Parole chiave

Cdp

La Cassa depositi e prestiti è una società per azioni a controllo pubblico: lo Stato detiene l'82,77% del capitale e il 15,93% è posseduto da un gruppo di Fondazioni di origine bancaria (il restante 1,3% sono azioni proprie). Cdp gestisce una parte importante del risparmio degli italiani, il risparmio postale. Dal 2016 Cdp è diventata l’Istituto nazionale di promozione , che convoglia in favore della crescita del Paese, finanziando i principali settori di interesse strategico: reti di trasporto e servizi pubblici locali, edilizia pubblica e social housing, energia e comunicazioni, sostegno alle Pmi ed export finance, ricerca e innovazione, ambiente ed energie rinnovabili

Ultimo aggiornamento 31 marzo 2018

Ultime notizie su Cdp
    • News24

    Le tappe/ Le contestazioni a Saipem

    Due contestazioni sono state inviate nelle scorse settimane al management di Saipem (società partecipata direttamente da Cdp e attraverso Eni), che nei giorni scorsi ha visto rinnovare il vertice con l'arrivo alla presidenza di Francesco Caio (Stefano Cao è confermato ad).

    • News24

    Le tappe/La contesta sul capitale di Telecom

    A quella assemblea prenderà parte anche la Cdp, controllata dallo Stato, che ha rilevato un quota del 4,2% del capitale Telecom e condivide le strategie del fondo Elliott (che punta allo scorporo della rete fissa e alla fusione con Open Fiber).

    • News24

    La rete unica e i nuovi intrecci azionari

    ...pubblici- Enel e Cdp - anziché privati. ... Quando Tim propose di acquistare Metroweb, Cdp e F2i fecero richieste che Flavio Cattaneo definì «irricevibili»; la quota di Tim fu acquisita da Enel per 715 milioni, più del valore di libro, evidentemente perché considerata necessaria al...

    – di Franco Debenedetti

    • News24

    Tim, si allarga il fronte pro-Elliott

    A riguardo osserva che l'ingresso della Cdp è un «segnale forte», anche per il fatto che di suo il braccio finanziario del Tesoro è impegnato in Open Fiber: «La duplicazione è spreco di denaro del contribuente».

    – di Antonella Olivieri

    • News24

    Firenze fashion, terza sede Polimoda alla Manifattura Tabacchi

    Polimoda aumenta gli studenti e allarga gli spazi. Per la scuola di moda fiorentina, originale esempio di efficiente collaborazione tra pubblico e privato, è l'ora di aggiungere una nuova sede, la terza dopo la prestigiosa Villa Favard in riva all'Arno e il Design Lab a Scandicci. La nuova sede

    – di Silvia Pieraccini

    • News24

    Tim, nella guerra dei voti spuntano i fondi francesi: pacchetto fino al 5%

    Insomma, l'impressione, negli ambienti finanziari, è che alla conta dei voti il peso dei nuovi azionisti, il fondo Elliott (8,8%) e Cdp (4,2%), insieme agli investitori istituzionali, risulterà decisivo per mettere in minoranza il finanziere... Il peso degli alleati D'Oltralpe perché solo da inizio marzo quasi il 23% del capitale di Telecom Italia è passato di mano e dunque qualcuno, oltre Cdp ed Elliott che insieme hanno il 13%, ha comprato. ...la quota della Cdp francese e che se...

    – di Marigia Mangano

    • News24

    Camera, Molteni (Lega) eletto presidente commissione speciale. Nessun incarico al Pd

    Nicola Molteni, deputato della Lega, è stato eletto presidente della commissione speciale della Camera. Una nomina scontata dopo l'accordo ieri tra M5s e Lega a seguito di una telefonata tra Salvini e Di Maio. Ha ricevuto, secondo quanto viene riferito, 27 voti. In commissione, il Movimento 5

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    Borse, la Siria fa meno paura. Milano al top da febbraio (+1,27%) , rally di St

    Le Borse europee chiudono sui massimi di seduta, ad eccezione di Londra, grazie all'apertura vigorosa di Wall Street (+1,2% il Dow Jones) e al leggero allentamento delle tensioni sulla Siria con Donald Trump che ha frenato su un possibile attacco. A Piazza Affari, che archivia la giornata sui

    – di Cheo Condina

    • News24

    Di Maio esorta Berlusconi, «lasci fare un governo alle nuove generazioni»

    Non chiede né un «parricidio» né un «tradimento». Ma per Luigi Di Maio «dopo ventiquattro anni è momento di far partire un governo delle nuove generazioni, un governo del cambiamento». Il pensiero del capo politico del M5S guarda dritto nella direzione del Cav per un passo indietro o almeno di lato

    – di Nicola Barone

1-10 di 2944 risultati