Parole chiave

Causale

Ogni operazione di bonifico bancario o postale, effettuata presso un qualsiasi sportello italiano, prevede l'inserimento e la specificazione di una sorta di “motivazione” per la quale si richiede il bonifico e quindi un giustificativo di questo passaggio di denaro. E ciò avviene anche quando l'operazione viene fatta mediante Internet Banking. Tutte le banche dispongono del campo relativo alla causale di bonifico, quale campo obbligatorio ai fini del regolare trasferimento di denaro sul conto del beneficiario. Il correntista, cioè, deve indicare una “ragione” per la quale ci si accinge a trasferire il denaro

Ultimo aggiornamento 18 luglio 2016

Ultime notizie su Causale
    • NovaCento

    L'algoritmo e gli anticorpi

    Il potere dell'algoritmo è uno degli argomenti emergenti di discussione critica sul futuro della società tecnologicamente avanzata. La quantità di interventi e proposte interpretative sulla questione si amplia man mano che l'aspetto algoritmico delle tecnologie si fa più chiaro: non solo nella prospettiva dell'avvento dell'intelligenza artificiale ma anche nelle conseguenze di quanto è già avvenuto con la digitalizzazione. Ed esiste una tendenza interpretativa che sottilinea il rischio che gli a...

    – Luca De Biase

    • NovaCento

    Generosità e riconoscimento ai tempi della Rete

    Una breve riflessione - al termine della quale potrete leggere un vecchio contributo e, come sempre, riferimenti bibliografici - su questioni che reputo importanti, profondamente indicative della qualità degli spazi relazionali e comunicativi. E - sia chiaro, almeno per chi scrive - la "colpa", come per altre tematiche, non è del web e/o dei social. Le questioni e le ragioni legate alla statica ed alla dinamica dei gruppi e dei sistemi sociali sono più profonde e complesse. Affondano nei corpi s...

    – Piero Dominici

    • News24

    Modello 730: ristrutturazioni e risparmio energetico

    Se, per mero errore materiale, è stata invertita la causale del versamento (ad esempio indicazione del riferimento normativo di cui alla riqualificazione energetica, anziché quello relativo per al recupero del patrimonio edilizio), si può comunque beneficiare delle detrazione inserendolo

    • NovaCento

    Il Governo e la depenalizzazione del trattamento illecito dei dati personali. La Cassazione sembra pensarla diversamente e cita 40 precedenti.

    La Cassazione non sembra avallare, nella propria giurisprudenza, la scelta normativa di depenalizzare il trattamento illecito di dati personali, che sembrerebbe emergere dalle intenzioni del Governo Italiano. Fra i motivi addotti a supporto dell'intenzione di depenalizzare la fattispecie vi è la supposizione in base alla quale  la fattispecie avrebbe avuto scarsa fortuna in sede giudiziale. Ma, in una sentenza della fine di marzo di quest'anno ( successiva dunque alla presentazione  da pa...

    – Fulvio Sarzana

    • News24

    Un video lo seppellirà: così si punisce il bullo

    C'è una generazione di bulli e maleducati ma la colpa è nostra. Perché abbiamo paura di pronunciare una parola: autoritàScenetta n. 1Siamo in un bar molto elegante, un caffè storico nel centro di una grande città. Divanetti e poltroncine di velluto, boiserie, specchi, tappeti, e gran carrelli di

    – di Paola Mastrocola

    • News24

    Il Pon finanzia la competitività

    I progetti presentati a valere sulle risorse del Pon Imprese e competitività e ammessi al bonus investimenti di cui all'articolo 1, comma 98-108 della legge 208/2015, saranno oggetto di verifiche da parte del ministero dello Sviluppo economico (si veda «Il Sole24 Ore» di ieri)).

    – di Alessandro Sacrestano

    • News24

    La Consulta non scioglie il nodo dell'aggio

    Sull'aggio esattoriale, partita spesso assai rilevante, in assoluto, da un punto di vista economico, la Corte Costituzionale ha deciso, allo stato, di non prendere posizione. Finché lo vorrà il legislatore l'Agenzia delle entrate Riscossione potrà, quindi, continuare ad esporre i suoi compensi di

    – di Enrico De MIta

    • Info Data

    Chi guadagna meno di 10mila euro può permettersi l'auto di lusso?

    Chi guadagna meno di 10mila euro l'anno può permettersi un auto di lusso? Molto probabilmente no, a meno di condurre una vita ascetica sotto ogni altro aspetto. E allora che succede se si incrociano i dati sulla povertà con quelli relativi all'acquisto delle auto di lusso? Succede che in alcuni comuni d'Italia si assiste ad una correlazione positiva tra questi due fenomeni. O, detto altrimenti, a questo: Come mostra la legenda, le aree in cui c'è una correlazione tra alte percentuali di reddit...

    – Riccardo Saporiti

    • News24

    Stato-Mafia: condannati Mori e Dell'Utri, assolto Mancino

    La Corte di Assise di Palermo ha condannato a pene comprese tra 8 e 28 anni di carcere per la cosiddetta trattativa Stato-Mafia gli ex vertici del Ros Mario Mori, Antonio Subranni e Giuseppe De Donno, l'ex senatore Marcello Dell'Utri, Massimo Ciancimino e i boss Leoluca Bagarella e Nino Cinà.

    – di Roberto Galullo

1-10 di 934 risultati