Parole chiave

Carry trade

Il carry trade è il termine che indica operazioni sui cambi a brevissimo termine. Consiste nell'indebitarsi nei paesi dove i tassi di interesse sono più bassi per investire in quelli dove il costo (e il rendimento del credito) è invece più elevato, guadagnando sulla differenza. Si vengono così a creare dei flussi finanziari relativamente stabili nel tempo (le operazioni vengono continuamente chiuse e riaperte) ma anche se molto vulnerabili ai fattori che possano creare il rischio di improvvisi rialzi o ribassi dei tassi di interesse. È quindi molto facile che il carry trade sia individuato come il principale responsabile di una crisi valutaria anche se il realtà è solo lo strumento attraverso il quale gli squilibri e le incertezze di un'economia generano i propri effetti.

Ultimo aggiornamento 13 settembre 2016

Ultime notizie su Carry trade
    • News24

    La Borsa metalli di Londra diventa «discarica» dell'alluminio russo

    Il London Metal Exchange rischia di diventare una sorta di discarica per l'alluminio russo, che con le sanzioni Usa è diventato quasi intoccabile. Quasi 100mila tonnellate di metallo - molto probabilmente in gran parte targato Rusal - sono entrate nei magazzini della borsa londinese, consegne che

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    Turchia, perché Erdogan rischia di perdere la guerra economica

    E' una regola economica semplice, ma il presidente turco Erdogan non la vuole proprio sentir pronunciare perché vuole stravincere le prossime elezioni. Quando si ha un grosso deficit del commercio estero come la Turchia e si continua a insistere con la Banca centrale su tassi di interesse più bassi,

    – di Vittorio Da Rold

    • News24

    Il baco che ha fatto scattare il «flash crash» di Wall Street

    Vedere giovedì e venerdì i mercati terrorizzati per l'aumento delle retribuzioni negli Stati Uniti e per le rivendicazioni salariali in Germania, fa comprendere ancora una volta quanto le Borse siano distanti dall'economia reale. La crescita dei salari (dunque dei redditi, dei consumi e in ultima

    – di Morya Longo

    • News24

    E' corsa all'emissione di bond: in Italia collocamenti a 65 miliardi

    Sarà un primo trimestre di fuoco per il mercato delle obbligazioni corporate: con le elezioni in calendario il prossimo marzo, le aziende cercheranno di fare funding il prima possibile per evitare fasi di volatilità dei mercati. Ai corporate si aggiungeranno anche le banche che si potrebbero

    – di Mara Monti

    • News24

    L'euro sta diventando un «porto sicuro» come lo yen?

    Quante cose cambiano in pochi mesi. In febbraio, prima delle elezioni in Olanda ma soprattutto in Francia e Germania, l'economista statunitense Ted Malloch se ne uscì con un poco diplomatico «La prima cosa che farei nel 2017 è vendere euro: penso che sia una valuta non soltanto in crisi, ma che

    – di Enrico Marro

    • News24

    Lo yen «termometro» del ritorno al rischio

    Il vero termometro dell'appetito al rischio dei mercati è lo yen,che è considerato la valuta rifugio per antonomasia oltreché il "bancomat" mondiale per le operazioni di carry trade (attraverso le quali gli operatori si indebitano nella valuta del Paese con i tassi di interessi più bassi per

    • Agora

    Erdogan il populista, perde il voto delle maggiori città (Istanbul, Ankara e Smirne)

    Cosa significa vincere un referendum costituzionale per un soffio, con il 51,4% dei voti quando Recep Tayyip Erdogan ha perso il consenso nelle tre principali città del Paese sul Bosforo? Un segnale politicamente e sociologicamente inquietante che riapre il dibattito che abbiamo visto appassionare gli analisti nel voto su Brexit, con la capitale Londra schierata a favore dei Remain e il resto del Paese deciso a tornare a un pericoloso nazionalismo in salsa sovranista e protezionista. Anche nelle...

    – Vittorio Da Rold

    • News24

    Poste sotto pressione, analisti vedono un quarto trimestre in perdita

    Poste Italiane sotto pressione a Piazza Affari. I titoli della società registrano una delle peggiori prestazioni del Ftse Mib milanese mentre gli investitori fanno i conti con uno studio degli analisti di Equita Sim che, in vista della pubblicazione (il 15 marzo) dei conti del quarto trimestre

    – di Paolo Paronetto

1-10 di 376 risultati