Parole chiave

Clima di fiducia

Il clima di fiducia delle imprese

è elaborato tramite media aritmetica semplice dei

saldi destagionalizzati delle domande ritenute maggiormente idonee per valutare l’ottimismo/pessimismo delle imprese. Il risultato è poi riportato a indice in base 2010.

Il clima di fiducia delle imprese manifatturiere include giudizi sul livello degli ordini, giudizi sul livello delle scorte di magazzino e attese sul livello della produzione

Ultimo aggiornamento 30 marzo 2017

Ultime notizie su Clima di fiducia
    • News24

    Istat: nel secondo trimestre economia decelera, Pil a +0,2%

    Riguardo alle prospettive a breve termine, dice la nota, ad agosto l'indice del clima di fiducia dei consumatori e l'indice composito del clima di fiducia delle imprese hanno segnato una flessione, influenzati rispettivamente dal deterioramento della componente economica e dall'andamento della manifattura, dove sono peggiorati sia i giudizi sugli ordini sia le attese sulla produzione».

    – di Redazione online

    • News24

    Istat: ad agosto peggiora il clima di fiducia per imprese e famiglie

    Peggiora ad agosto il clima di fiducia di famiglie e imprese. Secondo le rilevazioni dell'Istat l'indice che misura la fiducia dei consumatori è sceso da 116,2 di luglio a 115,2; mentre l'indice composito del clima di fiducia delle imprese è passato da 105,3 a 103,8. Guardando alle imprese, il clima di fiducia registra una dinamica negativa più accentuata nel settore manifatturiero (da 106,7 a 104,8) e nei servizi (da 105,9 a 104,7) rispetto alle costruzioni (da 139,9 a 139,3).

    – di Ni.Ba.

    • News24

    Moody's taglia le stime di crescita per l'Italia e mette la Francia nel mirino

    In definitiva, l'agenzia si aspetta che la maggior parte delle più grandi economie al mondo «continueranno a crescere a un ritmo robusto anche se leggermente più basso grazie a un clima di fiducia positivo, alla forte creazione di nuovi posti di lavoro e a politiche monetarie e fiscali altamente di sostegno».

    – di Flavia Carletti

    • News24

    Ict, meccanica, chimica e farmaceutica: il poker di industrie che ha battuto la crisi

    Altro fattore che può contribuire a spiegare l'evidenza portata alla luce dalla misurazione della capacità di creare valore è la propensione all'investimento, che gli analisti della Liuc Business School individuano nella proporzione tra investimenti e fatturato: «Tutti i settori mostrano una marcata crescita rispetto al 2008, segno che il clima di fiducia è migliorato e i segnali di ripresa, seppur flebili ed incerti, spingono le imprese a nuovi investimenti.

    – di Carlo Andrea Finotto

    • News24

    Più capitali privati per rilanciare le infrastrutture

    Questo iato tra i tempi economici più lunghi e gli orizzonti decisionali della finanza troppo brevi, aiuta a capire perché si tendano a favorire politiche di gestione della domanda di strumenti finanziari a breve e non si abbandoni un modello di crescita trainato unicamente dal debito ricostituendo un clima di fiducia tra la finanza e l'economia reale.

    – di Gianfranco Leonetti e Umberto Triulzi

    • Agora

    Giovani imprese, entro il 31 luglio candidatevi a cambiare il turismo: l'Hotel startup village premia i migliori progetti

    L'Alto Adige conta 10mila strutture ricettive, oltre 32 milioni di pernottamenti all'anno e 26 stelle Michelin assegnate a 19 chef. L'edizione primaverile del Barometro dell'economia dell'IRE - Istituto di ricerca economica della Camera di commercio di Bolzano - conferma che il clima di fiducia nel settore turistico altoatesino è in crescita. Il 2017 è stato molto positivo, soprattutto per il comparto alberghiero, e il 95 percento delle imprese conta di conseguire un risultato economico soddisfa...

    – Barbara Ganz

    • News24

    l'agenda per la fiducia UE passa dalla direttrice roma-berlino

    Abbiamo alle spalle mesi di turbolenze politiche, a livello interno e internazionale. La divisione dell'Occidente è uno degli elementi più preoccupanti e urgenti degli ultimi due anni, con importanti ripercussioni sul benessere dell'Europa, dell'Italia e della Germania. E poi c'è la questione delle

    – di Guntram B. Wolff

    • Econopoly

    Banche, energia, telecomunicazioni: facciamo il punto sull'avanzata francese en Italie

    L'autore di questo post è Francesco Mercadante, analista del linguaggio e analista economico-finanziario. E' stato consulente del Garante dei Diritti dei Detenuti della Regione Sicilia e docente di Analisi dei Testi presso l'Università degli Studi di Palermo. E' autore di saggi su Linguaggio ed Economia - Leggendo i dati elaborati da ISTAT e Cerved circa il clima di fiducia delle imprese, la competitività, l'occupazione e, soprattutto, i fallimenti e le liquidazioni volontarie dell'ultimo anno, p...

    – Econopoly

1-10 di 917 risultati