Parole chiave

Buba

Espressione gergale utilizzata per indicare la Bundesbank, la Banca centrale tedesca. Con la nascita della zona euro l'istituto monetario di Francoforte, simbolo e àncora di stabilità della Germania del dopoguerra e del boom economico, ha dovuto rinunciare alla sovranità del marco. Ciononostante i banchieri centrali tedeschi hanno mantenuto la tradizione di rigore e il ruolo dei guardiani dell'inflazione, una sorta di patrimonio nazionale guadagnato con decenni di credibilità. Uno spirito rimasto immutato anche all'interno del Consiglio della Bce.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Buba
    • News24

    Settanta banche tedesche bocciate agli stress test

    E pensare che l'impatto sarebbe potuto essere anche più ampio, se nelle valutazioni degli stress test fossero stati inclusi gli effetti-contagio, come ha riconosciuto il membro del board della Buba, Andreas Dombret, nel corso di una conferenza stampa. ... Dall'altra parte, tuttavia, la Buba rassicura.

    – di Luca Davi

    • News24

    «Hackers russi possono danneggiare gravemente le centrali elettriche»

    Hackers russi avrebbero sviluppato una nuova e molto più potente versione di un malware già usato nel 2015 in Ucraina per sabotare una centrale elettrica. Secondo i ricercatori che l'hanno identificata, la nuova versione sarebbe in grado di infliggere seri danni alle infrastrutture elettriche di

    – di Mauro Del Corno

    • News24

    L'economista di Goldman Sachs: tensioni sui Btp a 2 mesi dal voto

    Francesco Garzarelli, co-chief economist e co-head di global market research a Goldman Sachs, ha commentato a tutto tondo i BTp e lo spread, il rischio politico e i fondamentali, la Bce e Trump. In un incontro a porte chiuse con la comunità finanziaria, organizzato da Gianni, Origoni, Grippo

    – di Isabella Bufacchi

    • Econopoly

    Il rischio più autentico dell'economia tedesca: morire di vecchiaia

    Eurostat ha inaugurato la #YouthWeek, una settimana di dati dedicati alla questione della gioventù europea, diffondendo quelli sul numero degli under 20 nei diversi paesi dell'area. Il grafico che riepiloga la situazione mostra il primato dell'Irlanda, con il 28% di 0-19enni sul totale della popolazione e, fanalino di coda, la Germania con circa il 18%. Noi italiani siamo terz'ultimi, con qualche decimale in più. Questa rilevazione cela il duplice problema della Germania, che è di ordine social...

    – Maurizio Sgroi

    • News24

    Addio a Tietmeyer, n.1 della Bundesbank e padre dell'euro

    E' morto Hans Tietmeyer, una delle figure di spicco della finanza europea e tra i padri dell'euro. Nato 85 anni fa in un piccolo paese della Westfalia, laureato in economia «con disciplina prussiana», ha prima lavorato al Ministero dell'Economia per 20 anni dal 1962, diventando anche segretario di

    • News24

    Guida pratica alla cassetta degli attrezzi di Draghi e a come può cambiare

    Oggi è il D-Day, il Draghi-Day sui mercati che attendono da mesi novità e modifiche sul QE della Bce. Ecco una guida pratica alla cassetta degli attrezzi di uno dei più potenti banchieri centrali del mondo, Mario Draghi, e le ipotesi che girano sul mercato su cosa aspettarsi oggi dalla Bce e perché.

    – di Isabella Bufacchi

    • News24

    I troppi paletti all'azione Esm, anche nel sostegno alle banche

    L'Esm, il meccanismo europeo di stabilità che dopo i salvataggi di Irlanda, Portogallo, Grecia, Cipro e banche spagnole ha ancora una capacità di intervento inutilizzata pari a 371,98 miliardi di euro, dal 2012 può anche ricapitalizzare direttamente una banca europea di rilevanza sistemica. Uno

    – di Isabella, Bufacchi

    • Econopoly

    Gli investimenti pubblici sono un ricordo, mentre i soldi dell'Eurozona vanno altrove

    Un dato, solitamente poco osservato, ci racconta assai bene l'evoluzione recente del sistema economico dell'eurozona. Accade che la crescita dei risparmi superi quella degli investimenti di famiglie e imprese non finanziarie, che infatti rimangono deboli per diversi motivi. E tuttavia questi risparmi devono trovare un impiego. Sicché, non trovandolo laddove si originano, finiscono all'estero. La crescita dei prestiti netti esteri dell'eurozona, infatti, continua imperterrita da diversi anni, e o...

    – Maurizio Sgroi

    • News24

    La Germania alza le stime di crescita, la Francia le taglia

    La Germania migliora le stime di crescita, la Francia le taglia. Sono scenari opposti, sia pure nel quadro di un'espansione altrettanto moderata, quelli tratteggiati dalle banche centrali dei due maggiori Paesi dell'area euro. La Bundesbank, la banca centrale tedesca, ha infatti alzato le stime di

    • Econopoly

    Le banche tedesche fra l'incudine della Fed e il martello della Bce

    All'ombra della supervisione bancaria della Bce, alla quale sfuggono non essendo state inserite nel dispositivo di vigilanza europeo dell'unione bancaria, numerose banche tedesche si trovano oggi a dover fare i conti con un contesto divenuto d'improvviso avverso. E sono le prime a saperlo. E tanto è diffusa questa consapevolezza che pure le autorità tedesche hanno giudicato opportuno svolgere una survey sulla capacità di questi istituti di reggere il mercato in un momento in cui i tassi, ormai ...

    – Maurizio Sgroi

1-10 di 105 risultati