governo per la determinazione dei collegi uninominali e dei collegi plurinominali. ... Il primo articolo delinea il sistema di elezione della Camera: un mix di collegi uninominali maggioritari (il 36%) e di proporzionale in collegi plurinominali con liste bloccate (il 66%), ossia senza preferenze, per la ripartizione dei seggi.

    – di A. Carli e A. Gagliardi

    • News24

    Legge elettorale, via libera della Camera anche alla seconda fiducia

    La Camera ha confermato la fiducia al governo sul secondo articolo della legge elettorale, il cosiddetto "Rosatellum bis" . I voti a favore sono stati 308, 81 i contrari, otto gli astenuti. Il via libera alla seconda fiducia da parte di Montecitorio è giunto dopo quello alla prima fiducia, che ha

    – di A. Carli e A. Gagliardi

1-10 di 61 risultati