Parole chiave

Clausole vessatorie

Il testo dell’emendamento sull’equo compenso sanziona con la nullità le clausole vessatorie introdotte da banche e assicurazioni nelle convenzioni stipulate con gli avvocati. Tra queste, l’anticipazione delle spese carico esclusivo del professionista, la modifica unilaterale delle condizioni del contratto, la determinazione di termini di pagamento troppo dilatati

Ultimo aggiornamento 10 novembre 2017

Ultime notizie su Clausole vessatorie
    • News24

    Fisco sempre più vigile con l'e-fattura

    Dalla conferma dell'iperammortamento al nuovo esame di terza media; dallo stop alle bollette a 28 giorni per tlc e pay tv all'avvio del reddito di inclusione. Passando dall'introduzione dell'equo compenso nei rapporti tra professionisti e clienti forti fino alla detrazione delle spese per

    – della redazione Norme

    • News24

    Manovra, ok della Camera. Dall'Ape sociale all'equo compenso, le novità

    La Camera ha dato il via libera alla manovra con 270 voti favorevoli, 172 voti contrari, 5 astenuti. Il disegno di legge torna ora, in terza lettura, all'esame del Senato per il via libera definitivo. Le misure del disegno di legge di bilancio vanno dall'equo compenso, confermato e rafforzato per

    – di Redazione Online

    • News24

    Minimo garantito applicabile anche ai co.co.co

    Il diritto a un equo compenso, «proporzionato alla quantità e alla qualità del lavoro svolto», e la tutela contro le clausole vessatorie delle convenzioni, sono stati estesi, «in quanto compatibili», ben oltre i confini della professione legale. Ma fin dove arrivi tale estensione, e quali categorie

    – di Aldo Bottini

    • News24

    L'equo compenso per gli Ordini basato sui parametri

    La norma sull'equo compenso - in vigore da ieri - non era presente nel decreto legge 148/2017, convertito con la legge 172. Al primo passaggio al Senato del Ddl, era stata inizialmente introdotta solo per gli avvocati.

    – di Giuliano Fonderico

    • News24

    Equo compenso ai professionisti da applicare sui contratti in corso

    Poco più di un mese fa, il Consiglio di Stato aveva considerato legittimo un appalto pubblico di servizi professionali al compenso simbolico di un euro. Il legislatore idealmente risponde con una modifica alla legge forense, introducendo con il Dl fiscale appena approvato al Senato (si veda Il Sole

    – di Giuliano Fonderico

    • News24

    La nuova disciplina mette al centro il giudice

    Le conseguenze della disciplina dell'equo compenso, approvata durante l'iter di conversione del decreto fiscale, dovranno essere valutate sul campo. Basti pensare che la maggior parte delle clausole vessatorie definite in primis per l'avvocatura e poi estese a tutti i liberi professionisti - sia

    – di Maria Carla De Cesari

    • News24

    Manovra, un primo bilancio in agrodolce

    Secondo la tradizione, lo chef Cesare Cardini - uno dei tanti italiani andato a cercare miglior fortuna all'estero - si inventò negli anni Venti la Caesar Salad facendo tesoro di quel che poteva offrirgli la dispensa. Quasi un secolo dopo, anche la legge di bilancio che segna la fine della

    – di Mauro Meazza

    • News24

    Equo compenso, nella bozza si parte con gli avvocati

    La legge di Bilancio stringe sull'equo compenso. Lo fa ricalcando in larga parte la bozza "Orlando" uscita dal Consiglio dei ministri e al vaglio, la prossima settimana, della commissione Giustizia della Camera. L'ambito di intervento, pertanto, è ristretto a una sola categoria - gli avvocati - e,

    – di Alessandro Galimberti

    • News24

    Tutto è rimesso al parere del giudice

    La scure della nullità a tutela dell'equo compenso. Il disegno di legge approvato ieri dal Consiglio dei ministri mette nelle mani dell'autorità giudiziaria sia la sanzione sia il rimedio. Sarà infatti il giudice a farsi garante del ripristino dell'equilibrio contrattuale tra avvocato e cliente

    – di Giovanni Negri

1-10 di 100 risultati