Parole chiave

Cara

Il Cara, Centro di accoglienza per richiedenti asilo, è una struttura in cui vengono accolti i migranti che giungono in Italia irregolarmente e intendono chiedere la protezione internazionale. Gestiti dal ministero dell’Interno attraverso le prefetture - che appaltano i servizi dei centri a enti gestori privati attraverso bandi di gara - sono stati istituiti a seguito della riforma del diritto di asilo. In base alle convenzioni stipulate lo Stato versa all'ente gestore una quota giornaliera per ogni richiedente asilo. Con quella somma devono essere garantiti alloggio, pasti, assistenza legale e sanitaria, interprete e servizi psico-sociali. I migranti restano nel centro per il tempo necessario al l’esame delle domande di asilo

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016