Parole chiave

Coesistenza

E' stata approvata nel 2005 la legge italiana che recepisce le raccomandazioni della Ue per assicurare ad agricoltori, operatori della filiera e consumatori la reale possibilità di scelta tra prodotti convenzionali, biologici e transgenici. La legge stabilisce che le Regioni e le Province autonome devono adottare, con proprio provvedimento, il piano di coesistenza, con le regole tecniche per realizzarla. Previsto un apposito fondo «finalizzato a consentire il ripristino delle condizioni agronomiche preesistenti all'evento dannoso» e il risarcimento dei danni per l'inosservanza delle misure di tutela.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Coesistenza
    • News24

    Biella, la città più «vecchia» d'Italia punta tutto sul digitale

    Tra le mura del vecchio lanificio Maurizio Sella, un complesso industriale in piedi da qualche secolo, spunta la porta di vetro di un ufficio. C'è scritto «Private&fintech»: private banking e tecnologie finanziarie. L'istituto che porta il nome della famiglia, Banca Sella, ha scelto il vecchio

    – di Alberto Magnani

    • News24

    Contendibilità non è più un obbligo

    Per oltre 20 anni, il mercato finanziario e il sistema industriale italiano sono stati oggetto di studi e di critiche per due caratteristiche peculiari: il monopolio bancario sul mercato del credito e dei capitali da un lato, l'incidenza del capitalismo relazionale e della concentrazione

    – Alessandro Plateroti

    • News24

    Centro Pecci: ecco il progetto della nuova direttrice Cristiana Perrella

    Il consiglio d'amministrazione della Fondazione per le Arti Contemporanee in Toscana ha deliberato: è Cristiana Perrella la nuova direttrice del Centro Pecci di Prato. La curatrice, classe 1965, figura molto rispettata nella scena artistica romana e internazionale, è stata responsabile per dieci

    – di Sara Dolfi Agostini

    • NovaCento

    Nuova geografia del lavoro/1 - Il futuro del lavoro attraverso la lente del territorio

    Il nuovo paradigma economico sta cambiando profondamente non soltanto le modalità di organizzazione produttiva ed i mercati del lavoro, ma sta manifestando i suoi effetti anche sulle strutture in cui si articola oggi la società nel suo complesso. Infatti, accanto al veloce e progressivo sviluppo tecnologico - che sta alla base di quella che è chiamata quarta rivoluzione industriale (o Industry 4.0) - si rileva la coesistenza di diversi mutamenti di dinamiche che non riguardano esclusivamente il ...

    – ADAPT

    • News24

    10 Volte Meglio, il partito acchiappa-giovani punta a 2 milioni di voti

    Il punto numero uno del loro programma è la «ricerca della felicità», come nella dichiarazione di Indipendenza degli Stati Uniti del 1776. Un paragone un po' ambizioso, ma anche il nome del partito vola alto: 10 Volte Meglio, alludendo sia ai risultati previsti sia agli anni di attuazione (dieci,

    – di Alberto Magnani

    • News24

    Omicidio preterintenzionale, aggravante dell'odio può convivere con la provocazione

    Nell'omicidio preterintenzionale, l'aggravante dell'odio razziale può convivere con l'attenuante della provocazione. Lo ha chiarito la Cassazione, con la sentenza 2630 del 22 gennaio 2018, bocciando il ricorso di un imputato marchigiano, accusato di omicidio preterintenzionale aggravato da finalità

    – di Silvia Marzialetti

    • News24

    Italia decisiva nella battaglia per l'anima dell'Europa

    C'è una battaglia in corso per conquistare l'anima dell'Europa. Ovvero per definire, per dirla con Jacques Delors, il senso della missione o la finalità del processo di integrazione. Dopo un decennio di crisi multiple l'Europa si ritrova divisa come mai era avvenuto nel suo passato post-bellico. Da

    – di Sergio Fabbrini

    • News24

    Italia decisiva nello scontro sull'anima dell'Europa

    C'è una battaglia in corso per conquistare l'anima dell'Europa. Ovvero per definire, per dirla con Jacques Delors, il senso della missione o la finalità del processo di integrazione. Dopo un decennio di crisi multiple l'Europa si ritrova divisa come mai era avvenuto nel suo passato post-bellico. Da

    – Sergio Fabbrini

    • Econopoly

    Il bitcoin, bolla o soufflé?

    L'autore di questo post è Carlo Piana, avvocato milanese, fondatore di Array; si occupa di diritto dell'Information Technology, in particolare di software libero e open source. L'autore ringrazia il professor Riccardo Puglisi dell'Università di Pavia per i preziosi suggerimenti - Da fenomeno quasi cyberpunk, Bitcoin è diventato fenomeno di massa, decuplicando il suo valore in dollari (già in odore di bolla) nel giro di poche settimane. Se molti operatori avevano già visto nella tecnologia che v...

    – Econopoly

1-10 di 410 risultati