Parole chiave

Cds

Il credit default swap (CDS) è un contratto con il quale il detentore di un credito (protection buyer) si impegna a pagare una somma fissa periodica, in genere espressa in basis point rispetto a un capitale nozionale, a favore della controparte (protection seller) che, di converso, si assume il rischio di credito gravante su quella attività nel caso in cui si verifichi un evento di default futuro ed incerto (credit event).

Ultimo aggiornamento 13 ottobre 2016

Ultime notizie su Cds
    • News24

    Ecco come algoritmi e big data misurano in tempo reale fiducia e inflazione

    Ma l'utilizzo di dati granulari o mega-dati testuali per stime flash (nowcasting) potrebbe portare a breve a risultati significativi anche per misure sulla fiducia dei consumatori o il sentiment nei confronti di particolari aziende, in questo caso incrociando i risultati dei filtri algoritmici con indici di mercato come la volatilità, i volumi scambiati, i valori di prodotti derivati come i Cds.

    – di Davide Colombo

    • Econopoly

    Derivati = il male? Ecco come il linguaggio sfrutta ignoranza e carenze di identità

    Dire che i derivati sono il male della finanza equivale a dire che la frutta fa bene ed è gustosa, ma la macedonia è dannosa e disgustosa. Non a caso, s'è diffusa presto la notizia secondo cui il loro valore in circolazione supererebbe abbondantemente i 500 trilioni di dollari. Il modo in cui si 'si dice' qualcosa determina sia il gradimento sociale della sortita linguistica sia il successo di chi parla o scrive o fa ciecamente e biecamente propaganda. Non a caso, se consultiamo la Banca dei Reg...

    – Francesco Mercadante

    • News24

    Rischio Italia, perché la speculazione sullo spread resta in agguato

    La tensione sullo spread è molto calata dopo la formazione del governo. Ciò non significa tuttavia che gli investitori abbiano improvvisamente archiviato il tema del rischio Italia. Anzi. La preoccupazione per le scelte di politica economica del nuovo esecutivo resta viva parlando con gli

    – di Andrea Franceschi

    • Econopoly

    Casa, Italia unico Paese avanzato in cui i prezzi calano. Intanto in Germania e Cina...

    Le ultime statistiche rilasciate dalla Bis, la Banca dei regolamenti internazionali con sede a Basilea, relative all'evoluzione dei prezzi reali delle abitazioni confermano la sostanziale eccezionalità del caso italiano, fra le poche grandi economie dove i prezzi del mattone continuano a decelerare. Il nostro paese non è riuscito ad agganciare la ripresa internazionale dei prezzi - a  fine 2017 erano cresciuti globalmente del 2% rispetto a fine 2016 - e varie ragioni, demografiche e reddituali, ...

    – Maurizio Sgroi

    • Econopoly

    Riecco i famigerati Cds, ma adesso fanno meno paura. Ecco perché

    C'erano una volta i cattivissimi Cds, aggeggi finanziari sconosciuti al grande pubblico finché, nella baraonda del 2008 non portarono al naufragio di Aig, colosso americano delle assicurazioni. E dopo allora quest'acronimo, che sta per credit default swap, finì all'indice e insieme assurse alla celebrità. Discettare di Cds divenne la normalità nel clou della crisi dell'euro del 2011-12, ma poi l'attenzione su questi strumenti è scemata. Ciò non vuol dire che siano spariti. Semmai sono stati rico...

    – Maurizio Sgroi

    • News24

    Così il mercato dei derivati inizia a prezzare il «Rischio Italia»

    Le quotazioni dei titoli di Stato italiani in questi giorni hanno registrato pesanti correzioni legate alle incertezze sull'agenda di politica economica del l'esecutivo di stampo sovranista che si appresta a governare il Paese. Per molti investitori tuttavia le tensioni sullo spread di questi

    – di Andrea Franceschi

    • Econopoly

    L'intricata trama del mutuo, dal padre di famiglia al Credit Default Swap

    L'autore di questo post è Francesco Mercadante, analista del linguaggio e analista economico-finanziario. E' stato consulente del Garante dei Diritti dei Detenuti della Regione Sicilia e docente di Analisi dei Testi presso l'Università degli Studi di Palermo. E' autore di saggi su Linguaggio ed Economia - Nel linguaggio comune e ordinario, molto di frequente, siamo abituati a definire con rapidità e negligenza le 'azioni' di economia e finanza che caratterizzano la nostra esistenza. Ciò accade, p...

    – Econopoly

    • News24

    Ubi Banca: Bazoli, Moltrasio e Massiah a processo a Bergamo

    Sono stati tutti rinviati a giudizio gli indagati dalla procura di Bergamo nell'ambito dell'inchiesta su Ubi Banca. Lo ha deciso il Gup del tribunale di Bergamo Ilaria Sanesi, secondo quanto appreso da fonti legali. Tra le persone rinviate a giudizio ci sono Giovanni Bazoli, presidente emerito di

    – di Flavia Carletti

    • News24

    Bankitalia: alto debito rende economia vulnerabile

    «In Italia l'impatto sul costo medio dei titoli di Stato di un eventuale rialzo dei tassi di interesse sarebbe attenuato dalla loro lunga vita residua». Loindica il rapporto semestrale sulla stabilità finanziaria della Banca d'Italia. Che però avverte: «L'alto livello del debito pubblico rende

    – di Redazione Roma

    • Econopoly

    Fallimenti bancari, il barometro della paura torna a salire. Crisi in vista?

    Spread. Questa breve parola inglese, che significa differenziale di rendimento, è sicuramente una delle parole relative al mondo dell'economia che negli ultimi anni è diventata ampiamente di linguaggio comune. E' diventata così di linguaggio comune che, se si parla di "crisi dello spread", è raro trovare qualcuno che non sappia si tratti della crisi del 2011, quando il differenziale di rendimento tra il decennale italiano e quello tedesco veniva considerato come l'indicatore dello stato della cri...

    – Francesco Lenzi

1-10 di 1364 risultati