Parole chiave

Coefficienti

Il redditometro (nella versione anteriore a quella - ancora da varare - fissata dal Dl 78 del 2010) determina il reddito del contribuente attraverso l'applicazione di alcuni coefficienti moltiplicatori, contenuti nella tabella allegata al Dm Finanze del 10 settembre 1992. Sulla significatività dei beni ai quali sono correlati i coefficienti quali indicatori di ricchezza, sono stati avanzati molti dubbi, sia perché ormai in gran parte legati a una nozione di ricchezza ormai datata di un ventennio, sia perché non "corretti" da nessun fattore a carattere territoriale. Il nuovo redditometro, per come presentato finora dall'agenzia delle Entrate, dovrebbe rimediare a questa lacuna. Innanzitutto il riferimento sarà a un paniere più ampio di beni. Questi ultimi poi - da quanto è noto al momento - non dovrebbero essere considerati nell'ottica dei coefficienti, ma essere considerati da un'unica funzione statistica, che li metterà tutti in correlazione. Su questa ultima influiranno anche la situazione familiare e la collocazione geografica del contribuente.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Coefficienti
    • News24

    Bankitalia: la ripresa c'è, maneggiare con cura

    La ripresa c'è, maneggiare con cura. E'il pacato suggerimento ai policy maker desumibile dall' ultimo bollettino economico della Banca d'Italia. Via Nazionale certifica infatti che nel quarto trimestre del 2017 l'attività produttiva dovrebbe essere cresciuta dello 0,4 per cento; e, soprattutto,

    – di Rossella Bocciarelli

    • News24

    Bolzano regina del Pil turistico

    Ogni cento euro di ricchezza creata in Italia, 12 si devono al turismo, cifra che supera abbondantemente i 30 euro nelle località a maggiore vocazione turistica come Rimini, Venezia, Sassari, Trento. Ma è in alto anche Vibo Valentia, unica città del Mezzogiorno nella top ten del Paese, più però per

    – di Ilaria Vesentini

    • News24

    «Entro febbraio i nuovi gruppi Bcc»

    La Banca centrale europea concede più tempo al credito cooperativo per presentare la domanda di autorizzazione per i nuovi gruppi bancari. La richiesta, la cui scadenza era stata indicata in una prima fase dalla Banca d'Italia per la fine di quest'anno, potrà arrivare entro il mese di febbraio. Il

    – Laura Serafini

    • News24

    Le banche si preparano ai «senior non-preferred»

    La novità per il mercato delle obbligazioni finanziarie saranno i bond senior non-preferred, una nuova asset class, prevista dalla legge finanziaria che il mercato aspetta da tempo, già utilizzati in Francia e Spagna. E' uno strumento di debito che, nella scala gerarchica degli asset soggetti a

    – di Mara Monti

    • Econopoly

    La fine dei giochi secondo Draghi: titoli di Stato sani e salvi (e tre vere novità)

    Basilea non è solo la terza città della Svizzera, posta in prossimità del confine con Francia e Germania, è anche e soprattutto, per chi ha interesse ai temi bancari, una serie di standard, raccomandazioni e linee guida a cui la gran parte delle autorità di vigilanza e regolamentazione nazionali fanno riferimento per disciplinare e indirizzare l'attività bancaria. Dal 1988, anno in cui venne raggiunto il primo accordo di Basilea, fino ad oggi, il Comitato di Basilea lavora per fare in modo che ...

    – Francesco Lenzi

    • News24

    La riforma fiscale per le imprese che punta ad accelerare la crescita

    Ora che il pacchetto della riforma fiscale varata al Senato deve essere armonizzato con la versione già approvata dalla Camera, molti negli Stati Uniti e nel mondo si chiedono quale impatto avrà la normativa sull'economia americana. E soprattutto in che modo inciderà sulle prospettive di crescita a

    – di Robert J. Barro

    • News24

    Banche italiane «promosse» sul capitale

    Il velo sulle pagelle delle banche più grandi, da Intesa Sanpaolo a UniCredit fino a BancoBpm, si alzerà nei prossimi giorni. Ma intanto, dai primi riscontri che arrivano dallo Srep, il processo della Bce che ogni anno monitora lo stato di salute in termini di requisiti patrimoniali e di gestione

    – Luca Davi

    • News24

    Il crollo dei tecnologici frena il rally dei listini, Milano chiude a +0,15%

    I nuovi record di Wall Street, spinta anche dalla revisione al rialzo del pil Usa del terzo trimestre Usa (+3,3%), non scaldano i listini europei. Anzi, nell'ultima mezzora di contrattazioni le Borse annullano tutti i guadagni di giornata e chiudono attorno alla parità, depresse dal settore

    – di Cheo Condina

    • News24

    Pensioni, sindacati verso la mobilitazione

    Governo-sindacati ancora distanti sull'aumento automatico a 67 dell'età pensionabile nel 2019. Dopo l'incontro di ieri, incentrato sulla presentazione alle parti sociali della piattaforma in 7 punti sulla previdenza proposta da Palazzo Chigi, il confronto continua ma a distanza, in vista

    – di Redazione Online

1-10 di 1740 risultati