Parole chiave

Carrello medio

Indica il valore dei prodotti che una famiglia acquista in un certo periodo.
Il dato tiene conto di molti fattori: per esempio, dai prezzi di acquisto (è influenzato anche dalle promozioni) o dalla frequenza delle visite del consumatore nel punto vendita

Ultimo aggiornamento 03 maggio 2016

Ultime notizie su Carrello medio
    • Agora

    Osservatorio Immagino: prevalgono le vendite di prodotti salutisti e del territorio

    I consumi quotidiani degli italiani raccontati dalle etichette dei prodotti nel carrello della spesa. E' così dal nuovo Osservatorio Immagino emerge che i prodotti più venduti sono quelli con il richiamo all'italianità, alle regioni (primo il Trentino e poi la Toscana) e a certi ingredienti, inoltre le denominazioni Doc e Dop si vendono più al Nord e il consumo di zucchero è inversamente correlato al reddito familiare. Per l'Osservatorio Immagino, presentato all'evento annuale Linkontro di Nielse...

    – Emanuele Scarci

    • Agora

    Consumi, nel primo quadrimestre l'alimentare traina le vendite, +3,4%

    Qualcosa si muove nelle vendite della grande distribuzione. Nel quadrimestre gennaio-aprile 2017 le vendite a valore hanno fatto registrare una crescita media annua del 2,1%. La risultante di una forte accelerazione dell'alimentare, +3,4%, e di un ulteriore peggioramento del non food, -2,5%. Insomma l'alimentare traina la ripresa delle vendite. In parallelo il boom dell'eCommerce che, sebbene si ritagli solo 622 milioni su 65 miliardi di vendite del largo consumo, l'anno scorso è cresciuto del 4...

    – Emanuele Scarci

    • News24

    Per il carrello della spesa primo trimestre in affanno

    E' un carrello della spesa che sembra correre sulle montagne russe, tra discese rapide, brusche risalite e altre discese. Così si sono mossi i consumi degli italiani negli ultimi dodici mesi. A marzo in tutti i canali di vendita, a parità di rete, si è registrato un calo dei fatturati rispetto allo

    – di Enrico Netti

    • Agora

    Spesa online, Selex lancia il portale CosìComodo: ordini e poi ritiri

    Lentamente le catene della grande distribuzione si attrezzano per rispondere all'attivismo di Amazon Prime.  Dopo il progetto "Clicca e vai", primo punto di ritiro Esselunga a Varedo, l'ultima novità riguarda il gruppo Selex. Selex ha varato "CosìComodo", il nuovo portale ecommerce, progetto per la spesa online che raggruppa in un unico "contenitore" l'offerta di più insegne. Il portale è in grado di offrire varie tipologie di servizi e promette di coprire il territorio nazionale. L'obiettivo am...

    – Emanuele Scarci

    • Agora

    La Francia propone a Bruxelles Nutri-score, le etichette alimentari a semafori

    Alla fine anche la Francia ha deciso di adottare l'etichettatura nutrizionale a colori: dopo il modello a semaforo adottato dalla Gran Bretagna, ora è Parigi a farsi avanti. Ma non si capisce il senso di questa mossa in un Paese gran produttore (si pensi ai giganti Lactalis e Danone) e consumatore di formaggi, latte, salumi e foie gras (l'80% di grassi). Vari ministeri francesi, in primis quello della Salute, hanno infatti notificato ufficialmente alla Commissione europea il testo del decreto ch...

    – Emanuele Scarci

    • News24

    Deflazione a doppia velocità

    Democratica nel breve periodo, discriminante nel medio. E, tanto per cambiare, sempre a svantaggio delle platee più deboli. Anche l'inflazione, anzi la deflazione o la quasi assenza di inflazione, di questi ultima fase congiunturale, ha esercitato una pressione diversa sulle tipologie di famiglie

    – di Rossella Cadeo

    • Agora

    L'ipocrisia dell'Europa e del G20 sulle blacklist dei paradisi fiscali

    Sull'onda dell'indignazione generata dallo scandalo dei Panama Papers, alla fine di maggio i ministri delle Finanze dell'Unione europea hanno deciso di stilare una backlist europea dei paradisi fiscali. Naturalmente nel loro comunicato non parlano espressamente di paradisi fiscali né di liste nere. Li definiscono più pudicamente «giurisdizioni non cooperative» e specificano che si tratterà di paesi terzi, cioé non aderenti all'Unione europea. La Commissione europea ha avviato le procedure per de...

    – Angelo Mincuzzi

    • News24

    Tre anni di deflazione ma non per le tariffe locali

    «Deflazione» è la parola chiave di questi anni: prezzi fermi o addirittura in discesa e famiglie che - pure a fronte di buste paga e pensioni quasi immobili - riescono a recuperare potere d'acquisto e a portare a casa un carrello della spesa almeno dignitoso. Ma è davvero questa la situazione? Il

    – di Rossella Cadeo

1-10 di 91 risultati