Parole chiave

Brexit

La parola si riferisce al referendum indetto per chiamare il popolo britannico ad esprimersi sulla volontà di restare o meno nell'Unione europea (da "Britain", Gran Bretagna e "Exit", uscita). Il referendum, tenutosi il 23 giugno 2016, si è concluso con la vittoria del fronte favorevole all'uscita (52%). La messa in pratica della volontà dei cittadini britannici non sarà immediata, occorreranno infatti circa 2 anni per negoziare il nuovo status come prevede l'articolo 50 del Trattato Ue.

Ultimo aggiornamento 27 giugno 2016

Ultime notizie su Brexit
    • News24

    Quando a Roma nacque l'Europa: come eravamo quel 25 marzo 1957

    Chi è stato sui banchi della scuola elementare a cavallo degli anni '50 e '60 del secolo scorso ha sentito parlare del "Mercato comune" e della "Piccola Europa", perché c'era una paginetta con la cartina sul sussidiario. Il 25 marzo 1957, giorno della firma a Roma dei Trattati istitutivi della Cee

    – di Piero Fornara

    • News24

    Dalla dichiarazione Schuman alla Brexit, successi e delusioni del progetto europeo

    ...diritto e per la "Brexit" votano il 52% degli elettori. ... Benché il referendum tecnicamente sia stato consultivo, la May dichiara che «Brexit means Brexit» e quindi che intende avviare i negoziati per l'uscita della Gran Bretagna dalla Ue, in base all'articolo 50 del Trattato di Lisbona.

    – a cura di Piero Fornara

    • News24

    Nouy: l'attendismo del passato su Npl non può continuare

    «Negli ultimi anni le banche europee hanno rafforzato la propria resilienza in termini di capitale, leva finanziaria, provvista e assunzione di rischio; sono state, così, in grado di resistere alla crisi finanziaria nei mercati emergenti, al crollo dei prezzi del petrolio e agli effetti immediati della Brexit», scrive il presidente della Bce Mario Draghi nel rapporto sull'attività della vigilanza bancaria nel 2016 pubblicato oggi.

    • News24

    Parigi-Londra, l'amore sull'hi-tech messo in crisi dalla Brexit

    Per quanto riguarda la Brexit, resta impassibile e dice che le «start-up vivono e muoiono in micro-ambienti. La Brexit non ha influenza su di loro». ... Fabrice Berhnard, che ricorda bene come un tempo tra imprenditori si dicesse che Londra avrebbe superato la Silicon Valley, dice: «Quando mi sono trasferito a Londra ho avvertito molte dinamiche positive, ma dalla Brexit in poi non le ho più percepite».

    – di Joshua Chaffin

    • News24

    Il futuro dell'Unione minimalista

    Che cosa potrà fare questa Europa in un arco di tempo relativamente breve, con l'angoscia di Brexit sulle spalle e l'ansia per l'esito delle elezioni presidenziali francesi di maggio?

    • News24

    L'Europa e l'insostenibile status quo

    Il referendum sulla Brexit del Regno Unito e l'elezione di Donald Trump alla presidenza degli Stati Uniti riflettono il malcontento pubblico contro gli aspetti distributivi dei recenti modelli di crescita. ... Ovviamente, una visione alternativa sostiene che la Brexit, l'elezione di Trump, e l'ascesa di partiti populisti e nazionalisti serviranno da campanello d'allarme, e da stimolo per l'Europa verso una più ampia integrazione e politiche orientate alla crescita.

    – di Michael Spence

    • News24

    Perché Milano può essere capitale europea della finanza

    Al tavolo del Risiko europeo post Brexit, i convitati di pietra sono due. ... Poiché si tratta di attività economica, che a differenza del trasferimento di un'agenzia europea non ha un elemento fisico visibile, è opportuno ricapitolare lo stato dell'arte per misurare l'efficacia della strategia Brexit italiana. ... L'infrastrutture di mercato italiana rimane in mani britanniche e costituisce oggi una piattaforma nell'Eurozona a dispetto della Brexit, rafforzando la posizione di Milano nel...

    – di Maurizio Bernardo e Bepi Pezzulli

1-10 di 3260 risultati