Parole chiave

Clienti forti

Il disegno di legge mette in campo un meccanismo di tutela degli avvocati nei rapporti contrattuali con una clientela ritenuta di forza tale da poter squilibrare a proprio favore i contenuti dell’accordo. Per il disegno di legge clienti forti devono essere considerate innanzitutto le banche e poi le assicurazioni; quanto alle imprese, nell’area di intervento del provvedimento, che sanziona con la nullità le clausole sospette, scartata l’ipotesi di un ritorno delle tariffe, si collocano solo quelle di notevoli dimensioni, estranee alla definizione di Pmi

Ultimo aggiornamento 04 agosto 2017

Ultime notizie su Clienti forti
    • News24

    Giustizia, Orlando: con processo telematico risparmiati 178 milioni

    «Le comunicazioni telematiche di cancelleria, estese ormai anche ai procedimenti pendenti avanti alla Corte di Cassazione, hanno raggiunto e superato i 50 milioni, consentendo, negli ultimi tre anni, un risparmio per la collettività stimato in 178 milioni di euro». E' il dato riferito dal ministro

    – di Redazione Roma

    • News24

    Fisco sempre più vigile con l'e-fattura

    Dalla conferma dell'iperammortamento al nuovo esame di terza media; dallo stop alle bollette a 28 giorni per tlc e pay tv all'avvio del reddito di inclusione. Passando dall'introduzione dell'equo compenso nei rapporti tra professionisti e clienti forti fino alla detrazione delle spese per

    – della redazione Norme

    • News24

    Equo compenso per tutti i professionisti

    L'estensione ai liberi professionisti di tutte le categorie, ordinistiche e non, del cosiddetto "equo compenso" - il diritto ad un riconoscimento economico "proporzionato" alle prestazioni e al lavoro svolto nei rapporti con clienti diversi dai consumatori ovvero con i clienti "forti", come banche

    • News24

    Equo compenso a perimetro stretto

    L'equo compenso appena riconosciuto a tutti i liberi professionisti, iscritti all'Albo e non, per ora, resta limitato. Il principio di una remunerazione adeguata - introdotto nel decreto fiscale con una norma su misura per gli avvocati, poi estesa con un breve comma anche a tutti gli altri

    – di Antonello Cherchi e Valeria Uva

    • News24

    Professioni, l'equo compenso agli avvocati scatena l'effetto domino

    Possibile effetto domino per il riconoscimento dell'equo compenso ai professionisti. Dagli avvocati ad altre categorie. Il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, intervenendo al termine del Consiglio dei ministri che ieri ha approvato il testo del disegno di legge a favore dei legali nei

    – di F. Milano e G. Negri

    • News24

    Equo compenso per gli avvocati

    Se sarà a futura memoria si vedrà. Intanto si può dire che questo scorcio finale di legislatura servirà per fare sbarcare in Parlamento il disegno di legge su un tema cruciale come l'equo compenso per gli avvocati. Annunciato mesi fa dal ministro della Giustizia, Andrea Orlando, adesso arriva

    – di Giovanni Negri

    • News24

    Le professioni e il destino delle riforme balneari

    Qualche studioso del comportamento potrebbe forse esercitarsi su una strana combinazione, quella che lega all'estate la riforma (o la controriforma, a seconda della prospettiva) delle professioni. Qualche data.

    – di Maria Carla De Cesari

    • News24

    Contro crisi e clienti forti serve l'equo compenso

    Il significativo contributo delle professioni al sistema economico impone una riflessione adeguata sul loro ruolo e sulla loro collocazione (rectius: ricollocazione) sul mercato.

    – di Massimo Miani

    • News24

    Commercialisti, rispunta lo sciopero

    Si torna a parlare di sciopero dei commercialisti. A farlo, però, questa volta è Massimo Miani, presidente del Consiglio nazionale, durante l'assemblea generale dei vertici della categoria che si è svolta ieri a Roma, alla Nuvola di Fuksas. I presenti erano oltre 1.200.

    – di Maria Carla De Cesari e Federica Micardi

1-10 di 14 risultati