Parole chiave

Brrd

È l'acronimo di Banking Resolution recovery directive la direttiva Ue 59/2014 che introduce un regime armonizzato per la gestione delle crisi bancarie finalizzato a garantire che il dissesto possa essere gestito tempestivamente per garantire la continuità delle funzioni essenziali dell'istituto. In particolare la Brrd spezza il legame fra rischio bancario e rischio sovrano, prevedendo che gli Stati possano rifinanziare una banca attraverso il cosiddetto bail-in ossia solo previa condivisione degli oneri

Ultimo aggiornamento 20 giugno 2017

Ultime notizie su Brrd
    • News24

    Banche, bond «cuscinetto» al debutto con un paradosso (legislativo)

    Li hanno ribattezzati bond «cuscinetto» per quella loro attitudine di inserirsi in una posizione intermedia fra le obbligazioni emesse da istituti finanziari che garantiscono il maggior grado di tutela nei confronti dell'investitore (senior) e quelle che invece contengono condizioni potenzialmente

    – di Maximilian Cellino

    • News24

    Commissione Banche, Saccomanni: Governo italiano contrario a bail in "allargato"

    La posizione delle autorità italiane «è stata fin dall'inizio a favore» del bail in applicabile solo sulle specifiche passività delle banche e non su quello "allargato" che poi è stato adottato dalla direttiva Ue. Dopo Vittorio Grilli, sentito questa mattina, davanti alla commissione parlamentare

    – di Redazione Online

    • News24

    Sabatini (Abi): il Fintech rende più urgente una maggiore educazione finanziaria

    «Lo sviluppo del digitale rende necessaria una consapevolezza degli utenti dei servizi di queste entità». Secondo il direttore generale dell'Abi Giovanni Sabatini, audito oggi dalla Commissione Finanze della Camera per l'indagine conoscitiva sullo sviluppo della tecnologia in ambito finanziario,

    – di Redazione online

    • Econopoly

    Più bail in per tutti, così la Bce può correre il rischio di un corsa agli sportelli

    Aspettando che la nazionale Italiana mi ricordasse che forse qualcosa non va nel nostro sistema calcistico, scorrevo un po' di cinguettii sulla mia timeline ed ho fatto caso ad un tweet del sempre interessante JohannesBorgen. La prima reazione, un misto di sorpresa e incredulità, mi ha spinto ad approfondire un po' l'argomento, verificando se ciò che era riportato nel tweet fosse proprio quello che era stato scritto nei documenti ufficiali. In sostanza, la Banca Centrale Europea, su richiesta...

    – Francesco Lenzi

    • News24

    Bond delle banche fallite? Non tutto è perduto

    Gli italiani che la domenica 25 giugno avessero avuto in tasca obbligazioni della Banca Popolare di Vicenza o di Veneto Banca hanno passato l'estate più fredda della loro vita: i loro risparmi sono andati in fumo nel giro di unanotte. Lo Stato ha salvato le due banche venete travolte dal crack,

    – di Simone Filippetti

    • News24

    Banche, Visco: su addendum Npl la Bce «vada avanti con prudenza»

    Avanti con prudenza sull'addendum della Bce sui crediti deteriorati. E' il Governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco, nel testo di un discorso pronunciato a Madrid, a evidenziare i rischi che comporterebbe la possibile revisione delle regole prevista dalla bozza dell'addendum Bce. «Nel contesto

    – di Redazione online

    • Econopoly

    Banche che stress parte prima: i test dell'Eba spiegati per essere capiti

    L'autore di questo post è Riccardo Tedeschi, senior specialist di Prometeia - "All models are wrong, but some are useful." George E. P. Box (1919-2013) [1] Spesso avviene che le innovazioni più originali nascano da uno stato di necessità oppure al fine di superare una difficoltà imprevista. E' questo il caso degli stress test di tipo micro e macro-prudenziale, un insieme di tecniche di analisi usate dalle autorità di vigilanza sul settore finanziario a partire dalla grande crisi mondiale del 20...

    – Econopoly

    • News24

    Risparmio, al via i bond bancari «cuscinetto» in caso di bail-in

    Mifid2 non è certo l'unica novità che le banche dovranno affrontare con l'arrivo del nuovo anno: la Legge di bilancio 2018 in approvazione prevede infatti l'introduzione di una nuova classe di obbligazioni che gli istituti di credito potranno emettere per finanziare il proprio debito. Si tratta dei

    – di Maximilian Cellino

    • News24

    «Troppi lacci alla prevenzione delle crisi»

    Una Banca d'Italia più incline a esplicitare le posizioni critiche nei confronti del proliferare di regole prudenziali sulle banche a livello europeo. E verso la sovrapposizione di ruoli e di gerarchie delle fonti del diritto tra Authority comunitarie, vigilanze e Commissione europea. Una vigilanza

    – Laura Serafini

1-10 di 317 risultati