Parole chiave

Brexit

La parola si riferisce al referendum indetto per chiamare il popolo britannico ad esprimersi sulla volontà di restare o meno nell'Unione europea (da "Britain", Gran Bretagna e "Exit", uscita). Il referendum, tenutosi il 23 giugno 2016, si è concluso con la vittoria del fronte favorevole all'uscita (52%). La messa in pratica della volontà dei cittadini britannici non sarà immediata, occorrono infatti circa 2 anni per negoziare il nuovo status come prevede l'articolo 50 del Trattato Ue. Theresa May con un emendamento alla Withdrawal Bill (o Repeal Bill), la legge quadro sul divorzio dall'Ue ha poi fissato la data dell’uscita per venerdì 29 marzo 2019, alle ore 23.

Ultimo aggiornamento 10 novembre 2017

Ultime notizie su Brexit
    • News24

    L'evitabile declino dei partiti tradizionali

    Il problema è che i referendum mettono a repentaglio la credibilità, avallando decisioni sbagliate su quesiti semplicistici come è accaduto con il voto avventato per Brexit.

    – di Nina L. Khrushcheva

    • News24

    Ema, Milano resta la favorita dei bookmaker ma Bratislava insegue

    Vale per le partite di calcio, per i gran premi di Formula 1, per le manifestazioni canore come X Factor, come per l'assegnazione della sede dell'European Medicines Agency, l'Agenzia europea del farmaco che, dopo la Brexit, emigra da Londra diretta al continente.

    • News24

    Londra «presa» dagli impressionisti

    E' un salto indietro nel tempo e un'occasione per soffermarsi su un periodo storico poco ricordato, ma nell'era di Brexit la mostra ha anche un chiaro messaggio politico, sottolineando il valore degli scambi artistici e culturali e l'importanza di un Paese aperto al mondo che dava un rifugio ai «vicini di casa» europei.

    – di Nicol Degli Innocenti

    • News24

    Export, Asia e Germania trainano l'industria della moda

    L'Europa si è ormai ripresa - ha continuato Marenzi - grazie soprattutto a Germania, Spagna e alla grande crescita dell'Inghilterra: la Brexit per adesso non ha avuto effetti, anzi ha dato impulso al turismo visto l'indebolimento della sterlina.

    – di Silvia Pieraccini

    • News24

    Attrarre capitale umano in Italia: la scommessa di Talents in Motion

    Un progetto di corporate social responsability dedicato ai talenti, il primo nel suo genere in Italia, che punta sulle doti attrattive del Belpaese per invogliare le professionalità (nostrane e non) residenti all'estero a varcare i confini nazionali. Si può sintetizzare in questo modo l'idea alla

    – di Gianni Rusconi

    • News24

    La mutevole geopolitica del sentimento europeo

    Resta da vedere come gli inglesi porranno rimedio al danno che si stanno autoinfliggendo nel pantano di Brexit e se i francesi affosseranno l'energia forte e positiva del loro nuovo presidente Emmanuel Macron determinato a realizzare le riforme di... Stando ad alcuni sondaggi, chi ha votato pro Brexit non ha cambiato posizione, ma il sentimento anti-europeista è tramontato, come pure il desiderio di uscire dall'Ue. ...di negoziare Brexit da una posizione di forza, la Francia ha in mano il...

    – di Dominique Moisi

    • News24

    Ema: Gozi, battaglia durissima, Milano competitiva con molti alleati

    Dopo la Brexit, l'agenzia dovrà ora essere trasferita dalla vecchia sede di Londra a una nuova città, da scegliere tra 19 candidate, che lo scorso primo agosto si sono ufficialmente messe in lista: Amsterdam, Atene,Barcellona, Bonn, Bratislava, Bruxelles, Bucarest, Copenaghen, Dublino, Helsinki, Lilla, Malta, Milano, Porto, Sofia, Stoccolma, Vienna, Varsavia, Zagabria.

    – di Rosanna Magnano

    • News24

    Auto, il mercato europeo torna a crescere: +5,9% a ottobre

    La Germania, il maggiore mercato dell'Ue, ha registrato un incremento del 3,9% in ottobre e del 2,3% nel periodo, mentre continua la contrazione che ha caratterizzato il mercato delle immatricolazioni del Regno Unito (-12,2% in ottobre e -4,6% da gennaio ad ottobre), che sconta le incertezze indotte dalla Brexit e, soprattutto, la nuova tassazione sulle vetture modulata in base alle emissioni di CO2.

    – di Filomena Greco

    • News24

    Un futuro di aggregazioni per l'industria Ue della Difesa

    La decisione di 23 Stati membri dell'Ue di sviluppare la Permanent Structured Cooperation (Pesco) nell'ambito della Difesa costituisce solo l'ultimo passo di un processo che non può ancora essere definito di integrazione militare dell'Unione ma che ha visto una forte accelerazione nella cooperazione in seguito al Brexit.

    – di Gianandrea Gaiani

1-10 di 4185 risultati