Parole chiave

Coefficienti

Il redditometro (nella versione anteriore a quella - ancora da varare - fissata dal Dl 78 del 2010) determina il reddito del contribuente attraverso l'applicazione di alcuni coefficienti moltiplicatori, contenuti nella tabella allegata al Dm Finanze del 10 settembre 1992. Sulla significatività dei beni ai quali sono correlati i coefficienti quali indicatori di ricchezza, sono stati avanzati molti dubbi, sia perché ormai in gran parte legati a una nozione di ricchezza ormai datata di un ventennio, sia perché non "corretti" da nessun fattore a carattere territoriale. Il nuovo redditometro, per come presentato finora dall'agenzia delle Entrate, dovrebbe rimediare a questa lacuna. Innanzitutto il riferimento sarà a un paniere più ampio di beni. Questi ultimi poi - da quanto è noto al momento - non dovrebbero essere considerati nell'ottica dei coefficienti, ma essere considerati da un'unica funzione statistica, che li metterà tutti in correlazione. Su questa ultima influiranno anche la situazione familiare e la collocazione geografica del contribuente.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Coefficienti
    • News24

    Npl, l'Eba apre alle proposte di Bankitalia

    Le decisioni finali dell'Eba si conosceranno solo tra qualche mese, quando usciranno le linee guida. Ma intanto, lo Stakeholder group dell'Autorità bancaria europea (Bsg), organo consultivo che facilita la consultazione degli stakeholder sulle norme bancarie, ha dato parere positivo sul tema della

    – Luca Davi

    • Agora

    In pole position la cessione in blocco delle sofferenze di Mps

    Una cessione diretta e in blocco del pacchetto di sofferenze, anche in più tranche, sul modello di quanto già fatto da Unicredit. Potrebbe essere questa la soluzione prescelta da Montepaschi per i suoi circa 27,7 miliardi di sofferenze lorde. Se ne sarebbe parlato secondo i rumors l'altro ieri durante il board dell'istituto. Una scelta dovrebbe essere presa a breve, dal momento che Marco Morelli, amministratore delegato della banca senese, sta finalizzando il piano industriale del gruppo senes...

    – Carlo Festa

    • News24

    Pensione anticipata, rata e altri costi non oltre il 30% dell'assegno

    La definizione del primo tasso fisso d'ingresso e del premio assicurativo per l'anticipo finanziario dell'Ape volontaria, il cui costo complessivo non dovrà far sfondare al futuro pensionato la soglia del 30% dell'assegno Inps a regime. Le intese con i patronati che dovranno gestire il grosso delle

    – di Davide Colombo Marco Rogari

    • Agora

    Cessione o utilizzo delle Gacs: il mercato degli Npl al bivio

    A cosa servirà l'aumento di capitale da 8,8 miliardi dello Stato per Mps, intervento pubblico che, unito alla conversione in azioni dei bond subordinati, è necessario per salvare la banca dal fallimento? Ieri la banca senese ha chiuso con una perdta da 3,4 miliardi nel passato esercizio a causa dei pesanti svalutazioni e degli accantonamenti per perdite sui crediti. Ebbene, questi sarebbero giorni cruciali per il Cda del Monte pronto a presentare al Mef e alla Bce il nuovo piano industriale. I r...

    – Carlo Festa

    • Econopoly

    Sicurezza stradale, il guadagno è assicurato (se serve, per la manovra correttiva)

    Il 2017 sarà un anno decisivo sul fronte dei conti pubblici italiani. Le tensioni legate al potenziale scenario di Frexit, ovvero di uscita della Francia dall'Area euro paventato dalla candidata di estrema destra alle presidenziali francesi Marine Le Pen, stanno pesando sullo spread, con potenziali riflessi sulla spesa per interesse. La Commissione Europea ha recentemente invocato una correzione pari a circa 3,4 miliardi di euro e nel 2018 scatteranno clausole di salvaguardia che implicheranno u...

    – Carlo Milani

    • News24

    Un camaleonte a Wall Street alla ricerca del consenso

    Prove tecniche di camaleonte, con il solo obiettivo di massimizzare il consenso personale.La notizia che Donald Trump riveda radicalmente le regole finanziarie definite da Barack Obama è la scelta di un politico che si basa su una strategia in due mosse: ogni decisione deve massimizzare il consenso

    – di Donato Masciandaro

    • News24

    Npl, la battaglia italiana sui modelli interni

    Dalla Federazione bancaria europea all'Eba, fino ad arrivare all'Ssm. E' una battaglia che si potrebbe giocare su più tavoli, quella relativa alla sterilizzazione degli effetti delle cessioni di Npl sulle banche dotate di modelli interni. A lanciare ufficialmente il sasso è stato il Governatore di

    • News24

    Perché serve una vigilanza 2.0

    Ieri l'autorità di supervisione della Banca centrale europea (Bce), che è guidata da Danièle Nouy, ha avuto un incontro con i vertici delle maggiori banche italiane. Gli incontri tra i vigilanti e i vigilati possono essere di reciproca utilità, se le regole del gioco alla base sono disegnate in

    – di Donato Masciandaro

1-10 di 1684 risultati