Parole chiave

BoT

I Buoni ordinari del Tesoro sono titoli a breve termine con scadenza a 3/6/12 mesi . La remunerazione, che è interamente determinata dallo scarto di emissione (cioè la differenza tra il valore nominale ed il prezzo pagato), è considerata ai fini fiscali anticipata, in quanto la ritenuta per gli investitori individuali si applica al momento della sottoscrizione. Le aste si svolgono una volta al mese per i BoT semestrali e annuali; hanno una periodicità variabile in base alle esigenze di gestione della liquidità, invece, per i BoT trimestrali e flessibili

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su BoT
    • News24

    Ecco Abbie, l'assistente virtuale pensata apposta per il trading di Wall Street

    Gli assistenti virtuali iniziano a entrare nelle case comuni per aiutare a svolgere i compiti quotidiani. Ma c'è anche chi ha pensato di adottare la stessa strategia per mettere a punto un bot costruito appositamente per le attività più standardizzate di Wall Street. Abbie è l'assistente virtuale

    – di Pierangelo Soldavini

    • News24

    Flat tax, pensioni e migranti: ecco i temi su cui nascerà il governo Salvini-Di Maio

    Prende forma la nuova versione di Flat Tax che dovrebbe entrare nel «contratto di governo» fra M5S e Lega insieme alla riforma delle pensioni, il rilancio del reddito di cittadinanza, le misure sulla scuola (con sanatoria per i 55mila maestri non laureati) e alle nuove regole sul conflitto

    – di Manuela Perrone e Gianni Trovati

    • News24

    Microsoft, alleanza sull'intelligenza artificiale con i droni di Dji e Qualcomm

    SEATTLE - Microsoft spinge sull'intelligent cloud, il cloud potenziato dall'intelligenza artificiale, annunciando - fra le altre cose - due nuove partnership con l'azienda cinese di droni Dji e il colosso americano dei semiconduttori Qualcomm. La doppia intesa è stata ufficializzata dal Ceo Satya

    – dal nostro inviato Alberto Magnani

    • Agora

    Secondary ticketing, il decreto è in Gazzetta Ufficiale: ecco cosa prevede

    Il Decreto del ministero dell'Economia 12 marzo 2018 con l'«Adozione delle specificazioni e regole tecniche attuative in materia di Secondary Ticketing» è stato pubblicato oggi in Gazzetta Ufficiale. Il tema è noto «assicurare la tutela dei consumatori» di fronte al fenomeno del bagarinaggio online. Eppure - recita il comma 2 dell'articolo 2 - «sono esclusi dall'ambito di applicazione del presente decreto le persone fisiche che effettuano la vendita o qualsiasi altra forma di collocamento dei ti...

    – Francesco Prisco

    • Agora

    Nonna Licia (89 anni), sei liceali e un universitario: la squadra (da premio) che vuole migliorare la vita degli anziani

    Nonna Licia ha 89 anni, è cardiopatica, usa la sedia a rotelle, adora leggere, dipingere e coltivare piantine. E' sempre alla ricerca di informazioni su internet, ma poiché non è in grado di utilizzare uno smartphone approfitta delle visite dei nipoti o della figlia per raccogliere le notizie che le interessano: dal cinema allo sport, dal gossip alla geografia. Dall'incontro fra Licia e una squadra composta di sette studenti - sei liceali del Fermi e uno studente universitario al terz'anno di I...

    – Barbara Ganz

    • News24

    Le tensioni in Siria frenano le Borse. A Milano giù Telecom, vola l'As Roma

    Battuta d'arresto per Piazza Affari, che dopo aver aperto la settimana con due sedute consecutive di rialzo, ha accusato insieme a tutti gli altri listini azionari mondiali (qui gli indici europei e Wall Street) i timori di un'escalation militare della crisi siriana. A Milano il Ftse Mib ha così

    – Di Cristofaro e Paronetto

    • News24

    Chi è Max Schrems, l'avvocato trentenne che ha sfidato Facebook (e ha vinto)

    Molto prima della violenta reazione di Big Tech, prima che i politici arrivassero a temere il potere dei responsabili delle aziende tecnologiche, e prima ancora che gli utenti di Facebook mettessero in discussione il fatto di cedere le proprie informazioni personali in cambio di aggiornamenti e

    – di Hannah Kuchler

    • News24

    L'incognita sui 137 miliardi di CcT «legati» al tasso variabile

    Non sono solo i mutui a tasso variabile a essere direttamente interessati dalla riforma (e dal futuro addio) del tasso Libor, e del suo gemello europeo Euribor. Perchè ad essere coinvolta nel processo di revisione del benchmark di riferimento (e a portarsi dietro tutte le incognite del caso) è

    – di Luca Davi

1-10 di 2653 risultati