Parole chiave

Cartello

Il «cartello» è un accordo o pratica concertata tra concorrenti per restringere la concorrenza. La creazione di un cartello è un illecito sanzionato per il solo fatto di essere stato concepito, anche se la pratica non ha ancora prodotto effetti. La multa da 2,9 miliardi comminata ieri dalla Commissione europea a cinque grandi produttori di camion è la più alta mai applicata in Europa per questo tipo di condotta illegale.

Ultimo aggiornamento 20 luglio 2016

Ultime notizie su Cartello
    • News24

    Niente tassa per la reclame sui carrelli della spesa

    I carrelli della spesa allestiti con piccoli cartelli che pubblicizzano prodotti in vendita nei supermercati sono esenti dall'imposta sulla pubblicità. Il parcheggio del supermercato, benché fuori dall'area destinata alla vendita, è infatti da considerarsi area pertinenziale e rientrante nel perimetro della struttura commerciale, pertanto scatta l'esenzione prevista per l'utilizzo dei cartelli all'interno dell'esercizio commerciale. ...in relazione ai cartelli apposti sui carrelli dei punti...

    – di Massimo Romeo

    • News24

    Un'alleanza ipotetica di 14 sigle: così torna l'incubo Unione

    ...in vista di un "cartello elettorale" è, infatti, davvero ragguardevole. ... Da una parte lo Sdi (Socialisti democratici italiani) guidato da Enrico Boselli - che si unirono per un periodo nella Rosa nel pugno con i Radicali -, dall'altra i Socialisti uniti (con la lettera maiuscola) di Bobo Craxi; anche nel cartello...

    – di Riccardo Ferrazza

    • News24

    Europa recupera, ma Milano resta indietro zavorrata dalle banche

    Chiusura in rialzo per le Borse europee (segui qui l'andamento dei principali indici), che oggi hanno tentato il recupero dopo la debolezza delle ultime sedute. Milano è rimasta indietro rispetto agli altri listini, risentendo della debolezza delle banche, affossate dai timori per le operazioni di

    – di Eleonora Micheli

    • News24

    Finalmente in marcia (mentre l'Europa corre)

    Interamente distribuito dieci anni fa su base storica, con una fortissima penalizzazione degli atenei piu giovani, o di quelli meno fortunati nel negoziato con la politica (il disagio era sfociato addirittura nella creazione di un "cartello" di università che lamentavano, con buoni argomenti, questa sperequazione) oggi quasi la metà del fondo di finanziamento ordinario (Ffo) dipende da parametri quali il costo standard per studente e la valutazione della qualità della ricerca.

    – di Alessandro Schiesaro

    • News24

    Borse deboli in chiusura. Petrolio ai massimi da due anni dopo l'epurazione saudita

    Indici europei poco mossi in chiusura di contrattazioni nella seduta di inizio settimana. Gli occhi degli investitori sono puntati sul comparto petrolifero, con il greggio ai massimi da due anni, in scia alle epurazioni in corso in Arabia Saudita, e sul settore tecnologico, dopo che Broadcom ha

    – di Flavia Carletti

1-10 di 1946 risultati